DI SOLITUDINE SI MUORE (E VALE ANCHE PER LE SCIMMIE) - È MORTO OZZIE, IL GORILLA PIÙ ANZIANO DEL MONDO CHE VIVEVA NELLO ZOO DI ATLANTA DAL 1988 - IL SUO DECESSO ARRIVA A POCHI GIORNI DA QUELLA DI CHOOMBA, SUA COMPAGNA DI HABITAT, A 59 ANNI – NELLE ULTIME 24 ORE ERA IN CURA POICHÉ PRESENTAVA SINTOMI TRA CUI GONFIORE FACCIALE, DEBOLEZZA E INCAPACITÀ DI MANGIARE O BERE...

-

Condividi questo articolo


ozzie il gorilla ozzie il gorilla

Cristiano Tinazzi per "il Messaggero"

 

È morto ieri in Georgia, all'età di 61 anni, Ozzie, il gorilla maschio più anziano del mondo. A darne notizia è stato lo zoo di Atlanta, dove l'animale - considerato una vera leggenda - viveva dal 1988, anno in cui venne inaugurata nella struttura la sua foresta pluviale africana (la Ford African Rain Forest). Le cause del decesso non sono ancora note, ma la morte di Ozzie arriva a pochi giorni da quella di Choomba, sua compagna di habitat, anche lei molto longeva: aveva 59 anni. 

ozzie il gorilla ozzie il gorilla

 

I veterinari dello zoo hanno deciso di sopprimerla perché la sua salute era molto peggiorata e l'animale stava soffrendo troppo. Ozzie e Choomba vivevano insieme da più di 15 anni. Lui era l'unico membro rimasto della prima generazione di gorilla che erano arrivati ad Atlanta con l'apertura della foresta pluviale. «Nelle ultime 24 ore era in cura poiché presentava sintomi tra cui gonfiore facciale, debolezza e incapacità di mangiare o bere», viene spiegato nella nota dello zoo. 

ozzie il gorilla ozzie il gorilla

 

Lo scorso settembre Ozzie aveva contratto il Covid, probabilmente da un custode del parco, insieme ad altri 12 gorilla, ed era stato vaccinato contro il virus. Ha avuto una vita lunghissima questo gorilla che viveva da decenni nello zoo di Atlanta ed era molto noto e amato: 61 anni corrisponderebbero quasi a 100 anni di un essere umano. 

 

La vita media di un gorilla infatti è di circa 40 anni. Se Ozzie ha vissuto così a lungo è perché non ha vissuto nel suo habitat naturale ma in cattività. I veterinari hanno fatto il possibile per salvarlo, ma purtroppo non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Per indagare sulle cause del decesso sarà fatta una necroscopia. 

ozzie il gorilla ozzie il gorilla

 

FIGLI E NIPOTI 

La sua morte segna un profondo lutto per lo zoo di Atlanta. Il Ceo e tutti coloro che si sono presi cura dell'animale per anni hanno subito un brutto colpo. Ozzie faceva parte del lavoro e della vita quotidiana di tante persone, era un'icona dello zoo ed era amato dai visitatori. Non lascia solo i dipendenti del parco, ma anche tutta la progenie: la figlia Kuchi, i figli Kekla, Stadi e Charlie, la nipote Lulù, la pronipote Andi e il pronipote Floyd.

ozzie il gorilla ozzie il gorilla ozzie il gorilla ozzie il gorilla

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

SIAMO ALLE SOLITE: I TEDESCHI BLOCCANO L’INTESA SUI DAZI AL PETROLIO RUSSO! - IL GOVERNO DI BERLINO È SCETTICO (EUFEMISMO) RISPETTO ALLA PROPOSTA AMERICANA, PORTATA DAL SEGRETARIO AL TESORO USA, JANET YELLEN, AL G7 DEI MINISTRI DELLE FINENZE - È STATA LA STESSA YELLEN AD AMMETTERE: “NON È EMERSA UNA STRATEGIA CHIARA SUI DAZI” - LO STALLO CONTINUA ANCHE IN EUROPA, CON L’UNGHERIA CHE SI OPPONE AL SESTO ROUND DI SANZIONI CHE COLPIREBBERO IL GREGGIO (E SCHOLZ NON È COSÌ DISPIACIUTO)

cronache

sport

VINCERE AIUTA A VINCERE (E ANCHE AD ARRICCHIRSI) - NON SOLO LA GLORIA E IL PRIVILEGIO DI SFOTTERE I RIVALI PER ALMENO UN ANNO: CHI VINCE LO SCUDETTO INCASSA 25,6 MILIONI DI EURO (CONTRO I 18,7 DEL SECONDO), SENZA CONTARE I PREMI DEGLI SPONSOR, LA VENDITA DELLE MAGLIETTE, LA PRIMA FASCIA IN CHAMPIONS E NEL CASO DEL MILAN, LA PARTECIPAZIONE ALLA SUPERCOPPA - UN EVENTUALE VITTORIA DEI ROSSONERI AIUTEREBBE ANCHE AD AUMENTARE IL VALORE DEL MARCHIO E DELLA ROSA, UN TOCCASANA VISTO L'INTERESSE DI REDBIRD E INVESTCORP…

cafonal

viaggi

salute