L’ECONOMIA MONDIALE TREMA – IL TERREMOTO A TAIWAN COSTRINGE LA TSMC, IL MAGGIOR PRODUTTORE DI CHIP AL MONDO, A FERMARE LA PRODUZIONE E EVACUARE IL PERSONALE – IL BILANCIO DELLE VITTIME È SALITO A NOVE: CI SONO ALMENO 736 FERITI E 77 PERSONE ANCORA INTRAPPOLATE SOTTO LE MACERIE – IL SISMA, CON UNA MAGNITUDO DI 7.3, È STATO IL PIÙ FORTE DEGLI ULTIMI 25 ANNI… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

terremoto a taiwan 20 terremoto a taiwan 20

SISMA TAIWAN, SALE A NOVE IL NUMERO DELLE VITTIME

(ANSA) - Le autorità di Taiwan hanno reso noto che il numero delle vittime del terremoto che questa mattina ha colpito l'isola è salito a nove morti.

 

SISMA TAIWAN, MAGGIORE PRODUTTORE DI CHIP FERMA PRODUZIONE

(ANSA) - A causa del terremoto, la Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (Tsmc) , il più grande produttore mondiale di chip avanzati, ha fermato i macchinari per la produzione di chip ed ha evacuato il personale. Lo riferisce Bloomberg.

 

Il principale produttore di chip a contratto con Apple e Nvidia , ha spostato il personale da alcune aree e ha affermato che sta valutando l'impatto del sisma di magnitudo 7,4 al largo della costa orientale di Taiwan. Anche la più piccola rivale locale, la United Microelectronics, ha fermato i macchinari in alcuni stabilimenti evacuando alcune strutture nei suoi hub di Hsinchu e Tainan, si legge in una nota.

 

TERREMOTO A TAIWAN DI MAGNITUDO 7.4, ALMENO 7 MORTI E OLTRE 700 FERITI

Estratto da www.adnkronos.com

 

terremoto a taiwan 21 terremoto a taiwan 21

Sono almeno 7 le vittime del violento terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito oggi l'isola Taiwan. Lo riferisce la National Fire Agency (NFA), spiegando che la maggior parte dei decessi sono avvenuti nella contea di Hualien, vicino all'epicentro del sisma. Almeno 736 persone sono rimaste ferite.

 

Vi sono anche circa 77 persone intrappolate sotto le macerie. Circa 60 di loro sono bloccate nel tunnel Jinwen che percore l'autostrada Suhua, una delle strade più pericolose, ma anche più panoramiche di Taiwan […]

 

terremoto a taiwan 17 terremoto a taiwan 17

Secondo le autorità, almeno tre delle vittime stavano facendo un'escursione nella gola di Taroko, una popolare destinazione turistica. Sono state colpite dalla caduta di massi mentre percorrevano il sentiero Dekalun, un canyon con pareti di marmo famoso per la sua bellezza naturale selvaggia.

 

La quarta vittima è un camionista che è stato colpito dalla caduta di massi all'esterno di un tunnel sull'autostrada Suhua, un'importante autostrada che si snoda lungo le ripide scogliere della costa orientale di Taiwan, gravemente danneggiata dal terremoto.

 

terremoto a taiwan 6 terremoto a taiwan 6

Il terremoto ha avuto conseguenze anche sulla fornitura di energia elettrica, con oltre 91.000 famiglie senza elettricità. La compagnia statale Taipower dell'isola sta attualmente lavorando per risolvere il problema. Alcuni collegamenti ferroviari nella parte orientale di Taiwan sono stati sospesi, ma si stima che saranno nuovamente operativi entro la fine della giornata.

 

Secondo l'US Geological Survey il sisma è avvenuto alle 7:58 ora locale, 18 chilometri a sud-est di Hualien City, a circa 155 km a sud della capitale Taipei, ad una profondità di 34.8 chilometri. Il sisma è stato seguita da una seconda scossa di magnitudo 6.4 localizzata in mare, a 11 km a nord-est di Hualien City, ad una profondità di 11,8 km.

 

 

terremoto a taiwan 9 terremoto a taiwan 9

Le potenti scosse hanno danneggiato almeno 97 edifici in tutta l'isola, di questi circa la metà si trovano nella contea di Hualien. […]

 

[…] Secondo un portavoce dell'Amministrazione meteorologica centrale di Taiwan, si tratta de terremoto più forte degli ultimi 25 anni.

 

Un sisma di magnitudo 7.3, noto anche come terremoto di Jiji, colpì l'isola nel 1999, uccidendo 2.400 persone e ferendone altre 10.000.

 

 

Allerta tsunami

terremoto a taiwan 8 terremoto a taiwan 8

Il terremoto ha attivato l’allerta tsunami a Taiwan, nel sud del Giappone e nelle Filippine, con onde inferiori a mezzo metro osservate lungo alcune coste. Tutti gli allarmi tsunami sono stati successivamente revocati.

 

Secondo l'Amministrazione meteorologica centrale dell'isola, Taiwan dovrebbe essere colpita da scosse di assestamento nei prossimi tre o quattro giorni che potrebbero essere di magnitudo compresa tra 6.5 e 7.0.

terremoto a taiwan 18 terremoto a taiwan 18 terremoto a taiwan 11 terremoto a taiwan 11 terremoto taiwan terremoto taiwan terremoto taiwan terremoto taiwan terremoto a taiwan 13 terremoto a taiwan 13 terremoto a taiwan 2 terremoto a taiwan 2 terremoto a taiwan 3 terremoto a taiwan 3 terremoto a taiwan 12 terremoto a taiwan 12 terremoto a taiwan 10 terremoto a taiwan 10 terremoto a taiwan 1 terremoto a taiwan 1 terremoto a taiwan 15 terremoto a taiwan 15 terremoto a taiwan 4 terremoto a taiwan 4 terremoto a taiwan 14 terremoto a taiwan 14 terremoto a taiwan 7 terremoto a taiwan 7 terremoto a taiwan 5 terremoto a taiwan 5 terremoto a taiwan 16 terremoto a taiwan 16 terremoto a taiwan 19 terremoto a taiwan 19

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - SULLA SCENA POLITICA, FITTA DI SCAPPATI DI CASA, MANCAVANO SOLO LORO: FASCINA E GALLIANI - L’ANTICO “CONDOR” DEL CAVALIERE È DIVENTATO LO CHAPERON POLITICO DELLA “VEDOVA INCONSOLABILE”, CON IL CONTORNO DEI SECOLARI AMICI DELLA BUONANIMA DI SILVIO, CONFALONIERI E DELL’UTRI - IN OGNI USCITA PUBBLICA, I DUE SONO INSEPARABILI. DEL RESTO, SI CONOSCONO, E BENE. LA SCALATA DELLA “MARIA GODETTI” CALABRO-NAPOLETANA ALL’INTERNO DELL’INNER CIRCLE BERLUSCONIANO AVVENNE GRAZIE A GALLIANI, ALL’EPOCA BOSS DEL MILAN - ORA È CHIARO CHE A TAJANI HA SEMPRE FREGATO POCO DI COSA COMBINA IL DUPLEX FASCINA-GALLIANI. FINO ALLO SCORSA SETTIMANA ALLORCHÉ È ESPLOSA FORZA ITALIA AL COMUNE DI MILANO, DIETRO LA QUALE CI SAREBBERO LE UNGHIE DELLA FASCINA, CHE HA MANTENUTO UN OTTIMO RAPPORTO CON MARINA, VEDI IL DUELLO CONTINUO CON IL FRATELLO PIER SILVIO CHE VUOLE FAR SLOGGIARE LA “VEDOVA INCONSOLABILE” DALLA COSTOSISSIMA MAGIONE DI ARCORE - VIDEO

FLASH! - A TORINO, PER IL DOPO PALENZONA ALLA PRESIDENZA DI CRT, SI STANNO SONDANDO LE ISTITUZIONI SUL NOME DI MICHELE VIETTI, MAGISTRATO EX-CSM, OGGI DISOCCUPATO. UN NOME CHE È GRADITO AL SINDACO DI TORINO, STEFANO LORUSSO, CHE NON HA MAI SOPPORTATO LA PRESENZA E SOPRATTUTTO LA DISUBBIDIENZA DI PALENZONA - A DAR VOCE ALLA CANDIDATURA DI VIETTI C'È LA DI LUI CONSORTE, CATERINA BIMA, CHE RICOPRE IL RUOLO DI VICE PRESIDENTE DI CRT ED È STATA TRA GLI OPPOSITORI DELLA GESTIONE PALENZONA...

DAGOREPORT - CONTINUA L’IMBROGLIO-SCHLEIN: ELLY RINCULA SUL NOME NEL SIMBOLO DANDO LA COLPA A BONACCINI (SIC!) E SI RIMANGIA ''CAPOLISTA OVUNQUE": LO SARA' SOLO AL CENTRO E NELLE ISOLE - ALLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD DI IERI LA SVALVOLATA MULTIGENDER HA PERSO LA MAGGIORANZA DEL PARTITO. I VENTI DI RIVOLTA INVESTONO TUTTE LE VARIE ANIME DEL PD - ELLY SI È RIMBOCCATA LA LAPIDE QUANDO HA DETTO: O IL MIO NOME NEL SIMBOLO O MI METTETE CAPOLISTA IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI. DI TALE PROPOSTA, LA ZARINA DEL PD NE AVEVA PARLATO SOLO CON BONACCINI. IL PRESIDENTE DEL PD HA ACCONSENTITO IN CAMBIO DELLA CANDIDATURA NEL SUD DEL RAS DELLE PREFERENZE, RAFFAELE “LELLO” TOPO, FIGLIO DELL’AUTISTA DI GAVA, CHE OVVIAMENTE FA PARTE DELLA SUA CORRENTE (AH! I CACICCHI…) - ALLA FINE VICINO A SCHLEIN RESTANO SOLO IN DUE, IL MULTI-TRASFORMISTA ZINGAR-ELLY E FRANCESCO BOCCIA, IL VERO ARTEFICE DEL SISTEMA PUGLIA, GARANTE DI DECARO ED EMILIANO - ANCHE SE ALLE EUROPEE IL PD GALLEGGERA' AL 20%, SINESTR-ELLY DOVRA' FARE LE VALIGIE...

DAGOREPORT: 100 SCALFARI MENO UNO - NON È SOLTANTO TELE-MELONI A CENSURARE GLI SCRITTORI: C'E' ANCHE IL GRUPPO GEDI – IL LIBRO SUL CENTENARIO DI SCALFARI CURATO DA SIMONE VIOLA, NIPOTE DI EUGENIO, IN EDICOLA INSIEME A ‘’REPUBBLICA’’, SQUADERNA CENTO INTERVENTI DI ALTRETTANTI TESTIMONIAL, TRANNE QUELLO INNOCUO E DEL TUTTO PERSONALE DI GIOVANNI VALENTINI, EX DIRETTORE DELL’ESPRESSO - LE SUE CRITICHE, MANIFESTATE SUL "FATTO QUOTIDIANO" SULL’OPERAZIONE “STAMPUBBLICA” E POI NEL SUO LIBRO SULLA PRESA DI POSSESSO DEL GIORNALE DA PARTE DI ELKANN, GLI VALGONO L’OSTRACISMO E LA DAMNATIO MEMORIAE – IL TESTO CENSURATO…