MA QUALE “TEMPTATION”! - LA TRASMISSIONE DI CANALE5 SEGUE UN COPIONE BEN SCRITTO, DI QUEL CHE SI VEDE BEN POCO E’ LASCIATO ALL’IMMAGINAZIONE - I “TENTATORI” PAGATI 1800 EURO LORDI PER DUE SETTIMANE DI SCENEGGIATE

Pare che i “preferiti” della produzione venissero periodicamente istruiti dagli autori e che le iniziative individuali fossero sistematicamente bocciate dalla produzione - Ad esempio uno dei corteggiatori pare abbia chiesto più volte di uscire con una ragazza ma gli sarebbe stato detto più volte di no. Tutto ciò a discapito della autenticità del gioco…

Condividi questo articolo

Alberto Dandolo per Dagospia

maria de filippi maria de filippi

 

E anche in questa estate torrida, dove l’unica novità catodica nella tv pubblica è la pancetta in via di “decomposizione” di Salvo Sottile su Rai 1 scortata dalla nuova messa in piega della sua rampante partner Eleonora Daniele, ci siamo dovuti sorbire il trash reality prodotto da Maria De Filippi, “Temptation Island”, in onda su Canale5.

 

filippo bisceglia filippo bisceglia

Maria “la Sanguinaria”, d’altra parte, non conosce sosta. E ha inteso, come nessuno mai prima d’ora, che fare leva sugli istinti pecorecci e sulla voglia di trasgressione del pubblico medio, asfissiato dalle cartelle esattoriali, rende. Sia in termini d’ascolti che di raccolta pubblicitaria.

 

Anche ieri sera, infatti, il programma, ha tenuto botta alla moscia contro programmazione della Rai. E in poco più di 3 milioni di “tele-morenti” si sono accomodati sul divano per infliggersi lo show di coppiette in amore “tentate” da corteggiatori e corteggiatrici. Dove tutto, sia chiaro, si muove seguendo la logica di un copione ben scritto.

filippo bisceglia e pamela camassa filippo bisceglia e pamela camassa

 

Ebbene si! Il programma estivo della “diabolica” moglie di Costanzo è tutto scritto. Quindi, preparato. Dall’inizio alla fine. A dettare strategie, magagne, lacrime e riconciliazioni sono due bravi e scafatissimi autori: Fabio Pastrello e Claudio Leotta. Due “ragazzi” che non sono certo di primo pelo. E in queste ore le loro ex “marionette palestrate e infoiate”” stanno iniziando a vuotare il sacco.

 

fidanzata amedeo fidanzata amedeo

A un “tentatore” o a una “tentatrice” i 1.800 euro lordi ricevuti dalla “Fascino” (società che produce il programma) per due settimane di “farsa” sembrano non andare più giù! A parlare sono in molti, e in molti ci dicono che alla fine del programma rimarranno tutte le coppie in essere.

 

Pare che i “preferiti” della produzione venissero periodicamente istruiti dagli autori e che le iniziative individuali (lecite ai fini del regolamento del gioco) fossero sistematicamente bocciate dalla produzione. Ad esempio uno dei più boni del gioco, il tentatore Davide Farina pare abbia chiesto più volte di uscire con Alessia, la fidanzata del manzo napoletano Amedeo (la coppia è uscita da “Uomini e Donne”!) ma a lui, secondo fonti accreditate, sarebbe stato detto più volte di no. Tutto ciò a discapito della autenticità del gioco.

fabio pastrello fabio pastrello

 

Ma poco conta. I “tele-morenti” vogliono identificare le proprie personali “sfighe” nelle storie rappresentate in tv. In fondo, assistere al fallimento delle altrui relazioni ci fa sentire tutti meno sfigati! E su questa dinamica Maria De Filippi ha costruito buona parte della sua fortuna! “Temptation Island” incluso…

 

davide farina 5 davide farina 5 davide farina 3 davide farina 3 davide farina 4 davide farina 4 amedeo amedeo cast temtation island cast temtation island amedeo 5 amedeo 5 amedeo 4 amedeo 4 amedeo 3 amedeo 3 amedeo 2 amedeo 2 Temptation Island Temptation Island temptation island 2 3 temptation island 2 3 davide farina e goga davide farina e goga

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute