CHECK OUT DI COPPIA - I "DIVORCE HOTEL" APRONO ALTRE SEDI NEL MONDO E GARANTISCONO IL DIVORZIO IN 48 ORE - COSTANO FINO A 12.000 EURO E INCLUDONO DUE NOTTI IN STANZE SEPARATE, AVVOCATI, MEDIATORI, VINO ROSSO E MASSAGGI RILASSANTI, PER LASCIARSI COL SORRISO

Condividi questo articolo


Jon Lockett per “The Sun

 

le coppie si registrano alla reception le coppie si registrano alla reception

E’ normale per una coppia regalarsi una notte in hotel in occasione delle nozze, ma da ora può farlo anche in occasione del divorzio. Il “Divorce Hotel” dividerà i coniugi in un paio di giorni, ma rilassanti, nel verde, regalando un’esperienza positiva e non traumatica come avviene di solito.

 

ll “Divorce Hotel” chiede fino a 12.000 euro per un weekend, spesa che comprende una squadra di mediatori e avvocati, che lavorano in territorio neutrale per garantire il miglior accordo possibile. L’agenzia ha sede in Olanda, ma ha aperto anche a New York e presto inaugurerà la sede di Los Angeles e nel Regno Unito.

 

spa nel divorce hotel spa nel divorce hotel

La condizione necessaria è che la coppia si rispetti, abbia un dialogo civile. Inderogabilmente, entro la domenica sera, la pratica deve essere conclusa, quindi non c’è tempo per litigate e strategie ritardanti. La trasparenza sui beni posseduti e sui conti in banca deve essere totale. Lo slogan è: «Se non siete in grado di augurare un futuro radioso all’altro, non siete adatti a questa esperienza».

 

kit divorce hotel kit divorce hotel

Entrano sposati, escono divorziati. Il pacchetto comprende stanze separate per due notti, un legale a testa, un mediatore, vino rosso, cioccolato fondente, ingresso Spa, massaggi. Quando le carte sono firmate, la coppia si dice addio. A volte sbrigativo, ma più spesso condivide un momento emotivo molto forte, ascolta la sua canzone preferita insieme.

divorce hotel ha varie sedi nel mondo divorce hotel ha varie sedi nel mondo just divorced just divorced stanza divorce hotel stanza divorce hotel

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

VELENI AD ALTA QUOTA – REPORT INTERNI, MAIL INTERCETTATE, DOSSIERAGGI: È GUERRA TRA LAZZERINI E ALTAVILLA! L’AD DI “ITA AIRWAYS”, ATTACCA ALZO ZERO L’EX PRESIDENTE, CHE AVREBBE GESTITO L’AZIENDA IN MANIERA PADRONALE E “PRIVATISTICA”. UN ESEMPIO? IL VOLO PER LA SARDEGNA DOVE SI SONO ACCOMODATI PARENTI E AMICI, A SPESE DELLA COMPAGNIA (CON TANTO DI CAMBIO DI AEREO PER FAR POSTO A TUTTI) – E COSÌ, MENTRE LA COMPAGNIA PROCEDE SPEDITA VERSO IL BARATRO, CI SARANNO DUE CAUSE INCROCIATE: UNA ANNUNCIATA DA ALTAVILLA, L’ALTRA QUELLA CHE SI RISERVA DI PROMUOVERE IL TESORO CONTRO IL MANAGER…

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO NO "PUBLISPEI" NO PARTY! – PER FESTEGGIARE I 50 ANNI DELLA CASA DI PRODUZIONE, FESTONE NEL CAFÉ DI VIA DELLA CONCILIAZIONE A ROMA – CON LINO BANFI, SCORTATO DALLA FIGLIA ROSANNA E DA ELEONORA GIORGI, C'ERA IL TRIO DI TESTE D'ARGENTO CHRISTIAN DE SICA, GIULIO SCARPATI E NINETTO DAVOLI – E POI ARISA CON UN “PAGLIA E FIENO” CHE SI FA A MIAMI DI VERDONIANA MEMORIA E UN INGELATINATO EDOARDO PESCE CON I CALLI SULLE MANI (È TORNATO AL PUB DI SAN LORENZO O FA SOLO BOXE?)

viaggi

salute