TUTTO È MALE QUEL CHE FINISCE BENETTON – PRIMA LA CASSA INTEGRAZIONE, POI 34 LICENZIAMENTI: LA STORIA DELLA CRISI DI OLIMPIAS, AZIENDA SPECIALIZZATA IN TESSUTI E FILATI CHE HA PERSO IL 21% DI FATTURATO IN DUE ANNI – IL MOTIVO? IL CALO DELLE COMMESSE DA PARTE DEL SUO PRINCIPALE CLIENTE: LO STESSO GRUPPO BENETTON – ECCO COME FUNZIONA IL SISTEMA DI SCATOLE CINESI IDEATO DALLA FAMIGLIA VENETA

-

Condividi questo articolo

Antonio Grizzuti per “la Verità”

 

luciano giuliana gilberto benetton luciano giuliana gilberto benetton

Sono lontani i gloriosi anni Sessanta, quando le Maglierie Benetton di Ponzano rappresentavano l' orgoglio della famiglia Benetton e un fiore all' occhiello dell' industria italiana. Se si guarda alla composizione attuale del net asset value (cioè il rendimento del portafoglio azionario) di Edizione srl, ci si rende subito conto che quello che una volta era il core business aziendale, il tessile e l' abbigliamento, è ormai relegato a un ruolo marginale.

 

luciano giuliana gilberto benetton luciano giuliana gilberto benetton

La fetta più grossa dei guadagni arriva da Atlantia, controllante di Autostrade per l' Italia, che da sola vale più della metà dei 12,82 miliardi del valore degli attivi (53%). Il retail e la produzione, invece, pesa solo il 6% (pari a 618 milioni), superata sia dall' immobiliare (1,5 miliardi, il 12% del totale) che da Autogrill (11% con 11,42 miliardi).

 

Dietro alla diversificazione delle attività del gruppo Benetton si nasconde un complesso dedalo di aziende partecipate, che muta spesso forma a seguito delle frequenti ristrutturazioni aziendali, e nel quale risulta arduo orientarsi anche per un esperto di diritto societario.

 

OLIMPIAS BENETTON OLIMPIAS BENETTON

Olimpias group srl, subcontrollata di Edizione srl per mezzo di Benetton group srl, è una di queste. L' attuale presidente della società è Christian Benetton, figlio di Carlo (deceduto lo scorso luglio all' età di 74 anni) e nipote di Luciano e Gilberto.

 

Olimpias nasce negli anni Ottanta e, in qualità di azienda specializzata nella manifattura di tessuti e filati, serve clienti del calibro di Armani, Diesel, Hugo Boss, Lacoste, Banana Republic e Inditex (che possiede il marchio Zara).

 

CHRISTIAN BENETTON CHRISTIAN BENETTON

L' azienda ha sei stabilimenti sul territorio italiano: Ponzano e Castrette di Villorba (provincia di Treviso), Pignataro Maggiore (Caserta), Travesio (Pordenone), Prato e Soave (Verona). Nel 2014, il gruppo Benetton viene scisso in tre differenti tronconi: Benetton (che si occupa del settore retail), Edizione property (immobiliare) e per l' appunto Olimpias (manifatturiero).

 

Le prime avvisaglie della crisi arrivano già l' anno dopo, quando nello stabilimento di Prato viene attivata la cassa integrazione. Un provvedimento confermato anche nel 2017. Nella sede di Caserta, invece, si sperimenta il contratto di solidarietà.

OLIMPIAS BENETTON 1 OLIMPIAS BENETTON 1

 

Tutta colpa del tracollo del settore dei filati, che vivono un momento nero. Olimpias, come dichiarato dalla stessa società nel luglio 2017, vive da anni una situazione di difficoltà testimoniata dal calo di fatturato, passato da 445,8 milioni di euro nel 2015 a 403,1 milioni nel 2016 e con un previsionale per il 2017 di 350 milioni. In un solo biennio, il Gruppo ha quindi registrato un calo complessivo del fatturato pari al 21,46%. E proprio a luglio dell' anno scorso arriva la batosta.

luciano benetton nudo sulla copertina di panorama luciano benetton nudo sulla copertina di panorama

 

Nel bel mezzo dell' estate, Olimpias apre una procedura di cassa integrazione straordinaria per un periodo di 12 mesi nel sito produttivo di Castrette. L' anno prima la casa madre aveva messo sul piatto l' eventualità, per una sessantina di addetti su un totale di un centinaio, di un trasferimento all' estero.

 

Destinazione: Tunisia, Turchia, Croazia e Serbia, dove si trovano alcuni stabilimenti produttivi del gruppo. Proposta rispedita al mittente da parte di sindacati e lavoratori. Anche per questo motivo la società avvia, nei confronti di quasi quaranta dipendenti, una procedura di licenziamento collettivo che decorre dalla data di cessazione della Cigs, quindi ad agosto di quest' anno.

 

campagna pubblicitaria benetton campagna pubblicitaria benetton

Purtroppo la corsa contro il tempo di sindacati e Regione, con l' assessore al Lavoro, Elena Donazzan, in prima linea, non ha avuto esito positivo. Dall' inizio di questo mese, infatti, i 34 dipendenti che hanno firmato il verbale di accordo sindacale rimangono a casa senza un lavoro.

