E POI CI TROVEREMO COME LE STAR IN TV STREAMING AL “ROXY BAR”: OLTRE UN MILIONE E MEZZO DI SPETTATORI PER VASCO ROSSI DA RED RONNIE: DOPPIATI GLI ASCOLTI DEGLI SPECIALI DI TG1 E RAI2

“Roxybar.tv” ha retto il flusso delle tante persone connesse grazie a un sistema di condivisione tra più operatori web che non ha impallato il sito - La tv via streaming soffia sul collo delle reti generaliste e si prepara a uno storico sorpasso: l’anno prossimo i consumatori guarderanno più contenuti video in streaming che in tv…

Condividi questo articolo


Marco Castoro per la Notizia (www.lanotiziagiornale.it)

 

Vasco Rossi Vasco Rossi

La tv via streaming soffia sul collo delle reti generaliste e si prepara a uno storico sorpasso, già programmato a breve. L’anno prossimo i consumatori guarderanno più contenuti video in streaming che in tv, è quanto emerge dal Report annuale dell’Ericsson ConsumerLab 2015. Gli spettatori stanno cambiando abitudini, passando a servizi on-demand facili da usare, che permettono un accesso ai contenuti video da più piattaforme in contemporanea.

Vasco Rossi Vasco Rossi

 

Il 2015 rappresenterà un anno di passaggio storico, in quanto sempre più persone guarderanno video in streaming su base settimanale rispetto alla tv tradizionale. Non a caso a Mediaset si è esultato molto alla notizia che l’applicazione Mediaset Connect ha ottenuto un riconoscimento pregiato: tra tutte le app prodotte in Italia da operatori tv e contenuti video è l’unica a essere stata inserita in App Store: il meglio del 2014, selezione delle app italiane preferite dai clienti Apple. La tv 3.0 si avvicina.

 

ROXY BAR E VASCO

red ronny red ronny

La prima testimonianza arriva dal Vasco Rossi Night organizzato da Red Ronnie e Roxy Bar Tv, visto da oltre un milione e mezzo di spettatori-utenti. A certificarlo è l’Istituto di ricerca Reputation Manager, che ha registrato attraverso 5 schermi tutto ciò che avveniva nel mondo dei social.

 

Oltre un milione e mezzo l’audience calcolata, migliaia le interazioni. Un trionfo se si considera che i programmi sul nuovo disco di Vasco su Rai1 (Speciale Tg1 di domenica 23 novembre in seconda serata) e Rai 2 (Unici di venerdì 5 dicembre in prima serata) sono stati visti rispettivamente da 705.000 ascoltatori (6,63% di share) e 793.000 (3,24%).

red ronnie photo andrea arriga red ronnie photo andrea arriga

 

LA RETE STA AVANTI

Ma come può un sito web reggere il flusso delle tante persone connesse? Da solo non ce la fa. S’impalla dopo pochi minuti. E allora ecco che arriva in soccorso la “spalmata”. In pratica diventa fondamentale un sistema di distribuzione pensato in modo da suddividere la banda in più operatori.

 

«L’evento trasmesso in esclusiva non è certamente la strada per fare i numeri in rete – spiega Gianni Armetta, proprietario della piattaforma Twww.Tv che ospita RoxyBarTv – perché anche se sei un grande editore per fare i numeri è necessario raggiungere gli utenti in maniera mirata attraverso tutti i mezzi che oggi internet ci mette a disposizione. L’embedding in primis, cioè incastonare il canale dentro un sito di chi ha già traffico e gradisce di far vedere hai suoi utenti quel tipo di contenuto, dal grande portale al forum fino al piccolo sito del fan club». Ed ecco servito il 3.0.

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

LE LODI A GIORNALI UNIFICATI PER ELISABETTA BELLONI, SHERPA AL G7, HANNO MANDATO IN TILT GLI OTOLITI FRAGILI DI GIORGIA MELONI - DELLA SERIE: MA ‘STA BELLONI LAVORA PER LO STATO O PER SE STESSA? - LA DUCETTA NON VUOLE NESSUNO A FARLE OMBRA, TANTOMENO UNA “SERVITRICE DELLO STATO” DALLE AMICIZIE TRASVERSALI CHE HA IL QUIRINALE NEL MIRINO - IL “DINAMISMO DI POTERE” DI ELISABETTA BELLONI, CHE HA APPESANTITO IL FEGATO DELLA MELONI, E’ DILAGATO SUI MEDIA GRAZIE ALL’OPERA DEL SUO CAPO DELLA COMUNICAZIONE AL DIS, LUCREZIA PAGANO - IL DAGOREPORT SU VITA, MIRACOLI E SUCCESSI DI LADY BELLONI, SEMPRE ABILE A DESTREGGIARSI NEL MARE AGITATO DELLA POLITICA ITALIANA