FOLLIA A VITERBO - UN BAMBINO DI 10 ANNI UCCISO DAL PADRE IN CASA CON UNA COLTELLATA ALLA GOLA - L’UOMO, UN POLACCO DI 44 ANNI CHE AVEVA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO ALLA FAMIGLIA, È STATO TROVATO IN STATO IN INCOSCIENZA NELLA STESSA ABITAZIONE A CURA DI VETRALLA: HA PROVATO A UCCIDERSI CON IL GAS - IL CADAVERE DEL PICCOLO SCOPERTO DALLA MADRE, CHE SI È INSOSPETTITA QUANDO…

-

Condividi questo articolo


Rinaldo Frignani per www.corriere.it

 

coltello sangue coltello sangue

Un bambino di 10 anni è stato ucciso con una coltellata alla gola in casa a Cura Vetralla, vicino Viterbo. Quando i carabinieri sono arrivati nell’abitazione c’era anche il padre in stato di incoscienza.

 

L’uomo è stato portato in ospedale: sarebbe stato lui a uccidere il bambino e poi avrebbe tentato il suicidio col gas. Il cadavere del piccolo è stato scoperto dalla madre, allarmata perché nessuno rispondeva alle sue telefonate, al rientro a casa.

 

carabinieri carabinieri

Secondo quanto si apprende, l’uomo, un 44enne polacco, aveva un divieto di avvicinamento alla casa familiare. E in mattinata si era allontanato da un ospedale romano dove era ricoverato per Covid. L’allarme sarebbe scattato proprio per la fuga di gas dall’appartamento. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“IL FIGLIO DI ZACCAGNI È DI ZANIOLO”. POLEMICHE AL CALOR BIANCO(CELESTE) SUL CORO DEI TIFOSI GIALLOROSSI DURANTE LA SFILATA SUL BUS SCOPERTO PER LA VITTORIA DELLA CONFERENCE: LA REAZIONE DEL ROMANISTA CHE SORRIDE IMBARAZZATO (VIDEO) – CHIARA NASTI, CHE ORA ASPETTA UN FIGLIO DALL’ALA LAZIALE ZACCAGNI, HA AVUTO IN PASSATO UNA RELAZIONE CON ZANIOLO – I TIFOSI BIANCOCELESTI RICORDANO LE PAROLE DELLA ZIA DELLA EX DEL TALENTINO GIALLOROSSO, SARA: “ZANIOLO HA CACCIATO DI CASA MIA NIPOTE INCINTA DI 11 SETTIMANE ED E’ SPARITO: FOLLIA!” - VIDEO

cafonal

viaggi

salute