 

«C' è chi ha ancora un mutuo da pagare, chi ha problemi di salute e non ha soldi sufficienti per curarsi, chi ha preso l' impegno di mandare i figli all' Università, chi è solo e deve chiedere l' aiuto ai propri genitori pensionati», scrivono in una lettera i dipendenti di Olimpias.

 

gilberto benetton gilberto benetton

Che ne approfittano per togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti dei datori di lavoro. «Quando qualcuno ci chiedeva dove lavoravamo», continua la missiva, «noi eravamo orgogliosi di rispondere "Benetton". Per noi era un vero orgoglio da trevigiani! Questa immagine, purtroppo si è smarrita e persa nel tempo, ma questo non vuol dire che sia dipesa da noi».

autostrade benetton autostrade benetton

 

Ironia della sorte, la causa principale del persistente calo del fatturato è da attribuirsi al calo delle commesse da parte del suo principale cliente, ovvero lo stesso gruppo Benetton del quale Olimpias fa parte.

toscani benetton toscani benetton

 

E qualcuno arriva ad accusare la facoltosa famiglia veneta di aver ideato questo sistema di scatole cinesi proprio allo scopo di speculare sulla pelle dei lavoratori. Con questa mossa «Benetton group rimane pulita», ha dichiarato qualche mese fa un portavoce dei dipendenti Olimpias. «Molti di noi hanno lavorato per venti o trent' anni come Benetton group, quando siamo diventati Olimpias la cosa ha iniziato a puzzare».

QUEL CHE RESTA DEL PONTE MORANDI VISTO DAL QUARTIERE DEL CAMPASSO A GENOVA QUEL CHE RESTA DEL PONTE MORANDI VISTO DAL QUARTIERE DEL CAMPASSO A GENOVA fratelli benetton fratelli benetton fratelli benetton fratelli benetton TOSCANI BENETTON 4 TOSCANI BENETTON 4 famiglia benetton al completo famiglia benetton al completo il ponte di genova e le case sottostanti il ponte di genova e le case sottostanti i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova fratelli benetton fratelli benetton LUCIANO BENETTON TOSCANI LUCIANO BENETTON TOSCANI i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova BENETTON TOSCANI BENETTON TOSCANI i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova i meme sui benetton e il crollo del ponte di genova il ponte di genova e le case sottostanti il ponte di genova e le case sottostanti il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova il ponte morandi a genova il ponte morandi a genova le macerie dopo il crollo del ponte morandi a genova le macerie dopo il crollo del ponte morandi a genova ponte morandi a genova ponte morandi a genova Benetton fiumicino Benetton fiumicino

 

Condividi questo articolo

business

L'ITALIA SPROFONDA E IL BANANA FA I QUATTRINI - OGGI SILVIO BERLUSCONI, CON UNA RICCHEZZA SALITA A QUASI 6 MILIARDI, HA ANCORA PIÙ SOLDI RISPETTO ALL’ULTIMA CLASSIFICA STILATA PRIMA DELLA PANDEMIA DA "FORBES", CHE LO HA DESCRITTO COME “COLUI CHE HA PORTATO IN ITALIA IL TELEFILM STATUNITENSE BAYWATCH” - IL TITOLO DI MEDIASET CHE VOLA IN BORSA NONOSTANTE LA GUERRA CON VIVENDI, GLI AFFARI CON MONDADORI E BANCA MEDIOLANUM: ALTRO CHE QUIRINALE, IL CAIMANO SI GODE IL PORTAFOGLI...

UNICREDIT, UNICAOS - LA SCONFITTA DI PADOAN (E DI GUALTIERI) SI CHIAMA ANDREA ORCEL: IL BANCHIERE HA GIÀ FATTO SAPERE CHE VUOL PROCEDERE CON I PIEDI DI PIOMBO SU MPS SENZA TRALASCIARE L'IPOTESI BANCO BPM – DALLA PARTE DI ORCEL IL PRESIDENTE DEL COMITATO NOMIME MICOSSI E IL CONSIGLIERE DE GIORGI MA SOPRATTUTTO IL FATTO CHE A LIVELLO INTERNAZIONALE (UNICREDIT È LA TERZA BANCA IN GERMANIA E LA PRIMA IN AUSTRIA), ORCEL HA PIÙ ESPERIENZA DEGLI ALTRI DUE CONTENDENTI, VALERI E GALLIA

LA GUERRA DEI VACCINI (FOLLOW THE MONEY) - L'UNIONE EUROPA, DOPO AVER ‘’STOPPATO’’ PER MESI, ATTRAVERSO L’EMA E FAKE NEWS (NON FUNZIONA NELLE PERSONE ANZIANE), L’ANTIDOTO DI ASTRAZENECA (2,80 EURO A DOSE) PER FAVORIRE LA VENDITA DI QUELLO TEDESCO-AMERICANO PFIZER-BIONTECH (20$ A DOSE), ORA RICEVE QUELLO CHE HA SEMINATO: A POCHI GIORNI DAL VIA LIBERA DELL'EMA, ASTRAZENECA ANNUNCIA UN TAGLIO DELLA DISTRIBUZIONE NELL'UE: DA 80 MILIONI DI DOSI A 31 – IL BUSINESS DEL VACCINO VALE 50 MILIARDI DI DOLLARI…