CAFONALINO – ISOTTA A CAVALLO DI OVIDIO: ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE, IL GENIO SUBLIME DI PAOLINO RACCONTA IL POETA DELLE "METAMORFOSI", STARRING DI UNA MOSTRA STUPENDA E DEL SUO NUOVO LIBRO "LA DOTTA LIRA, OVIDIO E LA MUSICA", INSIEME A MARIO DE SIMONI E FRANCESCA GHEDINI (SORELLA DI NICCOLÒ) - PER L’OCCASIONE SI SONO SCOMODATO PURE L’EX MINISTRO PIETRO LUNARDI, ALESSIO VLAD, ADRIANA SARTOGO, IL PROF. STRINATI ETC.

-

Condividi questo articolo


Paolo Isotta con il libro Paolo Isotta con il libro

Foto di Luciano di Bacco per Dagospia

DAGOREPORT

Pietro Lunardi, Adriana Sartogo, Luca Verdone, Claudio Strinati. Tutti alle Scuderie del Quirinale per l’ultimo appuntamento con “Altre storie”, l’evento collaterale alla mostra “Ovidio. Amori, miti e altre storie”, con Paolo Isotta che ha raccontato la sua versione del grande poeta latino, quella cioè tratteggiata nelle pagine del suo libro “La dotta lira. Ovidio e la musica”. A presentare la conversazione, con il presidente del Polo museale Mario De Simoni, Francesca Ghedini, sorella di Niccolò.

ovidio ovidio ovidio scuderie del quirinale ovidio scuderie del quirinale OVIDIO OVIDIO ovidio ovidio ovidio e corinna ovidio e corinna OVIDIO ARS AMATORIA 2 OVIDIO ARS AMATORIA 2 OVIDIO ARS AMATORIA 3 OVIDIO ARS AMATORIA 3 ovidio scuderie del quirinale ovidio scuderie del quirinale

paolo isotta mario de simoni francesca ghedini paolo isotta mario de simoni francesca ghedini luigi compagna luigi compagna pietro lunardi pietro lunardi pubblico pubblico paolo isotta paolo isotta adriana sartogo adriana sartogo alessio vlad alessio vlad paolo isotta 2 paolo isotta 2 adriana sartogo paolo isotta adriana sartogo paolo isotta luca verdone luca verdone pietro lunardi 1 pietro lunardi 1 luca verdone claudio strinati luca verdone claudio strinati Libro presentato Libro presentato

 

Condividi questo articolo

media e tv

UBI MAJOR, JALISSE CESSANT! ECCO COSA C’E’ DIETRO LA 25ESIMA ESCLUSIONE AL FESTIVAL DELLA COPPIA – “SIAMO NATI INDIPENDENTI, ABBIAMO APERTO LA NOSTRA PICCOLA CASA DISCOGRAFICA NEL 1992, QUANDO LE MAJOR NON ERANO INTERESSATE. ABBIAMO VINTO E SONO VENUTI TUTTI A BUSSARE ALLA NOSTRA PORTA, NOI PERÒ ABBIAMO SEMPRE VOLUTO MANTENERE IL NOSTRO PROFILO INDIPENDENTE E ANCHE QUEST'ANNO È STATO COSÌ. NON VOGLIO PENSARE PERÒ CHE SIA PER QUESTO, PERCHÉ…" - L'AUTO-IRONIA DEL PIDDINO GIANNI CUPERLO CHE SI PARAGONA AI JALISSE

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute