CHE BELLE UOVA DI PASQUA - SARA MANFUSO SI REGALA DUE TETTE NUOVE: SU INSTAGRAM L’EX MODELLA, ORA ATTIVISTA E COMPAGNA DEL PIDDINO ANDREA ROMANOV RACCONTA LA SUA OPERAZIONE AL SENO E SI SCATENA CONTRO "LE IPOCRITE" CHE NEGANO IL RITOCCHINO – “MI ERO RIFATTA IL SENO ANNI FA. HO AVUTO UN PROBLEMA E MI SONO DOVUTA OPERARE DI NUOVO, E GIA' CHE C'ERO HO AGGIUNTO DUE TAGLIE. IL TUTTO SECONDO LE DIRETTIVE COVID-19. A PASQUA SCARTERO' LA SORPRESA”

-

Condividi questo articolo


Dal profilo Instagram di Sara Manfuso

sara manfuso sara manfuso

 

“Non è vero che le donne sono tutte belle, lo sono quelle che stanno bene con se stesse e agiscono nella massima espressione della propria libertà e personalità, qualsiasi cosa ciò voglia dire.

Come non si può dire che la maternità non abbia anche delle zone d’ombra, fatte di un corpo che viene stravolto e di ormoni che decidono in che direzione debba andare il nostro umore (vedi baby blues).

Così, per contrastare la categoria delle ipocrite del “l’ho fatto, ma lo negherò sempre anche se si vede lontano un miglio”, dopo la nascita della mia piccina - ormai sei anni fa - sono andata da un chirurgo a rifarmi il seno.

Lunedì a distanza di tempo accompagnata da forti dolori si è reso necessario un intervento proprio al seno (compatibile con le misure anticovid) e il chirurgo ha dovuto operarmi di nuovo.

sara manfuso sara manfuso

Come sempre quando sono dinanzi a situazioni di paura sfodero il sorriso migliore e dissimulo, certa che anche da ciò che è negativo si possa trarre del positivo.

Così, ora sono a letto infasciata manco fossi Tutankhamon con l’intervento riuscito e il seno lievitato di altre due taglie (mi trovavo!). Scarterò il tutto a Pasqua“.

 

 

sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look 5 sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look 5 SARA MANFUSO SARA MANFUSO sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look 2 sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look 2 sara manfuso sara manfuso sara manfuso alla festa dell unita settembre 2017 sara manfuso alla festa dell unita settembre 2017 sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso alfredo d attorre sara manfuso alfredo d attorre sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso sara manfuso sara manfuso 2 sara manfuso 2 SARA MANFUSO UN GIORNO DA PECORA SARA MANFUSO UN GIORNO DA PECORA sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso 2 sara manfuso sara manfuso sara manfuso sara manfuso sara manfuso 2 sara manfuso 2 VITTORIO SGARBI E SARA MANFUSO VITTORIO SGARBI E SARA MANFUSO SARA MANFUSO ANDREA ROMANO SARA MANFUSO ANDREA ROMANO SARA MANFUSO FRANCA LEOSINI SARA MANFUSO FRANCA LEOSINI SARA MANFUSO VITTORIO SGARBI SARA MANFUSO VITTORIO SGARBI SARA MANFUSO SARA MANFUSO i piedi di sara manfuso a la zanzara i piedi di sara manfuso a la zanzara i piedi di sara manfuso a la zanzara 2 i piedi di sara manfuso a la zanzara 2 i piedi di sara manfuso a la zanzara 1 i piedi di sara manfuso a la zanzara 1 sara manfuso sara manfuso sara manfuso hoara borselli sara manfuso hoara borselli sara manfuso hoara borselli sara manfuso hoara borselli sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look sara manfuso bacchetta andrea romano per il nuovo look

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“L'AVVOCATO PRISCO SE VINCEVA L'INTER MI ABBRACCIAVA. MA SE PERDEVA FILAVA VIA: ‘TEOCOLI, LEI È UNO SPORCO MILANISTA, MI SALUTI LA SIGNORA’” - IL CALCIO SECONDO TEO: “HO STIMA PER TANTI INTERISTI, MORATTI IN TESTA, MA PRISCO NON AVREBBE MAI PORTATO A MILANO INZAGHI E LUKAKU” – “ALLEGRI? L'AVVOCATO AGNELLI DIREBBE: “COME SI FA A SILURARE UNO CHE NON GUADAGNA CERTO UN TOZZO DI PANE? – “GALLIANI VIVE IL CALCIO IN MODO BIPOLARE: DOMENICA SCORSA ERA TRISTE PER LA KO DEL MILAN E RIDEVA COME UN PAZZO PER IL MONZA”  “BRAVO ’PAAAAOOOLINO’ PER IL NUOVO CORSO CREATO AL MILAN CON TANTI GIOVANI ” - “LA PRIMA VOLTA CHE IMITAI CESARE MALDINI…”

cafonal

LUCIO FOREVER – ARRIVA A ROMA LA MOSTRA ITINERANTE “LUCIO DALLA. ANCHE SE IL TEMPO PASSA” NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA DEL CANTAUTORE – ESPOSTI APPUNTI, DIARI, CAPPELLI, OCCHIALI, IL MITICO CLARINETTO, POSTER, DISCHI – ALLA PRESENTAZIONE CARLO VERDONE HA RICORDATO L’AMICIZIA NATA CON “BOROTALCO” E RENZO ARBORE HA RACCONTATO DI QUANDO, A 7 ANNI, HA FATTO DA BALIA  A DALLA: “SONO IL PIÙ ANTICO AMICO DI LUCIO. PER ME È STATO IL FIGLIO DELLA SIGNORA MELOTTI, LA MODISTA AMATA DA MIA MADRE...”

viaggi

salute