CAFONALINO - ANTEPRIMA ALL’ADRIANO PER “MALATI DI SESSO” - DA LUIGI DE LAURENTIIS A GAIA BERMANI, DA PAOLO RUFFINI DI NUOVO INSIEME A DIANA DEL BUFALO A FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE CON MALVINA - VASTO ASSORTIMENTO DI GNOCCHETTE E DISTRIBUZIONE DI PRESERVATIVI - ECCO CHI C’ERA

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

 

Alessandro Di Liegro per “il Messaggero”

 

vittoria e guglielmo giovannelli marconi vittoria e guglielmo giovannelli marconi

Malati di sesso è una pellicola in uscita domani, 7 giugno, che mette a nudo i più intimi anfratti della psiche umana, in chiave ironica e grottesca. L' immancabile lieto fine che ha fatto scattare l' applauso della sala 10 del Cinema Adriano a Piazza Cavour, dove si è tenuta l' anteprima alla presenza del regista Claudio Cicconetti, del produttore Roberto Capua e, soprattutto, dei protagonisti Francesco Apolloni - che ha firmato anche la sceneggiatura - e Gaia Bermani Amaral che insieme a Fabio Troiano ed Elettra completano il quartetto dei personaggi principali della pellicola, basata sul romanzo di Marina Marchetti.

 

ursula seelenbacher e alicia ursula seelenbacher e alicia

Il red carpet della prémiére romana de Malati di sesso ha visto sfilare alcuni grandi nomi del cinema, tra cui il premio Oscar per la sceneggiatura Francesca Lo Schiavo, i produttori Luigi De Laurentiis - insieme alla sorella Valentina - e Pietro Valsecchi, l' attore Andrea Giordana, il comico Paolo Ruffini insieme a Diana Del Bufalo e le giovani starlette Anna Ferraioli Ravel, Francesca Valtorta, Nathalie Rapti Gomez, Katia Miranova, Virginie Marsan, Desirée Noferini e Mirka Viola. La conduttrice e attrice Carolina Rey, con Roberto Cipullo, ha sfilato dolcemente, accarezzandosi il dolce fagotto in grembo.

stefano ambrogi francesco apolloni claudio cicconetti stefano ambrogi francesco apolloni claudio cicconetti

 

I due protagonisti, insieme al regista e al produttore hanno fatto una breve presentazione, salutando gli ospiti, tra cui vi erano: l' imprenditore ed editore Francesco Gaetano Caltagirone, la giovane principessa Ginevra Odescalchi, Marisela Federici, Giulio e Assia Grazioli e gli sportivi Gianni Rivera e Novella Calligaris insieme al maestro d' armi Renzo Musumeci Greco. Al termine della proiezione gli ospiti si sono recati a palazzo Dama per un party esclusivo, accanto a una delle location più intriganti del film, tra finger food e champagne a fiumi, per un cocktail party a sorpresa.

roberto capua con la figliaysabel roberto capua con la figliaysabel roberto capua con il cast di malati di sesso roberto capua con il cast di malati di sesso preservativi in omaggio preservativi in omaggio alberto michelini alberto michelini ginevra odescalchi ginevra odescalchi angela e benedetta angela e benedetta andrea giordana andrea giordana antonio martusciello valeria licastro antonio martusciello valeria licastro anna ferraioli ravel francesca valtorta desiree noferini anna ferraioli ravel francesca valtorta desiree noferini anna ferraioli ravel anna ferraioli ravel camilla ghini camilla ghini carlo de romanis carlo de romanis corrado calabro corrado calabro christian marazziti christian marazziti claudio cicconetti marisela federici luigi de laurentiis claudio cicconetti marisela federici luigi de laurentiis claudio cicconetti stefano ambrogi gaia bermani amaral francesco apolloni roberto capua claudio cicconetti stefano ambrogi gaia bermani amaral francesco apolloni roberto capua franca monticelli tommaso ziffer franca monticelli tommaso ziffer desiree noferini desiree noferini esther crimi esther crimi fabiana balestra fabiana balestra gaia bermani amaral ginevra odescalchi gaia bermani amaral ginevra odescalchi francesca lo schiavo francesca lo schiavo francesca valtorta francesca valtorta francesco apolloni claudio cicconetti francesco apolloni claudio cicconetti francesco gaetano caltagirone con la sua compagna malvina francesco gaetano caltagirone con la sua compagna malvina francesco gaetano caltagirone malvina e marisela federici francesco gaetano caltagirone malvina e marisela federici gaia bermani amaral rocco ricciardulli gaia bermani amaral rocco ricciardulli gaia bermani amaral gaia bermani amaral katia mironova katia mironova giampiero ruzzetti con la contessa federica pecci giampiero ruzzetti con la contessa federica pecci giulia e annamaria calabro giulia e annamaria calabro giuliana del bufalo paolo ruffini giuliana del bufalo paolo ruffini invitate invitate marisela federici con i pop corn marisela federici con i pop corn invitati all anteprima di malati di sesso invitati all anteprima di malati di sesso luigi de laurentiis roberto capua luigi de laurentiis roberto capua marisela federici gennaro sangiuliano e amica marisela federici gennaro sangiuliano e amica party a bordo piscina di palazzo dama party a bordo piscina di palazzo dama mirka viola mirka viola nathalie rapti gomez francesca valtorta nathalie rapti gomez francesca valtorta paola e valter mainetti paola e valter mainetti paolo ruffini (1) paolo ruffini (1) paolo ruffini (2) paolo ruffini (2) paolo ruffini con il produttore roberto capua paolo ruffini con il produttore roberto capua rodolfo corsato rodolfo corsato

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…

DAGOREPORT! - IL VENTO STA CAMBIANDO? A OTTOBRE, SI RITORNA ALLE URNE? SALVINI MOLLA MELONI? - DELIRIO PER I SONDAGGI CHOC DELLE REGIONALI IN SARDEGNA: ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, AVREBBE DUE PUNTI DI VANTAGGIO SUL MELONIANO TRUZZU - IN VISTA DELLE EUROPEE, UNA SCONFITTA SAREBBE UN PESSIMO SEGNALE PER LA MELONA - SALVINI AL MURO: SE LA LEGA VA SOTTO L’8%, POTREBBE TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO - IN CASO DI CRISI, NESSUN GOVERNO TECNICO: SI VOTA SUBITO, A SETTEMBRE/OTTOBRE. LA MELONA VUOLE CAPITALIZZARE IL CONSENSO, PRIMA DELL'ARRIVO DELLA CRISI ECONOMICA - RESO INERTE TAJANI, PER GOVERNARE, LA DUCETTA HA BISOGNO DI UNA LEGA DESALVINIZZATA - E NON È DETTO CHE IL CAPITONE RIMANGA AL SUO POSTO: LA BASE ELETTORALE DEL CARROCCIO HA UN DNA MODERATO E PRAGMATISTA, E NE HA PIENE LE PALLE DELLA POLITICA DESTRORSA, AFFOLLATA DI LE PEN E NAZISTOIDI. I FEDRIGA, I ZAIA, I FONTANA, I GIORGETTI SONO LEGHISTI BEN COMPATIBILI CON GIORGIA “FASCIO TUTTO IO!”. E’ SALVINI CHE SI È ESTREMIZZATO

DAGOREPORT! FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI. ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, RAGGIUNGE IL 45% MENTRE PAOLO TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI, SI DEVE ACCONTENTARE DEL 42,5%. SEMPRE A SINISTRA, RENATO SORU, CON LA SUA 'COALIZIONE SARDA’, INTASCA L'11,2% - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER IL FATIDICO “CAMPOLARGO” PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ NAZIONALE-. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? “IO SO’ GIORGIA” HA QUASI DEL TUTTO CASSATO L’IDEA SULLA SUA CANDIDATURA ALLE EUROPEE. FRATELLI D'ITALIA CHE NON SUPERA IL 30% CON LA LEADER IN CAMPO SAREBBE VISSUTO ALLA STREGUA DI UN CLAMOROSO FLOP