CLAMOROSO A SKY SPORT: NESSUN INVIATO ALLE OLIMPIADI DI RIO - LA RAI INVECE PREPARA IL CARAVANSERRAGLIO: 45 TRA GIORNALISTI E TECNICI, 300 SCHEDE SIM RICHIESTE - L’UTENTE MEDIO DI NETFLIX? UNDER 40 (79,8%), CON UN TITOLO DI STUDIO ELEVATO (62%), IN MAGGIORANZA DI SESSO FEMMINILE

L'abbonato Netflix guarda meno televisione tradizionale (75,6%), rinuncia spesso al cinema (22,2%) e soprattutto passa meno tempo sui social (25,7%). Under 40 (79,8%), con un titolo di studio elevato (62%), in maggioranza di sesso femminile, il pubblico di Netflix adora potersi organizzare on demand la prima serata... -

Condividi questo articolo


Marco Castoro su www.marcocastoro.it

 

FABIO CARESSA FABIO CARESSA

Europei di calcio, Formula 1, Motomondiale, Coppa America: in quest'estate Sky Sport non ha badato a spese pur di offrire dei servizi e dei contenuti super per gli abbonati. Telecronisti, inviati, opinionisti, tecnici: tutti sul campo e grande efficienza ovunque. Per assurdo il meno in forma è sembrato proprio il numero uno, Fabio Caressa, ormai ex direttore che con le sue telecronache ormai si crede Freud, visto che riesce a interpretare perfino i pensieri dell'arbitro.

anna billo fabio caressa massimo ambrosini alla festa sky anna billo fabio caressa massimo ambrosini alla festa sky

 

Tuttavia, caressate a parte, si è rivista la D'Amico e soprattutto l'affascinante Anna Billò, che con il nuovo look e con lo sfondo la Torre Eiffel ha sempre un suo perché. Ma dopo tanta abbondanza ecco che arriva la dieta. Clamoroso: Sky Sport non manderà nessun inviato alle Olimpiadi di Rio. Per espresso volere dei vertici. D'accordo che i diritti non appartengono a Sky, ma si tratta pur sempre dei Giochi Olimpici che porteranno alla ribalta le nuove medaglie azzurre e quindi tante storie e personaggi.

MALAGO MONTEZEMOLO RENZI MALAGO MONTEZEMOLO RENZI

 

La Rai si prepara a un'altra grande abbuffata: già con il biglietto pronto una squadrone di inviati (45 giornalisti più tecnici, 300 schede sim richieste). Martedì 5 luglio alle ore 12.30 nel Salone d'onore del Coni Giovanni Malagò e Antonio Campo Dall'Orto presenteranno alla stampa le iniziative del Servizio pubblico radio televisivo per Rio. Raidue sarà la rete olimpica.

 

MATTEO 2.0 DALLA LATELLA

Che fossimo davvero davanti a un nuovo Matteo Renzi? A un cambiamento di rotta del premier in vista della battaglia delle battaglie, il referendum? Il fatto di aver accettato l'invito di Maria Latella (che domani chiude un altro ciclo fortunato del programma di Sky l'Intervista) la dice lunga. Ha infranto un tabù, visto che l'unica intervista concessa alla Latella risale al 2013, quando era ancora sindaco di Firenze. Sicuramente ci sarà da scrivere per i giornali perché il premier sarà messo sotto torchio dall'interlocutrice. Chissà che prima o poi anche Giannini e Floris non riescano ad approfittarne per intervistare il premier 2.0.

maria latella maria latella

 

NETFLIX ATTIRA I GIOVANI

netflix esquivale ad accidia netflix esquivale ad accidia

L'abbonato Netflix guarda meno televisione tradizionale (75,6%), rinuncia spesso al cinema (22,2%) e soprattutto passa meno tempo sui social (25,7%). Under 40 (79,8%), con un titolo di studio elevato (62%), in maggioranza di sesso femminile, il pubblico di Netflix adora potersi organizzare on demand la prima serata. Anche in Italia, secondo l’indagine Link Lab della Link Campus University realizzata su un panel di 1000 intervistati, Netflix sta cambiando faccia al televisore.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 3.882 NUOVI CASI E 39 DECESSI, CON 487.218 TAMPONI EFFETTUATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE RIMANE STABILE ALLO 0,8% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 88,3 MILIONI, CON PIÙ DI 44,2 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO COMPLETATO IL CICLO VACCINALE (81,84% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – BRUSAFERRO DELL’ISS: “IN ITALIA NON C'È UNA RISALITA DELLA POSITIVITÀ COME IN ALTRI PAESI UE. LA MORTALITÀ MOSTRA UN LIEVE AUMENTO ANCHE SE SI PARLA DI NUMERI LIMITATI”