IL COLOSSO IMMOBILIARE CINESE, EVERGRANDE, CEDE IL SUO 18% RESIDUO NELLA SOCIETÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E DI STREAMING "HENGTEN NETWORKS" PER 273 MILIONI DI DOLLARI - E' L'ULTIMO SFORZO PER RACCOGLIERE CAPITALI CON LE DISMISSIONI PER FAR FRONTE A DEBITI PER OLTRE 300 MILIARDI. IL FONDATORE HUI KA YAN HA AVUTO 105 MILIONI DI PRESTITI PER AIUTARE IL GRUPPO, DANDO IN GARANZIA DUE ABITAZIONI DI LUSSO A HONG KONG, CONFERMANDO L'USO DI ASSET PERSONALI CONTRO LA CRISI, COME CHIESTO DAL REGIME…

-

Condividi questo articolo


evergrande evergrande

(ANSA) - Evergrande cede il suo 18% residuo nella società di produzione cinematografica e di streaming HengTen Networks per 273 milioni di dollari circa. Con un avviso alla Borsa di Hong Kong, Evergrande (-2,50%) ha ufficializzato la vendita del pacchetto azionario di HengTen (+23,67%), ultimo sforzo per raccogliere capitali con le dismissioni per far fronte a debiti per oltre 300 miliardi. Il fondatore Hui Ka Yan, intanto, ha avuto 105 milioni di prestiti per aiutare il gruppo, dando in garanzia due abitazioni di lusso a Hong Kong, ha riportato la rivista Caixin, confermando l'uso di asset personali contro la crisi, come chiesto da Pechino.

crac evergrande in cina 3 crac evergrande in cina 3

 

Condividi questo articolo

business

È STATO DAVVERO UN “BLACK FRIDAY” – IERI LE BORSE EUROPEE HANNO BRUCIATO 390 MILIARDI DI CAPITALIZZAZIONE PER LA PAURA CHE LA VARIANTE “OMICRON” DEL COVID PORTI A NUOVE CHIUSURE CHE DISTRUGGEREBBERO L’ECONOMIA – IGNAZIO VISCO: “IL NUOVO INCREMENTO DI CONTAGI SPOSTA IN AVANTI LA PROSPETTIVA POST-PANDEMIA”. CHE FARANNO I BANCHIERI CENTRALI, CHE STAVANO PENSANDO DI RIALZARE I TASSI PER SCONGIURARE L’INFLAZIONE? LA RISPOSTA ARRIVA DAL PETROLIO, CHE IERI È CROLLATO DEL 10%...