È FINITA LA PACCHIA PER I CORROTTI DEI PARADISI FISCALI - DOPO LE RIVELAZIONI DEI PANDORA PAPERS, IL CONGRESSO USA PENSA A UNA NUOVA LEGGE ANTIRICICLAGGIO: PROPRIO NEGLI STATI UNITI PERSONE ACCUSATE DI CORRUZIONE, ABUSO DEI DIRITTI UMANI O DI ALTRI AFFARI ILLEGALI HANNO NASCOSTO SOLDI PER UN VALORE SUPERIORE AL MILIARDO DI DOLLARI - LA PROPOSTA DI LEGGE VUOLE NEGARE AGLI STRANIERI UN LUOGO SICURO DOVE PORTARE LE LORO RICCHEZZE...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Chiara Sgreccia per https://espresso.repubblica.it/

 

PANDORA PAPERS PANDORA PAPERS

Gli Stati Uniti sono un vero e proprio nascondiglio per la ricchezza globale, ma dopo le rivelazioni dei Pandora Papers qualcosa potrebbe cambiare. I documenti dell’inchiesta giornalistica dell’Icij, a cui l’Espresso ha lavorato in esclusiva per l’Italia, hanno svelato che quasi 30 dei 206 trust che hanno sede negli Stati Uniti - e che detengono beni per un valore superiore a 1 miliardo di dollari - sono collegati a persone accusate di corruzione, abuso dei diritti umani o di altri affari illegali.

 

JOE BIDEN JOE BIDEN

E che la maggior parte di questi è localizzata in Sud Dakota, lo stato in cui i trust - grazie a una serie di deregolamentazioni promosse negli ultimi anni - godono delle protezioni legali più potenti al mondo da tasse e creditori.

 

Tra coloro che hanno deciso di nascondere le loro ricchezze negli Stati Uniti ci sono un magnate tessile colombiano implicato nel riciclaggio di guadagni provenienti dal traffico di droga, il presidente ecuadoriano Guillermo Lasso, ex banchiere, che ha spostato i suoi beni in Sud Dakota solo tre mesi dopo che l'Ecuador ha approvato la legislazione che vieta ai politici di utilizzare paradisi fiscali, e i familiari di Carlos Morales Troncoso, ex vice presidente della Repubblica Dominicana, che nel 2019 nascosero nei trust americani i beni personali e le azioni di una delle principali aziende produttrici di zucchero del paese, che era stata accusata di sfruttamento dei lavoratori e di aver abbattuto le case di famiglie povere per estendere le piantagioni.

 

PANDORA PAPERS PANDORA PAPERS

Le leggi liberali degli Stati Uniti sulle offshore si sono insomma trasformate in un modo per riciclare il denaro di criminali, dittatori e corrotti. Ora però i deputati del Congresso americano stanno progettando di proporre una nuova legge per inasprire le norme che regolano il sistema finanziario.

 

Continua a leggere su:

https://espresso.repubblica.it/dossier/pandora-papers/2021/10/18/news/pandora_papers_congresso_usa-322762395/

 

PANDORA PAPERS PANDORA PAPERS pandora papers berlusconi putin pandora papers berlusconi putin PANDORA PAPERS - RE ABDULLAH II PANDORA PAPERS - RE ABDULLAH II MARINA BERLUSCONI GIAMPAOLO ANGELUCCI PANDORA PAPERS MARINA BERLUSCONI GIAMPAOLO ANGELUCCI PANDORA PAPERS PANDORA PAPERS PANDORA PAPERS pandora papers libano pandora papers libano

 

Condividi questo articolo

politica

MOVIMENTO “MARI-STELLI” - IL PORTAVOCE DI LUIGI DI MAIO, PEPPE MARICI, CHE DOMENICA SPOSA LA VICE-MINISTRA ALL’ECONOMIA LAURA CASTELLI, SI CONFIDA CON TELESE: “IL NOSTRO È UNA SORTA DI ‘AMORE A CINQUE STELLE’, MA NON È UN FILM DEI VANZINA” - “PER VEDERCI DI PIÙ ABBIAMO DOVUTO OCCUPARCI DI INTERNAZIONALIZZARE IL MADE IN ITALY ALLA FARNESINA. LAURA È UNA GRANDE CUOCA. È LA REGINA DELLO SVUOTAFRIGO. QUALSIASI COSA TROVI NE TRAE UN GRANDE PIATTO. HO DOVUTO FARE UN SERIO ACCORDO POLITICO CON LEI. PUÒ STARE ANCHE FINO ALLE TRE SUL DIVANO, A STUDIARE UN DOSSIER, MA IL LETTO È SACRO. QUANDO VIENE A DORMIRE…”