DITECI LA VERITÀ – CHI HA PORTATO IL VIRUS NELLA CASA DI RIPOSO DI VILLAFRATI, IN PROVINCIA DI PALERMO? SI ERA PARLATO DI UNA NIPOTE DI RITORNO DALLA LOMBARDIA ANDATA A TROVARE IL NONNO, MA LA SECONDA PISTA (TENUTA SOTTO SILENZIO) PORTA A UNA FISIOTERAPISTA – NELLA STRUTTURA CI SONO 69 CONTAGI E UN MORTO. LA CASA DI RIPOSO OSPITA 60 ANZIANI E HA 75 DIPENDENTI, CHE FANNO LA SPOLA DAI PAESI VICINI...

-

Condividi questo articolo

Da "www.gds.it"

 

villa delle palme villa delle palme

Le zone rosse in Sicilia adesso sono tre. Con un'ordinanza firmata questa mattina dal presidente della Regione Nello Musumeci, anche Villafrati, comune della provincia di Palermo, viene isolato, così come Salemi e Agira.

 

Il boom di contagi nella casa di riposo ha portato la Regione a prendere provvedimenti per evitare che i casi si moltiplichino. Quindi fino al 15 aprile, nel piccolo centro palermitano ci sarà il divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale e la sospensione di ogni attività degli uffici pubblici, ad eccezione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.

villafrati villafrati

 

Potranno entrare e uscire dal paese solo gli operatori sanitari e socio-sanitari, il personale impegnato nell'assistenza alle attività inerenti l'emergenza, nonché esclusivamente per la fornitura delle attività essenziali del territorio comunale.

 

Sono 69 i casi di coronavirus nella casa di riposo, diventata un focolaio. Lì era ospitato Carmelo Pecoraro, 90 anni, residente a Vicari, ma il ricovero al Covid Hospital di Partinico non è servito a evitargli la morte. Nello stesso ospedale sono ricoverati altri nove anziani della struttura di Villafrati.

coronavirus coronavirus

 

E adesso si indaga su come il virus sia arrivato all'interno della casa di riposo dove complessivamente sono assistiti 60 anziani e operano 75 dipendenti. In questo momento la pista privilegiata dagli investigatori porta alla nipote di un anziano, che dopo essere rientrata in paese ai primi di marzo, sarebbe andata a trovare il nonno, non rispettando dunque le norme di sicurezza che impongono la quarantena a chi rientra in Sicilia. Ma bisogna fare chiarezza sulla data esatta del suo rientro.

villafrati villafrati

 

Ma c'è un'altra ipotesi: il contagio potrebbe essere partito da un dipendente. I carabinieri hanno sentito i responsabili della struttura per raccogliere ulteriori elementi.

villafrati 4 villafrati 4 ambulanze ambulanze villafrati 1 villafrati 1 villafrati 3 villafrati 3 villa delle palme 1 villa delle palme 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute