IL WEINER DEL TAVOLIERE - TOGLIETE INSTAGRAM A FRANCESCO BOCCIA: PUBBLICA UN SEXY SELFIE DAL CESSO, 10 GIORNI DOPO AVER COMPIUTO 50 ANNI (LA CRISI DI MEZZA ETÀ È UNA BRUTTA BESTIA) - LA COSA PIÙ TRISTE NON È IL COMMENTO DELLA MOGLIE NUNZIA DE GIROLAMO (‘SALVINIZZATO’) MA IL SUO CONTRO-COMMENTO, IN CUI ASPIRA A ESSERE UN PICCOLO PUTIN DESNUDO

-

Condividi questo articolo


 

DAGONEWS

FRANCESCO BOCCIA SU INSTAGRAM FRANCESCO BOCCIA SU INSTAGRAM

 

Compiere 50 anni e avere a portata di mano uno smartphone può essere un cocktail letale. Ne sa qualcosa Anthony Weiner, rovinato dalla crisi di mezza età, dalla sua evoluzione da nerd a palestrato, e dal non sapere bene come usare Twitter per inviare foto dei suoi rigonfiamenti alle elettrici.

 

Purtroppo a noi ci tocca il Weiner dei poveri, il Gue Pequeno del Tavoliere, ovvero Francesco Boccia, il deputato PD che dopo anni in minoranza anti-renziana sogna di conquistare uno strapuntino nell'immaginario governo Di Maio-Emiliano.

 

Avendo fallito con la web tax, ha deciso di punire internet diffondendo un suo sexy selfie, con le seguenti aggravanti: lo ha scattato al cesso, lo ha fatto nel giorno della Santa Pasqua, e lo ha corredato di inquietanti tag come #family (brrr), #instadaily e #instalike, dunque con l’intento di raggiungere un pubblico più ampio possibile.

compleanno di nunzia de girolamo con francesco boccia compleanno di nunzia de girolamo con francesco boccia

 

Come se non bastasse, viene preso per il culo dalla Huma Abedin del Sannio, la moglie Nunzia De Girolamo, fresca di trombatura alle elezioni, che commenta: “Salvinizzato”, riferendosi alle foto sotto le lenzuola del leader leghista ignudo.

 

Lui, che aspira a scimmiottare un altro politico con la fissa del torso nudo (e ben altra virilità), replica tristemente: “Al limite putinizzato”. L’unico commento sensato è quello di chi si domanda: #aftersex?, rendendo quel tag #family ancora più da brividi.

 

compleanno di nunzia de girolamo francesco boccia brinda con silvio berlusconi compleanno di nunzia de girolamo francesco boccia brinda con silvio berlusconi francesco boccia con nunzia francesco boccia con nunzia angelucci antonio francesco boccia angelucci antonio francesco boccia francesco paolo sisto rocco palese francesco boccia francesco paolo sisto rocco palese francesco boccia francesco paolo sisto francesco boccia francesco paolo sisto francesco boccia Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia da Panorama Nunzia De Girolamo e Francesco Boccia da Panorama FRANCESCO BOCCIA E NUNZIA DE GIROLAMO FRANCESCO BOCCIA E NUNZIA DE GIROLAMO FRANCESCO BOCCIA E NUNZIA DE GIROLAMO DA CHI FRANCESCO BOCCIA E NUNZIA DE GIROLAMO DA CHI NUNZIA DE GIROLAMO - FRANCESCO BOCCIA NUNZIA DE GIROLAMO - FRANCESCO BOCCIA BOCCIA E BOSCHI BOCCIA E BOSCHI

 

Condividi questo articolo

politica

TRAVAGLIO DIXIT: CONTE VUOLE IL VOTO ANTICIPATO – PEPPINIELLO APPULO NON CONTROLLA I GRUPPI PARLAMENTARI E RISCHIA DI NON ARRIVARE AL 2023: È PER QUESTO CHE HA RIFIUTATO LA GENTILE OFFERTA DI LETTA, CHE GLI VOLEVA REGALARE IL SEGGIO DI GUALTIERI ALLA CAMERA – IL DIRETTORE DEL “FATTO” DA MESI SPINGE PER PRESERVARE L’AVVOCATO DI PADRE PIO SOTTO URNA. COSÌ CONTE SI TOGLIEREBBE DALLE PALLE L’ALA GOVERNISTA DEL MOVIMENTO CAPEGGIATA DA DI MAIO – C’È SOLO UN PROBLEMA: BISOGNA SPEDIRE DRAGHI AL COLLE…

LO SCIOPERO GENERALE NON È CONTRO DRAGHI, MA CONTRO I PARTITI! – LANDINI: “IL PREMIER HA TENTATO DI PROPORRE UN PUNTO DI MEDIAZIONE CON LA SUA MAGGIORANZA, MA È STATO BRUTALMENTE MESSO IN MINORANZA DAI PARTITI. PENSANO PIÙ ALLE PROPRIE BANDIERINE ELETTORALI CHE AGLI INTERESSI DELL’ITALIA” – “SCIOPERO IMMOTIVATO? È UN’OBIEZIONE INFONDATA. IL GOVERNO DA MESI HA RICEVUTO LE NOSTRE RICHIESTE UNITARIE SU FISCO, PENSIONI, POLITICHE INDUSTRIALI E LOTTA ALLA PRECARIETÀ. LE RISPOSTE NON SONO ADEGUATE…”

“PUTIN NON INVADERÀ L’UCRAINA” – IAN BREMMER: “I COSTI SAREBBERO TROPPO ALTI. SIGNIFICHEREBBE RINUNCIARE AL GASDOTTO NORD STREAM 2 E SAREBBE UN’OPERAZIONE MOLTO IMPOPOLARE IN RUSSIA” – “MOSCA È INFURIATA PERCHÉ L’UCRAINA STA RICEVENDO PIÙ SOSTEGNO DALLA NATO, MA PUTIN È IN UNA POSIZIONE DIPLOMATICA DI FORZA. LA CRISI ENERGETICA PEGGIORA OGNI GIORNO E L’EUROPA È A CORTO DI RIFORNIMENTI. FORSE NON INVIERÀ UOMINI E CARRI ARMATI OLTRE IL CONFINE, MA PRENDERÀ ALTRE MISURE…”