RICOMINCIO DA TROISI – MARIO MARTONE ANNUNCIA UN DOC (IN LAVORAZIONE) SULL’ATTORE, SCRITTO CON ANNA PAVIGNANO, COMPAGNA DI VITA E DI LAVORO DI MASSIMO TROISI - IL FILM CONTERRÀ DOCUMENTI INEDITI E TESTIMONIANZE DI COLLEGHI E AMICI DELL’ATTORE PARTENOPEO CHE ESORDÌ IN TV CON "LA SMORFIA" – “CON MASSIMO ERA NATA UN’AMICIZIA, ADORAVO IL SUO CINEMA, VAGHEGGIAVAMO DI LAVORARE INSIEME”

-

Condividi questo articolo


Michela Greco per leggo.it

 

massimo martone massimo martone

«Massimo è sempre rimasto vivo nell’immaginario collettivo, perché era una grande anima e un grande artista». Lo dice Mario Martone di Massimo Troisi, che sarà al centro del suo documentario – attualmente in lavorazione – dal titolo Laggiù qualcuno mi ama. Prodotto da Indiana e scritto dal regista con Anna Pavignano, compagna di vita e di lavoro di Troisi, il film conterrà documenti inediti e testimonianze di colleghi e amici dell’attore partenopeo che esordì in tv con la Smorfia e concluse – troppo presto – il suo percorso al cinema con Il postino.

massimo troisi anna pavignano massimo troisi anna pavignano

 

«Con Massimo era nata un’amicizia fondata su una grande stima reciproca, adoravo il suo cinema, vagheggiavamo di lavorare insieme – ha dichiarato Martone, appena premiato ai Nastri d’Argento per Qui rido io e Nostalgia - La possibilità di fare un documentario in cui il pubblico lo possa ritrovare oggi sul grande schermo è quindi qualcosa di speciale per me (…)

 

 E molto speciale è per me lavorare alla sceneggiatura con Anna Pavignano, che di Massimo ha scritto tutti i film e la cui presenza al suo fianco indicava molto bene quanto Massimo fosse aperto, dialettico, avanti nella sua visione delle cose. Quanto possa parlarci ancora adesso. Facciamo questo film per riascoltarlo, rivederlo, stare con lui».

mario martone sul set di nostalgia mario martone sul set di nostalgia mario martone sul set di nostalgia mario martone sul set di nostalgia

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

MILLERI, OGGI E DOMANI – SARÀ L’AMMINISTRATORE DELEGATO DI ESSILUX, FRANCESCO MILLERI, IL GARANTE DELLA CONTINUITÀ NELL’IMPERO DI DEL VECCHIO: DIVENTERÀ ANCHE PRESIDENTE DEL COLOSSO DELLE LENTI – LO SCHEMA DELLA SUCCESSIONE ERA STATO PREPARATO PER TEMPO DAL PAPERONE DI AGORDO: IERI È STATO COOPTATO NEL CDA DI ESSILOR-LUXOTTICA ANCHE MARIO NOTARI – LA HOLDING DELFIN È BLINDATA DAI DISSIDI TRA I FIGLI DI DEL VECCHIO, CHE HANNO CIASCUNO IL 12,5%:  PER LA VENDITA A UN SOCIO ESTERNO SERVE L’88% DEL CAPITALE, PRATICAMENTE L’UNANIMITÀ – I NODI MEDIOBANCA E GENERALI

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute

CHI SONO I RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA DELLA NUOVA ONDATA DI COVID? HANNO IN MEDIA PIÙ DI 75 ANNI, NOVE VOLTE SU DIECI SONO VACCINATI CON ALMENO DUE DOSI E OTTO SU DIECI SONO RICOVERATI IN INTENSIVA PER “ALTRO” – I PAZIENTI CON POLMONITE SONO MOLTO RARI E LA GRANDE MAGGIORANZA ARRIVA PER ALTRE PATOLOGIE CHE COMPROMETTONO LE FUNZIONI VITALI, COME ICTUS, IPERTENSIONE POLMONARE, INSUFFICIENZA CARDIACA O TRAUMI E INTERVENTI: IN CERTI CASI IL VIRUS FAVORISCE GLI SCOMPENSI E…