BRAVI, PARLATEVI ADDOSSO COSI' GLI ITALIANI CAMBIANO CANALE – CONTINUA IL FLOP DELLE MARATONE TV QUIRINALIZIE PIENE DI FUFFA: LO SPECIALE TG1 POMERIDIANO CONDOTTO DA MONICA MAGGIONI INCHIODA ALL’11.7%. VA PEGGIO ALLA MARATONA MENTANA CHE RACIMOLA UN MISERO 4.4% CON I SUOI PAGGETTI TOMMASO LABATE (E LA SUA DIZIONE CALABRO-LESA) E ALESSANDRO DE ANGELIS, DISPENSER DI OPINIONI PRET-A-PORTER...

-

Condividi questo articolo


Marco Zonetti per www.vigilanzatv.it

 

monica maggioni monica maggioni

Continua con il nulla di fatto la corsa a nominare il nuovo inquilino del Quirinale e, ahinoi, continuano anche le maratone televisive pomeridiane a base di fuffa. Gli ascolti di ieri, giovedì 27 gennaio 2022, vedono un nuovo flop per lo Speciale Tg1 pomeridiano condotto dalla Direttrice Monica Maggioni, con ospiti Andrea Montanari, Marcello Sorgi e Serena Bortone - che salta dai balletti con Memo Remigi a Oggi è un altro giorno alle dotte disquisizioni sul Colle.

enrico mentana enrico mentana

 

La "maratona Maggioni", dalle 14.02 alle 15.56 ha infatti ottenuto solo l'11.7% di share con 1.600.000 spettatori, distaccata nettamente dalla soap Una Vita con il suo 16.5% di share e 2.397.000 spettatori e rasa al suolo da Uomini e donne con i suoi 2.817.000 spettatori e il 21.3% di share.

A Enrico Mentana con lo Speciale TgLa7 non va meglio. In tutto il pomeriggio, Chicco racimola solo il 4.4% di share con 646.000 spettatori.

monica maggioni e lo speciale quirinale monica maggioni e lo speciale quirinale

 

Oltre il danno, la beffa per il notiziario della Terza Rete. La Direttrice Simona Sala ospite nel suo Speciale Tg3 dedicato al Quirinale raccoglie il 6.0% con 723.000 spettatori, mentre - ospite poco dopo da Lilli Gruber - nel talk show della concorrente La7, si auto-surclassa ottenendo l'8.1% con 2.050.000 spettatori, peraltro andando contro il collega Gennaro Sangiuliano, Direttore del Tg2, che con Tg2 Post ottiene solo il 3.2% con 811.000 individui all'ascolto. Cosa ne pensa l'Amministratore Delegato Carlo Fuortes di queste ospitate dei direttori dei Tg Rai nei programmi della concorrenza... che peraltro battono quelli della Rai?

alessandro de angelis alla maratona mentana alessandro de angelis alla maratona mentana monica maggioni 1 monica maggioni 1 serena bortone serena bortone enrico mentana 1 enrico mentana 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

LA CANNES DEI GIUSTI – VINCE CANNES CONTRO OGNI PREVISIONE "TRIANGLE OF SADNESS" DELLO SVEDESE RUBEN OSTLUND, ALLA SUA SECONDA PALME D'OR DOPO "THE SQUARE", SORTA DI COMMEDIA SULLA LOTTA DI CLASSE NELL'EUROPA MALATA DI OGGI DOVE IL MONDO È DIVISO TRA RICCHISSIMI E POVERI, BELLE INFLUENCER E ADDETTE ALLE TOILETTE. DIVERTENTE, GROTTESCO, TRA FIUMI DI VOMITO E RIGURGITI DI MERDA, E' ANCHE UN BUON RIPASSO DEI TESTI DI MARX E DI LENIN MESSI IN BOCCA A UN OLIGARCA RUSSO E A UN CAPITANO DI NAVE AMERICANO ALCOLIZZATO INTERPRETATO DA WOODY HARRELSON...

politica

SILVIO BERLUSCONI, PERCHÉ CHIAMARLO ANCORA CAVALIERE? – FRANCESCO MERLO PROPONE L’ANTOLOGIA DI NOMIGNOLI CON CUI APPELLARE IL BANANA: “NANEFROTTOLO, PSICONANO, CAIMANO, CAINANO, SILVIOLO, AL TAPPONE, BELLICAPELLI, BERLOSCO, BERLUSCA, BERLUSCAZ, BURLESQUONI, BUNGAMAN, CAVALIER BANANA, CAVALIERE DEL CIALIS, CAVOLIERE, PAPINO, IL RIFATTO DI DORIAN GRAY, PAPINO IL BREVE, PIRLUSCONI, PSICOPAPI, REO SILVIO, SUA BREVITÀ, SUA EMITTENZA, SUA IMPUNITÀ, TESTA D'ASFALTO, VIAGRASCONI, BERLUSCKAISER, L'UNTO DEL SIGNORE, ER CATRAME, FROTTOLINO AMOROSO…”

business

IL SECONDO ADDIO IN QUATTRO MESI DI FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE DAL CDA GENERALI NON È NÉ ESTEMPORANEA NÉ IMPROVVISATA. ARRIVA DOPO UNA LUNGA SERIE DI SCAZZOTTATE, ESPLOSE NELLA PARTITA CHE HA PORTATO ALLA CONFERMA DELL'AD PHILIPPE DONNET - ENTRO UN MESE UN PAIO DI SCADENZE DIRANNO SE “CALTARICCONE” POTRÀ TORNARE A COLLABORARE CON IL SOCIO MEDIOBANCA, IL CDA E IL MANAGEMENT OPPURE RESTERÀ MINORANZA IN COMPAGNIA DI LEONARDO DEL VECCHIO (CHE HA COME LUI QUASI IL 10% DELLE QUOTE)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute