1. MUGHINI MUGHINEGGIA: “IO MI SENTO OFFESO COME UOMO DA QUELLE RAGAZZE A INGUINE SGUAINATO CHE SFILANO SUL RED CARPET DI VENEZIA PUR DI GUADAGNARE VISIBILITÀ”
2. “L’ATTRICE PER MANCANZA DI MUTANDE HA L’IDEA CHE NOI MASCHI SIAMO TALMENTE IDIOTI CHE ANDREMO A VEDERE QUEL FILM DOPO AVERLA VISTA A INGUINE MESSO A NUDO?"
3. LA SMUTANDATA GIULIA SALEMI SALAMEGGIA: “QUELLI CHE MI CONOSCONO SANNO CHE NON HO MAI DATO PROVE PARTICOLARI DI ESIBIZIONISMO. IO SONO VENUTA A VENEZIA PERCHÉ SONO STATA RICHIESTA FORTEMENTE PER IL RED CARPET E PER SUPPORTARE IL MIO AMICO STILISTA''
4. "PER ALCUNI LA PASSERELLA INVECE CHE GIOIOSA PUÒ ESSERE RISULTATA VOLGARE, MA PER MOLTI E SOPRATTUTTO PER LA STAMPA INTERNAZIONALE NO. QUESTA È LA MIA VITA”

Condividi questo articolo


giampiero mughini maurizio costanzo show giampiero mughini maurizio costanzo show

1. LA VERSIONE DI MUGHINI

Giampiero Mughini per Dagospia

 

Caro Dago, per dirti che da quelle ragazze scosciatissime che sfilano sul red carpet di Venezia io mi sento offeso come uomo. Come uomo, bada bene, che stravede per l’erotica la più radicale e dunque anche per le smutandate quando stanno al posto che è quello giusto per loro. Stravedo per Alexa Grandi, Alexa Thomas, Barbamiska e Dane Vespoli quando ci danno sotto alla grande in un video porno. Ogni cosa al punto giusto nel momento giusto e nel format giusto.

 

salemi salemi

Tutt’altra cosa è l’abbigliarsi da smutandate pur di guadagnare visibilità e magari una foto di copertina durante un festival del cinema, e dove la scosciatissima signorina è stata invitata come attrice di un film in concorso. Lei ha l’idea che noi maschi siamo talmente idioti che andremo a vedere quel film dopo aver visto la fanciulla a inguine sguainato? Ma davvero pensano che noi maschi, tutti i maschi, siamo talmente idioti?

 

giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello t

Qualche giorno fa Barbara Alberti, che mi stava accanto su un divano e che a me piace molto come persona, ha pronunciato la seguente frase: “Gli uomini sono dei poveracci perché hanno il problema dell’elezione”. O meglio, io che non sono idiota ma sono diventato mezzo sordo a causa dell’età, avevo sentito “elezione”. In realtà lei aveva detto: “Gli uomini sono dei poveracci a causa dell’erezione”. E voleva dire a causa del fatto che l’erezione agli uomini non riesce sempre.

giulia salemi et giulia salemi et

 

mello mello

Sull’argomento non metto becco. Erezione o elezione che sia, noi uomini non siamo tutti dei poveracci. Alcuni di noi sanno distinguere, ad esempio tra puttane e similputtane. Alcuni di noi ritengono che il cinema sia sacro, e che non lo si promuove a forza di un inguine messo a nudo. Fossi uno con delle responsabilità da dirigente del Festival, raccomanderei ad attrici e sciacquette di mantenere un profilo elegante quando sfilano sul carpet rosso. Non che non debbano essere sexy, ci mancherebbe altro.

 

La fanciulla più sexy della mia vita reale, ma te l’avevo scritto un’altra volta, è una ragazza che ho visto passare per strada inguainata in un paio di jeans aderenti a vita bassa e con una maglietta qualsiasi che le lasciava scoperta uno spicchio della spalla. Indimenticabile per un non idiota e un fanatico dell’erotismo sontuoso quale il sottoscritto. Ciao, Dago

 

2. DALLA BACHECA SOCIAL DI GIULIA SALEMI

giulia salemi e dayane mello 4 giulia salemi e dayane mello 4 giulia salemi it giulia salemi it

Quelli che mi conoscono sanno che non ho mai dato prove particolari di esibizionismo. Io sono venuta a Venezia perché sono stata richiesta fortemente per quel red carpet e per supportare il mio amico stilista indossando una delle sue creazioni. Per alcuni, mi rendo conto, che potremmo avere esagerato e che la passerella invece che gioiosa può essere risultata volgare, ma per molti e soprattutto per la stampa internazionale no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente da questa passerella. E accetto tutte le critiche COSTRUTTIVE ma questa è la mia vita.

giulia salemi e dayane mello et giulia salemi e dayane mello et giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello net giulia salemi e dayane mello net dayane mello dayane mello giulia salemi mnt giulia salemi mnt giulia salemi e dayane mello, mt giulia salemi e dayane mello, mt dayane mello et dayane mello et dayane mello dayane mello dayane mello dayane mello dayane mello iano.net dayane mello iano.net giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello t giulia salemi e dayane mello et giulia salemi e dayane mello et dayane mello m dayane mello m giulia salemi 1 giulia salemi 1 GIULIA SALEMI GIULIA SALEMI GIULIA SALEMI GIULIA SALEMI giulia salemi 2 giulia salemi 2 giulia salemi et giulia salemi et

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE ANCHE URSULA VON DER LEYEN – LA MELONI È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DALLA REAZIONE DI SALVINI, PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI, E DAL SUO ELETTORATO EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…

DAGOREPORT - A MEDIASET NULLA SARÀ COME PRIMA: CON PIER SILVIO E MARINA AL COMANDO, TRAMONTA LA STELLA DEL GRAN CAPO DELL'INFORMAZIONE, MAURO CRIPPA (DA OLTRE 25 ANNI SOTTO L'ALA PROTETTIVA DI CONFALONIERI) - NELLA PROSSIMA STAGIONE TV, I CONDUTTORI-ULTRA’ CHE HANNO POMPATO I VOTI DI SALVINI E ORA TIRANO LA VOLATA ALLA MELONI (DEL DEBBIO, PORRO E GIORDANO) DOVRANNO DARSI UNA REGOLATA: PIER SILVIO VUOLE UN BISCIONE PLURALISTA - LO SCAZZO DI “PIERDUDI” CON PAOLO DEL DEBBIO - NICOLA PORRO, SE NON SI TOGLIE IL FEZ, RISCHIA DI PERDERE IL PROGRAMMA: LO STIPENDIO GLIELO PAGA MEDIASET, NON FRATELLI D’ITALIA - SILVIO NON C'E' PIU', CONFALONIERI HA 87 ANNI E CRIPPA INIZIA A PRENDERE CEFFONI: LA CACCIATA DELLA D’URSO E IL LICENZIAMENTO IN TRONCO DI DEL CORNO…

DAGOREPORT - I FRATELLINI D’ITALIA VARANO TELE-MELONI CON GIAMPAOLO ROSSI SEDUTO SULLA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO E SIMONA AGNES (IN QUOTA FORZA ITALIA) ALLA PRESIDENZA - ALLA LEGA, CHE VUOLE LA DIREZIONE GENERALE, NIENTE. SALVINI S'INCAZZA DI BRUTTO E SFANCULA I MELONI DI VIALE MAZZINI: LE NOMINE RAI RISCHIANO DI SALTARE A SETTEMBRE - LA DAGO-INDISCREZIONE DI UNA TRATTATIVA IN CORSO PER UN TRASLOCO DI FIORELLO A DISCOVERY NON HA FATTO PER NIENTE PIACERE (EUFEMISMO) ALLA MELONA. C’È UN ANTICO AFFETTO E SIMPATIA TRA FIORELLO E L’EX BABY SITTER DELLA FIGLIA OLIVIA DIVENTATA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. ED È SUBITO PARTITA UNA TELEFONATA DELLA MELONA AI “SUOI” DIRIGENTI RAI: IL SUO “FIORE ALL’OCCHIELLO” DEVE RESTARE IN AZIENDA A QUALSIASI COSTO…