COME SOPRAVVIVERE ALL’APOCALISSE NUCLEARE – ECCO I BUNKER COSTRUITI DAL GOVERNO USA NEL SOTTOSUOLO PER METTERE AL RIPARO LE ALTE CARICHE DELLO STATO E CONSENTIRE LA “CONTINUITÀ DI GOVERNO” IN CASO DI ATTACCO – DAL SITO COSTRUITO SOTTO UN RESORT CAPACE DI OSPITARE 535 MEMBRI DEL CONGRESSO, AL NORAD, OGGI ADIBITO A…

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

raven rock mountain compleX raven rock mountain compleX

Alcuni sono ancora segreti, altri sono stati localizzati, ma la loro storia e le operazioni che si sono svolte al loro interno rimangono 'top secret'.

 

Sono i bunker costruiti dall'esecutivo degli Stati Uniti per consentire la “continuità del governo” (COG), una serie di procedure definite che consentirebbero alla Casa Bianca di continuare le operazioni essenziali in caso di eventi catastrofici come una guerra nucleare. Almeno negli Stati Uniti, il COG non è più limitato alle emergenze nucleari: il “Continuity of Operations Plan” è stato attivato in seguito agli attacchi dell'11 settembre.

 

mount pony mount pony

Negli Usa le procedure che consentivano una “continuità di governo” vennero sviluppate per la prima volta durante l'amministrazione Truman, agli albori dello sviluppo delle armi nucleari, ampliando il processo di costruzione di bunker segreti disseminati nel sottosuolo americano e di torri di comunicazione capaci di resistere a un attacco nucleare, permettendo alle alte cariche di comunicare.

 

È l’esempio dell’ex bunker nucleare noto come Mount Pony, dove la Federal Reserve ha segretamente accumulato miliardi di dollari in contanti, che avevano pianificato di utilizzare per il post Armageddon. La struttura si trova a Culpeper, in Virginia, e nel 2007 è stata convertita nella “Library of Congress Packard Campus”.

 

mount weather mount weather

La stanza che sarebbe stata adibita a Camera dei Rappresentanti in caso di guerra nucleare è stata costruita per i membri del Congresso sotto il Greenbrier, un resort a quattro stelle vicino a White Sulphur Springs, West Virginia.

 

Il rifugio antiaereo da 34.303 metri quadrati, completato nel 1961, includeva abbastanza letti e provviste per ospitare tutti i 535 membri del Congresso con una persona dello staff ciascuno. C'erano anche camere di decontaminazione, un'unità di terapia intensiva e una sala riunioni per le comunicazioni, tutte circondate da un metro e mezzo di cemento.

mount weather 1 mount weather 1

 

E poi c’è l’enorme bunker nucleare di 650 acri scavato nella montagna: il Raven Rock Mountain Complex fu costruito durante la Guerra Fredda nei pressi del Blue Ridge Summit, in Pennsylvania, e fu concepito come impianto di sostegno al Pentagono per ospitare la leadership militare, così come il Presidente, in caso di disastro nucleare.

 

La base top secret NORAD, sepolta nelle viscere della Cheyenne Mountain, ha festeggiato 60 anni lo scorso maggio: dietro le porte anti-esplosione da 23 tonnellate si trova quello che è noto come il posto più sicuro sulla terra.

il bunker sotto il resort a quattro stelle il bunker sotto il resort a quattro stelle

 

Un labirinto di tunnel scavato nel granito del Colorado negli anni '60, brulicante di apparecchiature di sorveglianza e con un monitoraggio ad alta tecnologia. Dopo la fine della Guerra fredda il NORAD, organizzazione creata dagli Stati Uniti e dal Canada per proteggere i cieli di entrambe le nazioni, si è sempre occupato di sorvegliare la minaccia nucleare, ha rivisto la sua missione e, per evitare tagli, dal 1989 ha esteso la propria attività alle operazioni antidroga, come il tracciamento di piccoli aeroplani.

dormitorio a white sulphur springs dormitorio a white sulphur springs

 

Dopo l’11 settembre la missione del NORAD si è evoluta per comprendere il monitoraggio di tutti gli aeromobili in volo all'interno dello spazio aereo statunitense. 

 

E ancora: il centro operativo di emergenza di Mount Weather, vicino a Bluemont, in Virginia. L'impianto segreto di 564 acri comprende bunker sotterranei e dovrebbe essere utilizzato dall’esecutivo degli Stati Uniti. Sebbene nessun giornalista abbia mai visitato il sito, la sua esistenza è stata scoperta nel 1974, quando un aereo di linea della TWA si schiantò contro la montagna, uccidendo tutte le 92 persone a bordo.

norad 1 norad 1

 

norad norad white sulphur springs white sulphur springs white sulphur springs 2 white sulphur springs 2 park hall park hall

 

white sulphur springs white sulphur springs

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…