1. GIÀ BELLO CARICO PER IL SUO PROSSIMO VIAGGIO DI APPRENDIMENTO A WASHINGTON, RE GIORGIO BANALITANO SE NE INFISCHIA DELLA VERITA’ E FISCHIA UN FALLO DI CONFUSIONE IN AREA DI RIGORE SUL MONTE DEI PACCHI DI SIENA. D’ORA IN POI “SBRANA” DIRETTAMENTE LUI. DRAGHI E VISCO NON SI TOCCANO, DICE AL ‘’SOLE 24 ORE’’, E I GIORNALI FACCIANO PURE IL LORO MESTIERE, MA SENZA METTERE A RISCHIO L’INTERESSE NAZIONALE - 2. A ROTTA DI COLLE! I PRIMI RISULTATI GIÀ SI VEDONO. OGGI, IL ‘’CORRIERE DELLE BANCHE’’ DI DON FLEBUCCIO DE BORTOLI RETROCEDE SIENA COME TERZA NOTIZIA A PAGINA 7. NEI PROSSIMI GIORNI, A PARTE ‘’IL FATTO QUOTIDIANO’’, ‘’IL GIORNALE’’ E ‘’LIBERO’’, SCOMMETTIAMO CHE CI SARÀ UN GRADUALE SLITTAMENTO DELL’INCHIESTA VERSO LE PAGINE ECONOMICHE E IL RICHIAMO DI QUALCHE INVIATO. PERCHÉ QUANDO PARLA RE GIORGIO, LA NAZIONE ASCOLTA. E CAPISCE DA SOLA CHE COSA DEVE FARE -

Condividi questo articolo


a cura di COLIN WARD e CRITICAL MESS

GIORGIO NAPOLITANOGIORGIO NAPOLITANO

1 - IL RITORNO DI RE GIORGIO...
Già bello carico per il suo prossimo viaggio di apprendimento a Washington, Re Giorgio Banalitano fischia un fallo di confusione in area di rigore sul Monte dei Pacchi di Siena. D'ora in poi "sbrana" direttamente lui. Draghi e Visco non si toccano, dice al Sole 24 Ore, e i giornali facciano pure il loro mestiere, ma senza mettere a rischio l'interesse nazionale.

I primi risultati già si vedono. Oggi, il Corriere di don Flebuccio De Bortoli retrocede Siena come terza notizia a pagina 7. Nei prossimi giorni, a parte Cetriolo Quotidiano, Giornale e Libero, scommettiamo che ci sarà un graduale slittamento dell'inchiesta verso le pagine economiche e il richiamo di qualche inviato. Perché quando parla Re Giorgio, la nazione ascolta. E capisce da sola che cosa deve fare.

NAPOLITANO VISCO DRAGHINAPOLITANO VISCO DRAGHI

La Stampa titola in prima pagina: "Napolitano, chiarezza su Mps ma senza fare speculazioni". Su Repubblica, "Mps, l'allarme di Napolitano.'Serve chiarezza senza destabilizzare. Va salvaguardato l'interesse nazionale'. Il capo dello Stato difende la Banca d'Italia. L'appello del Colle per uscire dall'impasse ed evitare il gioco al massacro della politica. Sottrarre gli organi di vigilanza al fango della campagna elettorale" (p. 3). Ma intanto "Duello Bersani-Monti su Montepaschi. Il premier: ‘Fuori i partiti dalle banche'. Il leader: ‘Via i banchieri dai partiti" (Repubblica, p. 4).

Ferruccio De BortoliFerruccio De Bortoli

Non ci sta il Cetriolo Quotidiano: "Mps, Napolitano fa scudo a Bankitalia. Intervista web per fermare le critiche a Draghi e Visco. Caos attorno all'inchiesta sul buco: la Procura di Siena accusa di aggiotaggio chi diffonde notizie false che minacciano la tenuta della banca. Si muovono anche i pm di Roma. E il capo dello Stato avverte subito: guai a toccare le istituzioni" (p. 1).

2 - CON LIN-GOTTI LO SPRETATO, IL SEGRETO E' ASSICURATO...
Fatto fuori dallo Ior, la banca dei preti, Lin-Gotti Tedeschi resta comunque il ventennale capo italiano del piissimo Santader, la banca spagnola che ha rifilato Antonveneta al Monte dei Pacchi. "Montepaschi, interrogato Gotti Tedeschi. Incontri segreti con Mussari. L'ex presidente Ior: operazione gestita direttamente da Madrid. Il prezzo pagato da Mps per Antonveneta fu congruo" (Corriere, p. 7).

bersani_montibersani_monti

Sulla Stampa, un faro su "L'anomalia dei 230 milioni di interessi pagati agli spagnoli. La Guardia di finanza passa al setaccio tutti i contratti dell'operazione Antonveneta" (p. 5). Sul Giornale ecco "Gli strani aiutini di Fini e Tarantola alla banca rossa. Barbato rivela: ‘Il leader di Fli si oppose all'audizione alla Camera'. Bankitalia, Trani fa luce sul ruolo dell'ex direttore della Vigilanza", oggi presidente Rai (p. 4).

Libero va al cuore dello scandalo: "Il giallo Interbanca, venduta tre volte. Nell'affare Antonveneta, Montepaschi pagò a Santander anche 894 milioni per un istituto che era già stato ceduto a una controllata della banca spagnola. La quale ne tornò in possesso pochi mesi dopo con una ricca plusvalenza. E molti passaggi rimasti oscuri" (p. 5).

GIUSEPPE MUSSARI ETTORE GOTTI TEDESCHIGIUSEPPE MUSSARI ETTORE GOTTI TEDESCHI

3 - AVVISI AI NAVIGATI...
Cercavate una conferma del fine regno sul Corriere di Abramo Bazoli, ormai surclassato da presi dentone della Cariplo Giuseppe Guzzetti? Eccola: oggi il Corriere lo schiaffa in prima pagina tra coloro che decisero la conferma di Peppino Mussari alla presidenza Abi, nonostante fosse già nota l'apertura di un'inchiesta giudiziaria che lo riguardava ("Il cenacolo dei banchieri. Il caso Mussari e la classe dirigente", Daniele Manca).

ETTORE GOTTI TEDESCHIETTORE GOTTI TEDESCHI

4 - EGUALI DI FRONTE AL FISCO...
"Il governo rinvia il riccometro. Salta la schedatura contro i finti poveri. La Fornero irritata, è stato decisivo il no della Cei" (Stampa, p. 10). "Pdl e Lombardia bloccano il riccometro. Finti poveri, stretta rinviata. Lupi: governo dimissionario. Fornero: lavoro sprecato". "Le dichiarazioni per ottenere gli sgravi. In Trentino 37mila euro, in Sicilia 10 mila. Ecco i dati presentati da 6,5 milioni di italiani. L'11% autocertifica zero euro" Corriere, p. 5). Che la Cei abbia bloccato una "schedatura" è finalmente un'opera pia e libertaria.

GIOVANNI BAZOLI E GIUSEPPE GUZZETTIGIOVANNI BAZOLI E GIUSEPPE GUZZETTI

5 - MA FACCE RIDE!...
Marco Ferrando: "La falce e martello sono io, gli altri hanno tradito" (Repubblica, p. 10).

MONTE PASCHI DI SIENA BY VINCINOMONTE PASCHI DI SIENA BY VINCINO

6 - SALOTTI MARCI...
Movimenti tra soci a piazzetta Cuccia, dove si saluta con gioia l'inabissamento dell'inchiesta sugli accordi con i Ligrestos, e in piazza Cordusio. "Mediobanca, Cariverona sotto il 2%. Tra gli azionisti di Unicredit il fondo Blackrock sale al 5%. Le revisioni dei portafogli da parte delle fondazioni e gli equilibri del mercato" (Corriere delle banche, p. 31)

7 - AGENZIA MASTIKAZZI...
"Cambia la formula del peso forma. A Brad Pitt non serve più la dieta" (Corriere, p. 25)

 

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…