“CONTE? CAMBI NOME AL MOVIMENTO CINQUESTELLE” - DAVIDE CASALEGGIO “SCOMUNICA” IL NUOVO CORSO GRILLINO: “SE CI SI INNAMORA DEL PALAZZO IN CENTRO A ROMA CON L'UFFICIO FARAONICO, SE CI S'INNAMORA DI STIPENDI IMPORTANTI, PERCHÉ SENNÒ NON SI PUÒ ANDARE A CORTINA…NOI ABBIAMO DIMOSTRATO CHE SI PUÒ FARE POLITICA IN MODO DIVERSO, IN MODO FRANCESCANO. BEPPE GRILLO HA LA STANCHEZZA DI AVER PORTATO AVANTI PER 15 ANNI UN MOVIMENTO POLITICO IMPORTANTE, SACRIFICANDO LA SUA VITA PERSONALE” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


DAVIDE CASALEGGIO PARLA DI GIUSEPPE CONTE DAVIDE CASALEGGIO PARLA DI GIUSEPPE CONTE

Estratto dell’articolo di Nino Luca per CorriereTv

 

«Se ci si innamora del palazzo in centro a Roma con l'ufficio faraonico, se ci s'innamora di stipendi importanti, perché sennò non si può andare a Cortina…». […] Davide Casaleggio, […] parla di come è cambiato il Movimento 5 Stelle con la guida di Giuseppe Conte, in occasione della presentazione del libro di Emanuele Buzzi «Polvere di stelle» […] «Ovviamente quando uno diventa parlamentare ha accesso a uno stipendio da 13mila euro e può farne quello che vuole. Il tema è che noi abbiamo dimostrato che si può fare politica in modo diverso, in modo francescano» […] «Io in 15 anni non ho toccato un euro».

DAVIDE CASALEGGIO DAVIDE CASALEGGIO

 

«Giuseppe Conte ha interpretato un ruolo importante per quanto riguarda la presidenza del Consiglio, non altrettanto bene per quanto riguarda la gestione di un movimento politico che a questo punto dovrebbe cambiare nome, quanto meno». […] «A mio padre? Di certo non piacerebbe». Quindi per il futuro il Movimento 5 stelle, «che ha una nuova organizzazione, non ha senso che prenda delle regole e dei principi di qualcosa di passato e li porti avanti. […] Beppe Grillo ha la stanchezza di aver portato avanti per 15 anni un movimento politico importante, sacrificando la sua vita personale».

DAVIDE CASALEGGIO DAVIDE CASALEGGIO

 

Oltre che con Beppe Grillo ho «buoni rapporti con tante persone che sono tuttora all'interno del Movimento. Mi spiace molto che venga dileggiato Di Maio. Non è corretto farlo nel suo momento di difficoltà. Oggi il M5s sta […] stipendiando le persone per fare qualunque attività, anche gli ex parlamentari stanno stipendiando. E servono molti soldi per farlo: soldi dei cittadini, finanziamento pubblico». Questa stoccata evidentemente diretta a Crimi e Taverna. […] «[…]Oggi […] facendo tesoro degli errori del M5s, si può creare qualcosa di nuovo. Cosa ho votato a settembre? Mi sono astenuto». […]

DAVIDE CASALEGGIO PARLA DI GIUSEPPE CONTE DAVIDE CASALEGGIO PARLA DI GIUSEPPE CONTE davide casaleggio davide casaleggio

 

beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 2 beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 2 beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 1 beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 1

 

Condividi questo articolo

politica

VI RICORDATE DI VIRGINIA SANJUST DI TEULADA, EX SIGNORINA BUONASERA E GIÀ COCCA DI BERLUSCONI? LA PROCURA DI ROMA HA CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER LA 45ENNE, CON UN PEDIGREE FAMILIARE NOBILE PER STALKING NEI CONFRONTI DELL’EX COMPAGNO E PER AVER DEVASTATO LA CASA DELLA NONNA, L'EX STELLA DEL CINEMA ANTONELLA LUALDI, CHE NON VOLEVA DARLE SOLDI – IL RAPPORTO CON L’AGENTE DEL SISDE FEDERICO ARMATI E LA “RELAZIONE PARTICOLARE” CON IL CAV: “MI AVEVA PRESO A CUORE MA È L’UOMO PIÙ IMPOTENTE DEL MONDO"

“PENSO CHE UN COLPO DI STATO MILITARE POSSA ESSERE POSSIBILE” – PUTIN È ALLE BATTUTE FINALI? SECONDO ABBAS GALLYAMOV, EX SPEECHWRITER DEL PRESIDENTE RUSSO, SÌ: “L’ECONOMIA STA PEGGIORANDO E LA GUERRA È PERSA. I RUSSI CERCHERANNO DI TROVARE UNA SPIEGAZIONE DEL PERCHÉ TUTTO QUESTO STA ACCADENDO. SI RISPONDERANNO DA SOLI. TEMPO UN ANNO, UN COLPO DI STATO DIVENTA REALE. SENZA VITTORIA SULL'UCRAINA, DOVRÀ AFFRONTARE I RUSSI IN DIFFICOLTÀ. I RUSSI NON HANNO BISOGNO DI LUI SE NON È FORTE. POTREBBE…”

“FACCETTA ROSSA” – ALDO GRASSO IRONIZZA SU GUIDO CROSETTO CHE HA CEDUTO ALLE INSISTENZE DI FIORELLO E HA INTONATO “BELLA CIAO”  - ALDO CAZZULLO SPIEGA PERCHE’ IL MINISTRO DELLA DIFESA HA CANTATO IL BRANO SIMBOLO DELLA RESISTENZA: "LO HA FATTO PER NON DARE UN DISPIACERE A FIORELLO E POI PERCHE’ E’ DI MARENE, IN PIEMONTE. DALLE SUE PARTI, CHE POI SONO LE MIE, QUANDO INTONAVAMO ‘BELLA CIAO’ DA RAGAZZI NON ERAVAMO NEPPURE SFIORATI DALL’IDEA DI FARE UNA COSA DI SINISTRA. PERALTRO QUEL BRANO I PARTIGIANI NON L'AVEVANO MAI CANTATO…" - VIDEO