CAFONAL! -  IL FANTASTICO PARTY MILANESE DEL "RE MIDA DEL DESIGN" STEFANO GIOVANNONI - UNA FESTA CHE SI È TRASFORMATA IN UN TRAVOLGENTE HOUSE PARTY GRAZIE AL DJ THOMAS, CHE HA FATTO FIBRILLARE, TRA GLI ALTRI, LE GAMBE DI BARBARA D’URSO, ARTURO ARTOM CON GRILLINI AL SEGUITO, MARCO BALICH, ANGELA E ROSITA MISSONI, ROMEO GIGLI, GIOVANNI GASTEL, ALAN JOURNO E MICHELA MORO, MELANIA RIZZOLI E IL VISPO TRANS ALVARO CALECA

-

Condividi questo articolo


  • job smeets stefano giovannoni job smeets stefano giovannoni

    Dagonews

     

    Fantastica la serata che, complice il clima primaverile, non ha deluso le aspettative per l’ormai tradizionale evento della settimana del Salone, ovvero il party organizzato da Elisa e Stefano Giovannoni. In ogni edizione della design week milanese la casa si apre a designer, giornalisti, imbucati e operatori “vip” del salone e fuorisalone provenienti da ogni parte del mondo.

     

    Una festa che si è trasformata in un travolgente house party grazie al vispo dj Thomas, tutto in rosa, che ha fatto fibrillare, tra gli altri, le gambe di Barbara D’urso, Fabio Novembre, Job Smeets e Nynke Tinagen (Studio Jobs), Francesca Taroni, Cristina Morozzi, la zanzara Giuseppe Cruciani, Piero Gandini (FLOS), Pasquale Natuzzi Junior, Stefano Seletti, Arturo Artom con grillini al seguito, Marco Balich, Piero Maranghi, Angela e Rosita Missoni, Romeo Gigli, Giovanni Gastel, Melania Rizzoli e lo sfavillante trans Alvaro Caleca.

    katia da ros elisa giovannoni arturo artom katia da ros elisa giovannoni arturo artom

     

    CHI E’ STEFANO GIOVANNONI

    Nato a La Spezia, vive e lavora a Milano. Si è laureato in architettura a Firenze a ventitré anni nel 1978 e, nella stessa facoltà, ha svolto attività didattica e di ricerca fino al 1991. Nel 1984 e 1985 ha collaborato con Ettore Sottsass e con Alchimia-Mendini. Ha poi insegnato alla Domus Academy di Milano, all'Università del progetto Reggio Emilia e alla Facoltà di architettura dell'Università di Genova (cattedra di disegno industriale). È stato tra i co-fondatori del movimento Bolidista.

     

    giuseppe cruciani roberto d’agostino mariapaola tordini paolo giovannoni giuseppe cruciani roberto d’agostino mariapaola tordini paolo giovannoni barbara d’urso barbara d’urso

    Ha lavorato come designer industriale e interior designer, creando molteplici best seller e numerose famiglie di prodotti di grande successo commerciale che gli hanno aggiudicato il titolo di "Campione del super and popular degli anni 2000" (Alberto Alessi), "Re Mida del design" (Cristina Morozzi), "Il designer più bankable" (Eugenio Perazza). Ha collaborato con molte e importanti aziende, tra le quali Alessi.

    terrazza giovannoni zz terrazza giovannoni zz terrazza giovannoni v terrazza giovannoni v terrazza giovannoni z terrazza giovannoni z terrazza giovannoni b terrazza giovannoni b terrazza giovannoni , terrazza giovannoni , terrazza giovannoni terrazza giovannoni stefano giovannoni piero gandini ilona mancikova stefano giovannoni piero gandini ilona mancikova romeo gigli laura urbinati alice nardi romeo gigli laura urbinati alice nardi richard hutten gabriele chiave richard hutten gabriele chiave uberta zambeletti alan journo uberta zambeletti alan journo tomei mantegazza umberta gnutti beretta franco beretta paola manfrin tomei mantegazza umberta gnutti beretta franco beretta paola manfrin thomas costantin with kong by stefano giovannoni thomas costantin with kong by stefano giovannoni terrazza giovannoni terrazza giovannoni terrazza giovannoni terrazza giovannoni

    alvaro caleca vernon betony thomas costantin alvaro caleca vernon betony thomas costantin alvaro caleca alvaro caleca

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY


    ultimi Dagoreport

    DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

    SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

    DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO