ZUCKERBERG, HAI UN PROBLEMA - ENTRO 50 ANNI GLI UTENTI MORTI SU FACEBOOK POTREBBERO SUPERARE QUELLI VIVI - E’ LA PREVISIONE DELL’OXFORD INTERNET INSTITUTE: NEL 2100 SE IL SOCIAL NETWORK NON ATTRARRÀ PIÙ ISCRITTI E QUINDI NON CI SARÀ UN RICAMBIO, ALMENO 1,4 MILIARDI DI UTENTI SARANNO DECEDUTI - MA IL PRESUPPOSTO E’ CHE FACEBOOK ESISTERÀ ANCORA NEI PROSSIMI ANNI…

-

Condividi questo articolo

Dal “Fatto quotidiano”

 

ZUCKERBERG ZUCKERBERG

Entro 50 anni gli utenti morti su Facebook potrebbero superare quelli vivi.

Il calcolo è frutto di una ricerca dell' Oxford Internet Institute sulla base di un ipotetico scenario: nel 2100 se il social network non attrarrà più iscritti e quindi non ci sarà un ricambio, almeno 1,4 miliardi di utenti saranno morti. E il 2070 sarebbe l' anno di non ritorno, quello in cui gli utenti morti su Facebook saranno più numerosi di quelli vivi. Attualmente la piattaforma fondata nel 2004 da Zuckerberg ha 2,2 miliardi di utenti e registra una disaffezione da parte dei più giovani ma non un calo vistoso.

 

FACEBOOK CALO UTENTI FACEBOOK CALO UTENTI

Lo studio descrive anche un altro scenario, forse più in linea con la realtà, quello in cui gli utenti continueranno ad aumentare del 13% l' anno: in questo caso ci sarebbero 4,9 miliardi di utenti morti entro il 2100. Gli autori dello studio affermano che "il vero numero quasi certamente è a metà dei due scenari".

 

La ricerca riporta all' attenzione l' importanza dell' eredità digitale. Proprio Facebook di recente ha reso noto che userà l' intelligenza artificiale per individuare i profili di persone che sono decedute, così da evitare - ad esempio - di notificare agli amici il giorno del compleanno di chi non c' è più.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute