GRANDI MANOVRE IN RAI (CON LO ZAMPONE DI CASALINO): VISTO L’ORMAI CERTO PASSAGGIO DI SERENA BORTONE A 'RAI UNO' ARRIVA LUISELLA COSTAMAGNA AD 'AGORÀ'? L’OPERAZIONE SAREBBE BENEDETTA DA ROCCO-RASPUTIN - MA DAL SETTIMO PIANO DI VIALE MAZZINI FANNO NOTARE CHE AD 'AGORÀ' LA SOSTITUTA NATURALE DELLA BORTONE DOVREBBE ESSERE MONICA GIANDOTTI…

-

Condividi questo articolo

Marco Antonellis per affaritaliani.it

 

luisella costamagna luisella costamagna

Grandi manovre in corso a Rai Tre che con l'avvento della nuova direzione vuole diventare punto di riferimento grillino in vista delle prossime tornate elettorali, al pari se non di più del Tg1. Visto l’ormai certo passaggio di Serena Bortone a Rai Uno, per condurre Agorà Franco Di Mare starebbe pensando a Luisella Costamagna. I soliti bene informati giurano che l'operazione piaccia molto dalle parti di Palazzo Chigi e che sia molto apprezzata all'interno della galassia grillina. Dal Pd però non ne vogliono sapere di questo repentino cambio di "posizionamento" della Rete: oggi tocca ad Agorà e magari domani potrebbe toccare ad altri conduttori e trasmissioni, i ragionamenti che si fanno. In poche parole, per Di Mare è in arrivo la prima grande grana.

ROCCO CASALINO ROCCO CASALINO

 

Anche dal settimo piano di viale Mazzini fanno notare che ad Agorà la sostituta naturale di Serena Bortone dovrebbe essere Monica Giandotti, che conduce da due anni con buoni risultati Agorà Estate ed è anche un’interna Rai. Un passaggio normale, lo stesso che aveva portato Serena Bortone a subentrare qualche anno fa a Gerardo Greco da Agorà Estate ad Agorà.

ROCCO CASALINO A FREGENE IL 2 GIUGNO ROCCO CASALINO A FREGENE IL 2 GIUGNO ROCCO CASALINO GIUSEPPE CONTE ROCCO CASALINO GIUSEPPE CONTE monica giandotti monica giandotti

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

cronache

sport

SPROFONDO GIALLOROSSO – DURISSIMO J’ACCUSE DI GIANCARLO DOTTO: "DOPO ROMA-UDINESE SIAMO OLTRE LA VERGOGNA. QUESTA SQUADRA, QUESTA SOCIETÀ SONO ORMAI PEGGIO DI UN FILM HORROR. SOLO OGGI CI RENDIAMO CONTO DEI MIRACOLI CHE FECE SABATINI. DA QUANDO LO HA SCARICATO, LA ROMA È UNA LUPA ZOPPA. PALLOTTA E BALDINI SEMPRE PIÙ AVVINTI DI QUA E LA ROMA CON I SUOI TIFOSI SEMPRE PIÙ SMARRITI DI LÀ: DUE MONDI ORMAI INCONCILIABILI PROTESI SOLO A LIBERARSI L’UNO DELL’ALTRO. CHE FACCIANO IN FRETTA. L’AGONIA NON PUÒ DURARE PIÙ A LUNGO"

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute