EIAR, EIAR ALALA’! DALLA COMMISSIONE DI VIGILANZA VIA LIBERA ALLA CONVOCAZIONE DELLA PRESIDENTE RAI MARINELLA SOLDI SUL CASO SCURATI (IL CUI MONOLOGO SUL 25 APRILE E' STATO CENSURATO) - DOPO LE EUROPEE SARANNO ASCOLTATI SERENA BORTONE E IL DIRETTORE DELL’APPROFONDIMENTO RAI CORSINI - LA CONDUTTRICE ERA STATA TOCCATA DA UNA LETTERA DI CONTESTAZIONE DISCIPLINARE DA PARTE DELL’AD RAI ROBERTO SERGIO, CON LA SOLDI CHE AVEVA COMMENTATO: “NON CREDO CHE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE FACCIA BENE ALLA RAI”.

-

Condividi questo articolo


serena bortone legge il monologo di antonio scurati 3 serena bortone legge il monologo di antonio scurati 3

(ANSA) -Via libera dell'ufficio di presidenza all'audizione la prossima settimana, probabilmente tra martedì e mercoledì, della presidente della Rai Marinella Soldi sul caso della mancata partecipazione di Antonio Scurati a 'Chesarà...'. Dopo le europee - secondo quanto si apprende - saranno convocati anche la conduttrice del programma Serena Bortone e il direttore dell'Approfondimento Rai Paolo Corsini.

MARINELLA SOLDI - ROBERTO SERGIO MARINELLA SOLDI - ROBERTO SERGIO marinella soldi marinella soldi ANTONIO SCURATI AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO ANTONIO SCURATI AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO ROBERTO SERGIO - MARINELLA SOLDI ROBERTO SERGIO - MARINELLA SOLDI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)