CHE TU SIA PER ME IL COLTELLO - UNA STUDENTESSA MILANESE DI 19 ANNI CONVINCE IL NUOVO FIDANZATO AD ACCOLTELLARE L’EX – AI CARABINIERI AVEVA RACCONTATO DI AVER ASSISTITO IMPOTENTE ALLA SCENA E DI ESSERE RIMASTA PIETRIFICATA, IN REALTÀ SAREBBE STATA LEI AD ARMARE IL PARTNER, UN ITALO-EGIZIANO, CHE HA COLPITO L’ALTRO RAGAZZO CON UNA DECINA DI COLTELLATE E…

-

Condividi questo articolo


 

 

Federico Berni per www.corriere.it

 

accoltella la ex 2 accoltella la ex 2

Ai carabinieri aveva raccontato di aver assistito impotente alla scena del suo fidanzato che accoltellava l’amico con cui si trovava in quel momento, e di essere rimasta «pietrificata». Come se lei non c’entrasse nulla. E invece, secondo i carabinieri di Monza, è lei, una studentessa sestese di 19 anni incensurata, M.S., arrestata e condotta a San Vittore, la mandante del tentato omicidio avvenuto lo scorso 15 settembre ai giardini di San Rocco, quartiere periferico di Monza, davanti a decine di bambini coi loro genitori che in quel momento (era domenica pomeriggio) affollavano l’area giochi e il campo da calcetto.

UNA RAGAZZA CONVINCE IL FIDANZATO AD ACCOLTELLARE L'EX - I RILIEVI DEI CARABINIERI UNA RAGAZZA CONVINCE IL FIDANZATO AD ACCOLTELLARE L'EX - I RILIEVI DEI CARABINIERI

 

accoltella la ex 3 accoltella la ex 3

Quel giorno un 27enne del quartiere con precedenti per droga, mentre si trovava seduto su una panchina con la ragazza 19enne, è stato colpito da una decina di coltellate davanti a tutti, compresi alcuni fendenti alla testa, da due persone arrivate sul posto in macchina. Dopo essere stato portato a Niguarda in gravi condizioni, la vittima è stata successivamente dimessa. Le indagini dei carabinieri del Nucleo Radiomobile, in breve tempo, hanno portato all’arresto dei due autori materiali, un ventenne italo egiziano di Muggiò, Mohanad O., che materialmente ha inferto le coltellate, e un suo connazionale, anch’egli ventenne, che teneva ferma la vittima.

accoltella la ex 4 accoltella la ex 4

 

La studentessa di Sesto, forse per allontanare eventuali sospetti su di lei, due giorni dopo il fatto ha presentato denuncia contro Mohanad O., dicendo che la picchiava e che era ossessionato dalla gelosia nei suoi confronti. Da quanto emerso, invece, è stata lei a ideare l’agguato, ad attirare in una trappola il 27enne, con cui pare avesse avuto una precedente relazione, e a guidare gli aggressori verso di lui. A supporto di questa tesi, ci sono diversi scambi di messaggi tra gli indagati, anche se non si conoscono i motivi di tanto odio, visto che la giovane, interrogata dal gip di Monza, si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

accoltella la ex 5 accoltella la ex 5 accoltella la ex 1 accoltella la ex 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! – CON L’ACCORDO RAGGIUNTO SUI MIGRANTI, L’UNIONE EUROPEA TOGLIE ALLA DUCETTA LA SUA PRINCIPALE ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA. ORA “IO SO’ GIORGIA” (E TE CORCO) NON AVRÀ PIÙ ALIBI, E DOVRÀ PARLARE DELLA VERA EMERGENZA: LA CRISI ECONOMICA DEL PAESE (MES, FINANZIARIA, SPREAD, RATING, ETC.) – SALVINI E TAJANI NON ABBOCCANO AL COMPLOTTONE AGITATO DALLA DUCETTA, SUI "POTERI STORTI" CHE VOGLIONO UN GOVERNO TECNICO, E ORA LE LASCIANO IL CERINO IN MANO: VUOI FARE "QUI, COMANDO IO"? ED ORA STA A TE, NON AD ALTRI, INGURGITARE L'AMARO CALICE DELLA DEBOLEZZA ECONOMICA DI UN PAESE CHE HA SUL GROPPONE QUASI TREMILA MILIARDI DI DEBITO PUBBLICO E IN CASSA NON C'È UN EURO PER LA SANITÀ, LE PENSIONI E MOLTI DEI PROGETTI PROMESSI...

GIULIETTO E IL PULCINELLA A 5 STELLE: CONSULENTE PER SANARE I DANNI PRODOTTI DALLA SUA LEGGE! - L'ONOREVOLE MELONIANO GIULIO TREMONTI CHE IERI TUONAVA CONTRO ''LE TRUFFE DEL SUPERBONUS EDILIZIO" E OGGI ACCUSA DRAGHI DI NON AVERLO STOPPATO (“SE NON CI FOSSE STATO UN TIZIO CHE VOLEVA ANDARE AL QUIRINALE I CONTI ITALIANI STAREBBERO MEGLIO”), E' LO STESSO TREMONTI CHE HA ARRUOLATO COME CONSULENTE NEL SUO STUDIO TRIBUTARIO IL GRILLINO RICCARDO FRACCARO, EX SOTTOSEGRETARIO DEL GOVERNO CONTE E “PADRE” DEL SUPERBONUS E DELLA FAMIGERATA LEGGE PER LA CESSIONI DEI CREDITI D'IMPOSTA? - AVVISATE GIORGIA: IERI SERA AL RICEVIMENTO ALL’AMBASCIATA TEDESCA, CONTE E TREMONTI SI SONO APPARTATI 30 MINUTI A PARLARE FITTO FITTO… - LA PRECISAZIONE DI FRACCARO: "NON SONO STATO E NON SONO UN CONSULENTE DELLO STUDIO TREMONTI"

DAGOREPORT! LA VIA CRUCIS DI GIORGIA MELONI: SI COMINCIA IL 15 OTTOBRE, CON LE ELEZIONI POLACCHE E IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI BILANCIO DA PRESENTARE A BRUXELLES – POI C’È L’INFILATA DI GIUDIZI DELLE AGENZIE DI RATING: IL 20 OTTOBRE TOCCA A S&P, POI C’È FITCH (10 NOVEMBRE) E INFINE MOODY’S IL 17 NOVEMBRE. IN CASO DI DECLASSAMENTO, CI SAREBBERO EFFETTI DEVASTANTI SUI TITOLI DI STATO – LAST BUT NOT LEAST, IL 30 NOVEMBRE: È LA DATA ULTIMA PER RATIFICARE IL MES. AUGURI! - VIDEO

DAGOREPORT! - L'IRRITAZIONE (EUFEMISMO) DI MATTARELLA PER I DUE SCHIAFFONI RIFILATEGLI DALLA DUCETTA - IL PRIMO È NOTO: QUANDO HA MINACCIATO CHE L'UNICA ALTERNATIVA ALL'ATTUALE GOVERNO È IL VOTO, DIMENTICANDO CHE È IL CAPO DELLO STATO A SCIOGLIERE LE CAMERE, NON LEI - IL SECONDO, INVECE, È STATO POCO SOTTOLINEATO: È QUANDO CIANCIA DI "UN GOVERNO DEMOCRATICAMENTE ELETTO", COME SE FOSSERO I CITTADINI, E NON IL PARLAMENTO, A DARE LA FIDUCIA A UN ESECUTIVO (VOGLIA DI PREMIERATO CI COVA)