FATE LARGO, AVANZA OMICRON - GLI STATI UNITI VERSO UNA STRETTA SUI VIAGGIATORI IN ARRIVO: WASHINGTON RICHIEDERA' A TUTTI I VIAGGIATORI IN INGRESSO, INCLUSI GLI AMERICANI, DI EFFETTUARE IL TEST PER IL CORONAVIRUS UN GIORNO PRIMA DEL VOLO A PRESCINDERE DALLA VACCINAZIONE - IL GIAPPONE BLOCCA LE PRENOTAZIONI PER I VOLI IN ENTRATA - PRIMI 3 CASI DI OMICRON CONFERMATI IN NIGERIA…

-

Condividi questo articolo


VARIANTE OMICRON VARIANTE OMICRON

OMICRON: USA VERSO STRETTA SUI VIAGGI, TEST PER TUTTI

 (ANSA) - Gli Stati Uniti si apprestano a una stretta sui viaggi, in seguito ai timori sulla variante Omicron del Covid-19. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali l'amministrazione Usa si appresta a richiedere a tutti i viaggiatori in ingresso, inclusi gli americani, di effettuare il test per il coronavirus un giorno prima del volo a prescindere dalla vaccinazione. Fra le ipotesi allo studio anche un'auto-quarantena di sette giorni per tutti coloro che entrano nel Paese, inclusi i cittadini americani.

 

VARIANTE OMICRON VARIANTE OMICRON

OMICRON: GIAPPONE BLOCCA PRENOTAZIONI VOLI IN ENTRATA 

(ANSA-AFP) - Il Giappone ha deciso di bloccare tutte le prenotazioni di voli in entrata nel Paese per tentare di bloccare la diffusione della variante Omicron del coronavirus del Covid-19. Lo fa sapere il governo di Tokyo. "Abbiamo chiesto alle compagnie aeree di non accettare nuove prenotazioni per un mese a partire dal primo di dicembre" di voli per il Giappone, ha dichiarato un responsabile del Ministero dei Trasporti, precisando che il provvedimento non riguarda invece le prenotazioni già esistenti.

AFRICA - VACCINAZIONI COVID AFRICA - VACCINAZIONI COVID

 

OMICRON: GIAPPONE VIETA INGRESSO A RESIDENTI 10 PAESI AFRICA

(ANSA) - Il Giappone vieterà l'ingresso anche ai cittadini stranieri con permesso di soggiorno provenienti dai paesi considerati i focolai della nuova variante Omicron del Covid-19. Lo ha detto in una conferenza il portavoce del governo Hirokazu Matsuno, spiegando che la misura rimarrà valida "per qualche tempo" e va ad aggiungersi a quelle già in vigore per gli stranieri che non sono residenti in Giappone.

 

Le dieci nazioni ai quali cittadini non sarà consentito l'ingresso nel Paese sono Angola, Botswana, Eswatini, Lesotho, Malawi, Mozambique, Namibia, Sudafrica, Zambia e Zimbabwe. A inizio settimana Tokyo aveva deciso di chiudere le frontiere a tutti i passeggeri dall'estero, inclusi gli studenti e le persone in viaggio di affari, per tentare di arginare l'espansione delle infezioni da Covid, a causa dell'alto rischio di contagiosità del nuovo ceppo sudafricano. Nella giornata di ieri in Giappone è stato riscontrato il primo caso della nuova variante che ha riguardato un uomo sulla trentina proveniente dalla Namibia nella giornata di domenica all'aeroporto di Narita, e prontamente isolato in una struttura governativa.

CORONAVIRUS AFRICA CORONAVIRUS AFRICA

 

OMICRON: PRIMI 3 CASI CONFERMATI IN NIGERIA

(ANSA-AFP) - La Nigeria, il Paese più popoloso del continente africano, ha confermato la presenza dei primi tre casi di contagio da variante Omicron del virus del Covid-19. Si tratta di tre passeggeri provenienti dal Sudafrica. Lo fa sapere il centro nigeriano per il controllo delle malattie.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’INSOSTENIBILE PESANTEZZA DEI NO VAX – MELANIA RIZZOLI ANALIZZA IL COSTO EMOTIVO DEI MEDICI CHE DEVONO LOTTARE CON CHI RIFIUTA LE CURE: “CIASCUN PAZIENTE RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA COSTA DAI 2.800 AI 3.300 EURO. PECCATO CHE IN QUESTA LISTA DI PRESTAZIONI EFFETTUATE E ANDATE A BUON FINE NON SI POSSA INCLUDERE IL COSTO EMOTIVO, QUELLO DI STRESS, DI FATICA E DI CONFLITTUALITÀ MORALE DI TUTTO IL PERSONALE SANITARIO CHE HA CONTRIBUITO A GUARIRE QUEL MALATO RETICENTE, OSTINATO, IGNORANTE E INDUBBIAMENTE FORTUNATO…”