“LASCIATE STARE L'INTER, ATTACCATE ME INVECE DEI CALCIATORI O DEL CLUB” – CONTE SBROCCA IN TV: "GUARDANDO LA SQUADRA CI SONO SEMPRE STATE TANTE INDICAZIONI POSITIVE, POI DIPENDE SE SI VUOLE GUARDARE IL BICCHIERE MEZZO VUOTO E CREARE PROBLEMI", - L'AFFONDO: "PIÙ MINUTAGGIO PER SANCHEZ? TUTTE CAZZATE…"

- -

-

Condividi questo articolo

Marco Gentile per ilgiornale.it

 

 

antonio conte antonio conte

Antonio Conte scatenato, un po' come la sua Inter, al termine del match casalingo vinto per 6-0 contro il malcapitato Brescia di Diego Lopez.

 

 

Il tecnico leccese ha elogiato l'atteggiamento dei suoi ragazzi per tutti e 90 i minuti di gioco: "Siamo stati bravi a vincere ma mi è piaciuto soprattutto l'atteggiamento della squadra che non si è mai fermata, ha sempre guardato in avanti tenendo il piede sull'acceleratore. Abbiamo segnato tanti gol e non ne abbiamo presi. Questa cosa deve darci soddisfazione".

 

antonio conte foto mezzelani gmt antonio conte foto mezzelani gmt

Conte si era tolto qualche sassolino dalle scarpe alla vigilia del match contro le Rondinelle parlando di persone vogliose di destabilizzare l'ambiente nerazzurro. Ieri sera dopo la partita contro il Brescia il nuovo e definitivo affondo:

 

"Guardando l'Inter ci sono sempre state tante indicazioni positive, poi dipende se si vuole guardare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Per l'Inter si vuole guardare il bicchiere mezzo vuoto e creare problemi, ma per me non c'è nessun problema. Attaccate me invece dei giocatori o del club", lo sfogo dell'ex allenatore di Chelsea e Juventus.

 

antonio conte antonio conte

Uno dei migliori in campo tra le fila nerazzurre è stato sicuramente il cileno Alexis Sanchez che durante il corso della stagione non ha mai potuto dare un reale apporto per via di un infortunio che l'ha di fatto messo ai box da inizio ottobre a fine gennaio. "Sanchez è stato preso per mettere qualità. Noi abbiamo fatto un percorso con Lautaro e Lukaku senza alternative di spessore, facendo giocare a volte Esposito che in Primavera giocava e non giocava ed era titolare negli Allievi. Ora Alexis sta bene, non è quello che ho apprezzato in Inghilterra ma è sulla buona strada. Col Parma è entrato col piglio giusto e mi è piaciuto, oggi ho visto grande impegno da parte sua. La strada è questa, avere adesso tre attaccanti mi fa stare più tranquillo".

 

antonio conte antonio conte

Conte, ai microfoni di Dazn, si è poi piccato ad una domanda relativa all'attaccante cileno che potrà essere impiegato fino al match degli ottavi di finale di Europa League contro il Getafe. "Dare più spazio ad Alexis? Ma che domanda è questa?", il commento piccato dell'allenatore dell'Inter che poi rincara la dose: "Quando prendi un giocatore ma non ce l'hai a disposizione come fai a schierarlo? Ora sta bene e ha giocato tutte le partite che doveva giocare. Un conto è averlo un altro e non averlo, quando sento queste cose mi viene da ridere perché sono delle caz..."

antonio conte foto mezzelani gmt04 antonio conte foto mezzelani gmt04 antonio conte antonio conte antonio conte foto mezzelani gmt02 antonio conte foto mezzelani gmt02 antonio conte antonio conte ANTONIO CONTE ANTONIO CONTE antonio conte zhang antonio conte zhang antonio conte marotta antonio conte marotta antonio conte antonio conte IL MURO DEL PIANTO DI ANTONIO CONTE IL MURO DEL PIANTO DI ANTONIO CONTE antonio conte antonio conte antonio conte foto mezzelani gmt03 antonio conte foto mezzelani gmt03 antonio conte antonio conte antonio conte foto mezzelani gmt01 antonio conte foto mezzelani gmt01

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute