PIATEVELA 'NDER “CHOLO”! VOLANO SASSI E OGGETTI SUL PULLMAN DELL’ATLETICO MADRID, SIMEONE REAGISCE E SCATENA IL PUTIFERIO - L’ATLETICO MADRID HA VISSUTO L’INFERNO ALLA VIGILIA DELLA GARA CONTRO LA REAL SOCIEDAD. FINESTRINI DEL PULLMAN ROTTI E TENSIONE ALLE STELLE ALL’ESTERNO DELLO STADIO DI SAN SEBASTIAN, SIMEONE SI È FIONDATO DAVANTI AL PARABREZZA DELL'AUTOBUS MINACCIANDO LE PERSONE PER STRADA E… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

DA fanpage.it

 

 

 

SIMEONE 2 SIMEONE 2

Clima apocalittico, finestrini rotti e scene surreali per una partita di calcio. Il tutto alla vigilia della sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa del Re tra Real Sociedad e Atletico Madrid. Il risultato finale della partita, che ha premiato i padroni di casa capaci di battere i Colchoneros 2-0, passa però in secondo piano. A San Sebastian l'immediata vigilia della partita diventa improvvisamente un autentico campo di battaglia con il pullman dell'Atletico Madrid che viene preso d'assalto dall'insensata furia dei supporters della Real Sociedad.

 

 

SIMEONE 2 SIMEONE 2

Volano sassi e oggetti vari sul bus della squadra madrilena che a fatica riusciva a farsi largo tra la folla che occupava la strada che avrebbe dovuto portare il gruppo allo stadio. Urla, gestacci e momenti di tensione sedati solo dall'intervento della polizia evitano il peggio. Nel tentativo di intimidire la squadra, alcuni tifosi della Real Sociedad hanno potuto assistere anche alla reazione rabbiosa di Diego Pablo Simeone. Il Cholo si è alzato improvvisamente dal suo posto e si è fiondato davanti al parabrezza dell'autobus minacciando le persone per strada.

 

 

simeone simeone

Gesti e urla da parte dell'allenatore dall'intero del pullman che hanno scatenato una nuova reazione da parte dei supporters avversari che hanno subissato di insulti l'allenatore argentino procedendo con un ulteriore lancio d'oggetti sull'autobus dei Colchoneros. Colpito dal lancio di oggetti dei tifosi della Real Sociedad anche un mezzo che faceva parte della scorta della squadra dell'Atletico. Come scrive ‘Marca', a quel punto gli agenti hanno fatto partire varie carica per disperdere la folla all'esterno dello stadio.

 

Una persona è rimasta ferita nel corso degli scontri e secondo quanto riportato dal Dipartimento di sicurezza basco, un altro ferito è stato invece trasferito in un centro sanitario specializzato a causa di uno squarcio alla testa provocato sempre nel corso degli scontri. Al termine della gara, Simeone parlerà di una squadra profondamente scossa in partita dopo quanto accaduto all'esterno dello stadio poco prima dell'inizio del match.

simeone simeone simeone simeone

 

Condividi questo articolo

media e tv

LA CANNES DEI GIUSTI – VINCE CANNES CONTRO OGNI PREVISIONE "TRIANGLE OF SADNESS" DELLO SVEDESE RUBEN OSTLUND, ALLA SUA SECONDA PALME D'OR DOPO "THE SQUARE", SORTA DI COMMEDIA SULLA LOTTA DI CLASSE NELL'EUROPA MALATA DI OGGI DOVE IL MONDO È DIVISO TRA RICCHISSIMI E POVERI, BELLE INFLUENCER E ADDETTE ALLE TOILETTE. DIVERTENTE, GROTTESCO, TRA FIUMI DI VOMITO E RIGURGITI DI MERDA, E' ANCHE UN BUON RIPASSO DEI TESTI DI MARX E DI LENIN MESSI IN BOCCA A UN OLIGARCA RUSSO E A UN CAPITANO DI NAVE AMERICANO ALCOLIZZATO INTERPRETATO DA WOODY HARRELSON...

politica

SILVIO BERLUSCONI, PERCHÉ CHIAMARLO ANCORA CAVALIERE? – FRANCESCO MERLO PROPONE L’ANTOLOGIA DI NOMIGNOLI CON CUI APPELLARE IL BANANA: “NANEFROTTOLO, PSICONANO, CAIMANO, CAINANO, SILVIOLO, AL TAPPONE, BELLICAPELLI, BERLOSCO, BERLUSCA, BERLUSCAZ, BURLESQUONI, BUNGAMAN, CAVALIER BANANA, CAVALIERE DEL CIALIS, CAVOLIERE, PAPINO, IL RIFATTO DI DORIAN GRAY, PAPINO IL BREVE, PIRLUSCONI, PSICOPAPI, REO SILVIO, SUA BREVITÀ, SUA EMITTENZA, SUA IMPUNITÀ, TESTA D'ASFALTO, VIAGRASCONI, BERLUSCKAISER, L'UNTO DEL SIGNORE, ER CATRAME, FROTTOLINO AMOROSO…”

business

IL SECONDO ADDIO IN QUATTRO MESI DI FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE DAL CDA GENERALI NON È NÉ ESTEMPORANEA NÉ IMPROVVISATA. ARRIVA DOPO UNA LUNGA SERIE DI SCAZZOTTATE, ESPLOSE NELLA PARTITA CHE HA PORTATO ALLA CONFERMA DELL'AD PHILIPPE DONNET - ENTRO UN MESE UN PAIO DI SCADENZE DIRANNO SE “CALTARICCONE” POTRÀ TORNARE A COLLABORARE CON IL SOCIO MEDIOBANCA, IL CDA E IL MANAGEMENT OPPURE RESTERÀ MINORANZA IN COMPAGNIA DI LEONARDO DEL VECCHIO (CHE HA COME LUI QUASI IL 10% DELLE QUOTE)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute