COVID NEL PALLONE - DENIS DRAGUS, CALCIATORE DEL CROTONE, È RISULTATO POSITIVO A POCHE ORE DELLA PARTITA CONTRO LA JUVENTUS: IL CLUB HA RESO NOTO CHE L’ATTACCANTE, "CHE PURE ERA RISULTATO NEGATIVO AI TEST SIEROLOGICI, È STATO POSTO IMMEDIATAMENTE IN ISOLAMENTO ED È ATTUALMENTE LIEVEMENTE SINTOMATICO E SOTTO MONITORAGGIO”

-

Condividi questo articolo

Da "www.lastampa.it"

 

denis dragus denis dragus

Il covid colpisce anche il Crotone calcio. Alla vigilia della partita contro la Juventus, in programma questo pomerigio,, il club ha reso noto che il calciatore Denis Dragus, di rientro dagli impegni con la nazionale rumena Under 21, è stato sottoposto a test molecolare risultando positivo al Covid-19.

 

Dragus «che pure era risultato negativo ai test sierologici, – ha fatto sapere il Club –  è stato posto immediatamente in isolamento, è attualmente lievemente sintomatico e sotto monitoraggio da parte dello staff medico rossoblù». Il Crotone, che nel pomeriggio ospita la Juventus, ha anche precisato che «tutti gli altri membri del gruppo squadra sono risultati negativi ai tamponi».

 

denis dragus 5 denis dragus 5

Il club infine afferma che «in ossequio alla normativa e al protocollo, e d'accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l'isolamento fiduciario da ieri sera presso una struttura ricettiva locale, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi senza avere alcun contatto con l'esterno».

denis dragus 6 denis dragus 6 denis dragus 2 denis dragus 2 denis dragus 3 denis dragus 3 denis dragus 4 denis dragus 4

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

COSA ACCADDE QUELLA NOTTE – IL JAZZISTA MARCELLO ROSA SUONAVA AL RUGANTINO QUEL 5 NOVEMBRE DEL 1958, LA NOTTE CHE NACQUE LA DOLCE VITA - “ANITA EKBERG INIZIO' A BALLARE DA SOLA A PIEDI NUDI. MI SI AVVICINÒ UNA BRUNETTA BONAZZA E MI DISSE IN ROMANESCO: “‘SLACCIAME 'A GUEPIERE E ‘A SOTTANA, MO’ JE FACCIO VEDÈ IO A QUELLA’’-  IN PIENO PAROSSISMO, URLAVA: “DATEMI IL TAPPETO DI ALLAH!”, VOLEVA DIRE DATEMI GIACCHE E CAPPOTTI. E PARTI' LO SPOGLIARELLO. ERA LA BALLERINA TURCA AICHÈ NANÀ - TUTTI I MUSICISTI FURONO CONDANNATI A TRE ANNI CON LA CONDIZIONALE. CON I LORO STRUMENTI ECCITAVANO LA TURCA..."

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute