“CRISTIANO RONALDO HA VIOLATO IL PROTOCOLLO SE NON CI SONO STATE AUTORIZZAZIONI DELL’AUTORITÀ SANITARIE” – J’ACCUSE DEL MINISTRO SPADAFORA CHE PARLA ANCHE DELLA DECISIONE DEL GIUDICE SPORTIVO SU JUVE-NAPOLI: E’ UNA SENTENZA DI CUI PRENDO ATTO E VEDIAMO ADESSO COSA ACCADRÀ CON IL RICORSO DEL NAPOLI – “ IL CAMPIONATO NON SI FERMA. STADI ANCORA VUOTI? PER ADESSO SICURAMENTE SÌ..."

-

Condividi questo articolo

vincenzo spadafora foto di bacco (2) vincenzo spadafora foto di bacco (2)

(askanews) Il campionato non si ferma. Lo ha detto il ministro per lo sport Vincenzo Spadafora intervenendo su Rai Radiouno a “Il Mix delle cinque” in un’intervista a Giovanni Minoli.

 

Continueremo a vedere le partite? “Sì, penso proprio di sì e lo spero e me lo auguro per tutti loro”. Sugli stadi ancora vuoti, così Spadafora ha risposto a Minoli: “E per adesso sicuramente sì. Le Regioni avevano proposto un 25% rispetto ad un pubblico possibile ma per adesso non possiamo autorizzarlo.

 

Almeno fino al prossimo mese, dobbiamo vedere come andrà la curva dei contagi da qui fino a metà novembre”. Per Spadafora Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo andando e tornando dal Portogallo. “Penso proprio di sì, se non ci sono state autorizzazioni specifiche dell’autorità sanitaria”. Una battuta anche sulla sentenza del giudice sportivo per Juventus- Napoli.

 

cr7 juve lione cr7 juve lione

“E’ una sentenza di cui prendo atto e vediamo adesso cosa accadrà con il ricorso del Napoli”. A “Il mix delle cinque” il Ministro Spadafora ha commentato poi così la situazione dello sport amatoriale: “Continua ad essere il motore anche di rilancio in questo momento del Paese nei territori.

 

Noi abbiamo dato soldi paradossalmente in questo momento, allo sport di base che mai aveva visto prima. Non bastano, ne daremo ancora altri perché è il vero motore del Paese”. Alla domanda di Minoli sui bonus di sostegno per gli altri sport, il Ministro Spadafora ha risposto: “Anche per gli altri sport stiamo immaginando dal credito di imposta per le sponsorizzazioni ad altre misure che possano consentire a tutte le discipline sportive di andare avanti in un momento così difficile”

cr7 cr7 vincenzo spadafora foto di bacco (1) vincenzo spadafora foto di bacco (1)

 

portogallo cr7 portogallo cr7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute