“LA POLITICA OMOFOBA CHE ALIMENTA E GIUSTIFICA QUESTI ASSASSINI S’INTERROGHI VERGOGNANDOSI E NON POCO” FRANCESCA PASCALE, EX COMPAGNA DI BERLUSCONI, ATTIVISTA LGBT E FRESCA DI BACI HOT CON PAOLA TURCI, COMMENTA LA MORTE DI MARIA PAOLA GAGLIONE: “UNA SOCIETÀ VIOLENTA E SEMPRE PIÙ FRUSTRATA” – E SUL MASSACRO DI WILLY: “UN CLASSICO FASCISTA. DURI SOLO COI PIÙ DEBOLI, DIABOLICI INFAMI…”

-

Condividi questo articolo

Da corriere.it

 

PASCALE MARIA PAOLA CIRO PASCALE MARIA PAOLA CIRO

«La politica omofoba che alimenta e giustifica questi assassini s’interroghi vergognandosi e non poco». Così Francesca Pascale, ex compagna di Silvio Berlusconi, da sempre vicina alle tematiche Lgbt, ha commentato su Instagram la morte di Maria Paola Gaglione. La 18enne è morta mentre era in motorino insieme a Ciro Migliore, 22, il suo fidanzato.

 

A determinare l’incidente, secondo le prime indagini, il 30enne Michele Antonio Gaglione, fratello della vittima, dopo un inseguimento. Il fratello non sopportava la sua relazione con un uomo trans (Ciro, ndr).

 

PASCALE MARIA PAOLA CIRO PASCALE MARIA PAOLA CIRO

Maria Paola — si legge ancora nella Storia di Instagram — «è stata uccisa dal fratello perché amava una trans. Ennesimo episodio di omotransfobia finito in tragedia a causa di una società violenta e sempre più frustrata».

 

 

Pascale è, poi, intervenuta anche sulla morte di Willy, il 21enne ammazzato di botte a Colleferro: «Ciao splendido ragazzo», ha scritto. Seguita da una terza Storia, che mostra uno scatto dei fratelli Bianchi, accusati dell’omicidio, che hanno chiesto l’isolamento in carcere per evitare ritorsioni da parte degli altri detenuti. «Un classico fascista. Duri solo coi più deboli, diabolici infami», conclude Pascale.

ciro maria paola 1 ciro maria paola 1 PASCALE MARIA PAOLA CIRO PASCALE MARIA PAOLA CIRO FRANCESCA PASCALE PAOLA TURCI FRANCESCA PASCALE PAOLA TURCI FRANCESCA PASCALE FRANCESCA PASCALE Francesca Pascale con Berlusconi Francesca Pascale con Berlusconi maria paola e michele gaglione maria paola e michele gaglione paola turci francesca pascale foto da oggi 6 paola turci francesca pascale foto da oggi 6 maria paola gaglione maria paola gaglione Maria Paola Gaglione Maria Paola Gaglione ciro maria paola ciro maria paola paola turci francesca pascale foto da oggi 8 paola turci francesca pascale foto da oggi 8 Francesca Pascale gayvillage Francesca Pascale gayvillage FRANCESCA PASCALE FRANCESCA PASCALE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT - I SOLDI C’ENTRANO POCO COL DEFENESTRAMENTO DEL CARDINALE ANGELO BECCIU - IN BALLO C’È L’ELEZIONE DEL PROSSIMO PAPA DA CUI RESTA ESCLUSO, MENTRE ERA UN CANDIDATO MOLTO SERIO. FINCHÉ QUALCHE NEMICO HA CONFEZIONATO UN POLPETTONE TALMENTE AVVELENATO DA FAR DIMENTICARE AL PONTEFICE IL GARANTISMO E LA MISERICORDIA, RISERVATI PERÒ SOLO AD ALCUNI, COME IL SUO AMICO MONS. GUSTAVO ZANCHETTA, EX VESCOVO ARGENTINO CHIAMATO DA FRANCESCO IN VATICANO COME ASSESSORE DELL’APSA E POI COLPITO DA MANDATO DI CATTURA INTERNAZIONALE PER PRESUNTI ILLECITI FINANZIARI E PER ABUSI SU DUE SEMINARISTI

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA SECONDA ONDATA LA AFFRONTIAMO ALLA SVEDESE? - CRESCE LA RABBIA IN EUROPA PER LE MISURE ANTI-COVID. DALLA FRONDA MARSIGLIESE AI ''GIÙ LA MASCHERA'' SPAGNOLI, ANCHE IN GERMANIA C'È UN MOVIMENTO CHE VUOLE LIMITARE LE RESTRIZIONI, E I PRESIDENTI DI DUE LANDER SONO CONTRARI A UN INASPRIMENTO DELLE MISURE - NON SI TRATTA SOLO DI NO-VAX E NO-MASK, MA ANCHE DI PERSONE CHE VOGLIONO ADOTTARE IL MODELLO SVEDESE (MENO MORTI DELL'ITALIA IN RAPPORTO ALLA POPOLAZIONE PUR AVENDO EVITATO IL LOCKDOWN)