DOVE ANDIAMO A FARE UNA GRIGLIATA QUESTA SERA? AL MUSEO DELLA GUERRA A BRENDOLA, VICINO VICENZA - UN GRUPPO DI 10 RAGAZZOTTI STAVA CENANDO IN UN’AREA APERTA AL PUBBLICO DOVE SONO CONSERVATI VECCHI REPERTI BELLICI. DANNEGGIATI UN VELIVOLO E UN ELICOTTERO, I DANNI AMMONTANO A MIGLIAIA DI EURO. 4 ARRESTI…

-

Condividi questo articolo


Benedetta Centin per corriere.it

 

grigliata museo guerra 2 grigliata museo guerra 2

Dieci giovani vengono sorpresi all’ora di cena nella proprietà privata dove avevano fatto anche alcuni danni. Stavano facendo una grigliata. La reazione contro la nipote 26enne del proprietario, a due suoi amici e al custode dell’area, prima avviene con le parole e poi con i fatti: spray al peperoncino, calci e pugni. Due sono finiti in ospedale.

 

È quanto capitato sabato, vigilia di Pasqua, prima delle ore 19, in via Rocca dei Vescovi a Brendola (Vicenza), nell’area di proprietà di Giancarlo Marin, imprenditore e presidente del “Museo delle Forze Armate 1914-45” di Montecchio Maggiore. Si tratta di un’area collinare aperta al pubblico dove sono esposti al pubblico reperti storici, tra cui un aereo d’addestramento della Seconda guerra mondiale e un elicottero, rovinati dai giovani assieme a vasi e fioriere.

grigliata museo della guerra grigliata museo della guerra

 

Secondo una prima stima, i danni ammontano a migliaia di euro. Scattato l’allarme, sono intervenuti i carabinieri di Brendola e Altavilla Vicentina e, con loro, gli agenti della polizia locale. Il gruppo, alla vista delle divise, si è dato alla fuga nel bosco. Quattro di loro però sono stati fermati e identificati e ora saranno denunciati: si tratta di giovani della zona, dai 19 ai 21 anni, già conosciuti dalle forze dell’ordine. Gli altri componenti, ancora da individuare, saranno a loro volta denunciati.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute