1. PAPA PIU' PAPA, QUANTO FA? ‘’UN MOMENTO DI ALTISSIMA, PROFONDISSIMA COMUNIONE’’ - 2. L'INCONTRO DI 45 MINUTI, PRANZO COMPRESO, TRA I DUE PAPI A CASTELGANDOLFO - 3. AMBEDUE CON UNA TALARE BIANCA, NELLA CAPPELLA DEL PALAZZO APOSTOLICO PER UN MOMENTO DI PREGHIERA, PAPA FRANCESCO SI RIVOLGE AL PAPA EMERITO DANDOGLI DEL '’LEI’'. SI VEDE PAPA RATZINGER CHE VORREBBE OFFRIRE IL POSTO D'ONORE A PAPA FRANCESCO MA QUESTI PRENDENDOLO PER MANO DICE 'SIAMO FRATELLI” -

Condividi questo articolo


Messaggero.it

«Un momento di altissima, profondissima comunione». Così padre Federico Lombardi ha definito l'incontro di oggi tra i due papi. Il colloquio, ha detto, ha dato modo a Benedetto XVI di «rinnovare il suo atto di riverenza e obbedienza al suo successore» e a questi di rinnovargli la «gratitudine sua e di tutta la Chiesa per il ministero svolto da papa Benedetto nel suo pontificato».

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

Benedetto XVI aveva accolto Francesco all'eliporto di Castelgandolfo, dove - come ha riferito Padre Lombardi - c'è stato un «abbraccio bellissimo tra il Papa e il papa emerito». Bergoglio e Raztinger si sono poi recati insieme in auto verso il Palazzo Apostolico, per un incontro nella biblioteca e un pranzo in compagnia dei due segretari, monsignor Georg e monsignor Xuereb.

Quando il Papa e il papa emerito si sono recati nella cappella di Castelgandolfo per pregare, Benedetto XVI voleva che il Papa si sedesse sull'inginocchiatoio d'onore, ma il Papa ha voluto che si sedessero insieme sullo stesso banco a pregare. «Siamo fratelli», ha detto, secondo quanto ha riferito padre Federico Lombardi.

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

Niente foto storica. Il portavoce della sala stampa vaticana ha confermato le indiscrezioni della vigilia: Francesco e Benedetto non si affacceranno dalle finestre del Palazzo Apostolico. Il colloquio privato tra il Papa e il papa emerito, che vestiva la talare bianca, - ha aggiunto Lombardi - è durato «tra i 40 e i 45 minuti».

L'unica differenza di abbigliamento tra i due erano che Bergoglio indossava anche la mantelletta e la fascia tipica dei papi. Ratzinger ha intenzione di accompagnare anche all'eliporto Papa Francesco, quando sarà il momento di rientrare. Lombardi ha ricordato che si è trattato del primo incontro di persona, ma che il Papa «ha già rivolto molte volte il suo pensiero al Papa emerito». Ha anche ricordato che l'emerito ha già fatto atto di obbedienza al nuovo papa.

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

Ressa di fotografi. In piazza della Libertà, dove si affaccia il palazzo Pontificio, tanti giornalisti e fotoreporter attendono appostati nella speranza che i due pontefici si mostrino insieme. Non mancano i fedeli: Ferruccio, 82 anni, indossa la maglietta con l'immagine di Benedetto XVI e nella borsa ha un'altra T-shirt con la foto di Papa Francesco. Ferruccio in mano tiene il suo immancabile bastone con croci e rosari. In piazza della Libertà è presente anche un altro fedele che già si era visto in piazza San Pietro con lo stesso cartello: «Caro Papa da lontano sei arrivato, con semplicità ci hai rallegrato. Viva Francesco».

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

C'è anche una donna con una croce e la foto di Eluana Englaro. «Sono un medico - dice Antonella Vian - ed ho visitato Eluana e sono sicura che non voleva morire. Sono qui per dire la verità come testimone di Luana. Stamani sono a Castel Gandolfo, nel pomeriggio andrò alla manifestazione di Berlusconi e in serata parteciperò a quella di Militia Christi all'Isola Tiberina». In piazza uno dei negozianti che vende souvenir ha esposto una bandiera argentina.

Un'icona della «Madonna dell'umità» è il il dono che Papa Francesco ha portato a Benedetto XVI. «Dopo la preghiera che hanno fatto nella cappellina - ha detto padre Lombardi - sono passati nello studio ed è stato il momento del dono: papa Francesco ha portato all'emerito un'icona della Madonna, che si chiama dell'umiltà. Francesco ha detto di aver pensato a lei per tutti gli esempi di umiltà che ci ha dato nel corso del suo pontificato».

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

Papa Francesco si rivolge al Papa emerito dandogli del 'lei'. Un incontro fraterno, quello tra i due Papi avvenuto oggi a Castel Gandolfo, che rimarrà scolpito nella storia anche grazie ad alcune immagini del Ctv che hanno ripreso i momenti cruciali dell'incontro. Papa Francesco viene accolto all'eliporto di Castel Gandolfo da Papa Ratzinger che arriva pure lui con una talare bianca e sopra una trapuntina, bianca anche questa. È appoggiato ad un bastone. Francesco scende dall'elicottero e va incontro al predecessore con un abbraccio fraterno.

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

Memorabile e commovente la sequenza nella quale i due Papi vanno nella cappella del Palazzo apostolico per un momento di preghiera. Si vede Papa Ratzinger che vorrebbe offrire il posto d'onore a Papa Francesco ma questi prendendolo per mano dice 'siamo fratellì e insieme l'uno accanto all'altro pregano davanti alla Madonna. Grande affetto di fratellanza anche nel momento in cui Papa Francesco dona al Papa emerito una icona della Madonna. «È un'immagine che non conoscevo -dice Papa Francesco a Benedetto XVI-. Mi hanno detto che si chiama la Madonna dell'Umiltà e io ho pensato a lei». Papa Ratzinger si commuove e stringendo con affetto la mano di Papa Francesco dice 'grazie, graziè.

 

PAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPAPAPA PIU' PAPA

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ASPETTANDO IL VOTO, MACRON E SCHOLZ HANNO TROVATO UN ACCORDO DI MASSIMA: SILURATA URSULA ED ESCLUSA OGNI ALLEANZA CON LA MELONI, I DUE LASCERANNO AL PPE, GRUPPO DI MAGGIORANZA, L’ONERE DI TROVARE UN NOME ALTERNATIVO A VON DER LAYEN PER LA COMMISSIONE (NO A WEBER, UN PO' TROPPO DI DESTRA, IN POLE IL BAVARESE SÖDER) – I SOCIALISTI PUNTANO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO EUROPEO, DOVE SANCHEZ FA PRESSIONE SU SCHOLZ PER IL PORTOGHESE COSTA. MA SE LA SCELTA RICADESSE SUI LIBERALI, MACRON PROPORREBBE MARIO DRAGHI - MORALE DELLA FAVA: ALLA FACCIA DEL CAMALEONTISMO, LA DUCETTA IN EUROPA SARA' IRRILEVANTE...

DAGOREPORT – GIORGETTI È DISPERATO: NON SA DOVE TROVARE I SOLDI PER LA PROSSIMA FINANZIARIA (SI PRESENTA A OTTOBRE MA ANDAVA CUCINATA IERI), MENTRE I PARTITI DELLA MAGGIORANZA, IN PIENA SBORNIA DA EUROPEE, SPARANO PROMESSE IRREALIZZABILI. MA DOPO IL 9 GIUGNO SI CHIUDERA' IL CORDONE DELLA BORSA: E SARANNO BOTTI TRA GIORGETTI E IL PERICOLANTE SALVINI (LEGA VICINA ALL'IMPLOSIONE) – "MELONI, DETTA GIORGIA" SI ILLUDE DI POTER RIDISCUTERE L'INSOSTENIBILE PATTO DI STABILITÀ, BARATTANDOLO ALLA RATIFICA DEL MES - MA A BRUXELLES LA REGINA DI COATTONIA SARA' IRRILEVANTE (I VOTI DI ECR NON SERVIRANNO PER LA COMMISSIONE UE) E GLI EURO-POTERI PREPARANO GIA' UNA BELLA PROCEDURA D'INFRAZIONE PER L'ITALIA – LA PREOCCUPAZIONE DELL'UE PER LA DEBOLEZZA STRUTTURALE DELL’ECONOMIA ITALIANA: NEMMENO I MOLTI MILIARDI DEL PNRR STANNO FACENDO VOLARE IL PIL...

DAGOREPORT – FINORA, LO SCANDALO CHE HA TRAVOLTO GENOVA HA UN SOLO VINCITORE: E' GIGI APONTE  - AZZOPPATO IL SUO TIGNOSO COMPETITOR, ALDO SPINELLI, SISTEMATI AI DOMICILIARI I COMPAGNI DI YACHT E DI FICHES, TOTI E SIGNORINI, L'ARMATORE PARTENOPEO E PARTE-SVIZZERO NON SOLO NON È INDAGATO, MA NON È STATO NEMMENO ASCOLTATO DALLA PROCURA DI GENOVA COME PERSONA INFORMATA SUI FATTI. NIENTE. ALLA FINE IL PATRON DI MSC POTRÀ REGNARE INCONTRASTATO SUL PORTO DELLA CITTÀ LIGURE CHE, GRAZIE AL MAXI-PROGETTO DELLA DIGA FORANEA E AI SOLDI DEL PNRR, DIVENTERÀ IL PRINCIPALE HUB DEL MEDITERRANEO - SPINELLI PAGA LA SUA HYBRIS: COME SI FA A METTERE I BASTONI TRA LE ELICHE AL COLOSSO MSC SFIDANDO LA PRIMA LEGGE DEL POTERE: ''ARTICOLO QUINTO, CHI HA I SOLDI HA VINTO''? - IL PROFONDO LEGAME DI APONTE CON ISRAELE E I SUOI APPARATI, A PARTIRE DAL MOSSAD: IL SUOCERO, IL BANCHIERE EBREO PINHAS DIAMANT, È UNO DEI FONDATORI DELLO STATO EBRAICO, E I CARGO MSC VENGONO CONSIDERATI ''NAVI ISRAELIANE''. INFATTI GLI HOUTHI LE ATTACCANO...