50 EURO AI PROFUGHI. MA PER PROSTITUIRSI - NEI PARCHI DI PORDENONE DORMONO E SI VENDONO DECINE DI MIGRANTI CHE NON TROVANO POSTO NELLE STRUTTURE CITTADINE, VISTO CHE LA CITTà OSPITA QUATTRO VOLTE LA QUOTA DI RICHIEDENTI ASILO PREVISTA DALLA LEGGE (SUO MALGRADO) - PER 50 (MA ANCHE 20) EURO, SI OFFRONO AI PASSANTI - VIDEO-INCHIESTA DEL 'GIORNALE'

-

Condividi questo articolo


 

 

Giuseppe De Lorenzo e Giovanni Masini per www.ilgiornale.it

 

Profughi disperati che si prostituiscono in pieno giorno per 50 euro: è questo quello che succede da settimane davanti alla stazione ferroviaria di Pordenone. Nella città friulana la proporzione stabilita dal Viminale fra migranti e residenti è già stata superata di oltre il 400%.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

L’OPA GIUSTA AL MOMENTO GIUSTO - IL PROFESSOR CARLO ALBERTO CARNEVALE MAFFÉ: “L'OFFERTA DI KKR PER TIM È UNA PONDERATA MOSSA STRATEGICA. LASCIA INTENDERE UN DISEGNO CHE PORTERÀ A UNA PROFONDA EVOLUZIONE DELLO SCENARIO, INDUSTRIALE E ISTITUZIONALE, DELLE INFRASTRUTTURE DIGITALI DEL PAESE. NON C'ERA UN MOMENTO MIGLIORE PER UN FONDO D'INVESTIMENTO COME KKR. IL RISULTATO PIÙ PLAUSIBILE SARÀ LO SCORPORO DELLE ATTIVITÀ RETAIL E DEGLI ASSET BRASILIANI, LA CUI GOVERNANCE POTRÀ ESSERE A SUA VOLTA OGGETTO DI SCAMBIO CON VIVENDI…”

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute