“CI VUOLE LA PENA DI MORTE PER TE. SEI L'UOMO PIÙ CATTIVO D'ITALIA” - FIORELLO, IL CONDUTTORE MASCHERATO DI SANREMO, CORRE IN SOCCORSO DI QUEL POVERO CRISTO DI AMADEUS: “TI SEI MESSO CONTRO TUTTI. TI MANCANO SOLO GLI ANZIANI” – POI SI FA SERIO: “VOLEVO DIRE UNA COSA ALLE 29 DEPUTATE CHE TI HANNO ACCUSATO. PROPRIO NELLA POLITICA CERCATE DI FARE UN PASSO AVANTI, NON STATE INDIETRO: NON VI LAMENTATE DI SANREMO, LAMENTATEVI DEL VOSTRO SETTORE...”

Condividi questo articolo

Il Messaggero.it

 

fiorello amadeus savino fiorello amadeus savino

Anche Fiorello interviene sul "caso Amadeus". E lo fa per sdrammatizzare dopo le polemiche degli ultimi giorni sulle donne che parteciperanno al Festival di Sanremo. «Amadeus, io, da anonimo, proporrò per te la pena di morte. Ci vuole la pena di morte per te, per quello che rappresenti. Sei l'uomo più cattivo d'Italia».

 

amadeus fiorello amadeus fiorello

Così Fiorello, con il volto semi-mascherato da una sciarpa, interviene scherzando sulle storie di Instagram. «Sono anonimo - esordisce Fiorello - voglio fare un appello ad Amadeus, conduttore del festival di Sanremo. Amadeus, ti sei messo contro tutti. Ti mancano solo gli anziani. Dì qualcosa contro gli anziani. E soprattutto dì qualcosa contro Fiorello. Perché è l'unico che è rimasto ancora con te, dì qualcosa su di lui, dammi del terrone. E così hai fatto bingo. Le donne ce l'hai tutte contro, la politica tutta, destra e sinistra, tutti quanti. Manca solo Fiorello. Attaccalo», ironizza Fiorello prima di invocare la 'pena capitale': «E io, da anonimo, proporrò per te la pena di morte. Ci vuole la pena di morte per te, per quello che rappresenti. Sei l'uomo più cattivo d'Italia. Da che eri un santo, sessista proprio».

amadeus fiorello amadeus fiorello

 

Poi più serio conclude: «Volevo dire una cosa alle 29 deputate che ti hanno accusato. Proprio nella politica cercate di fare un passo avanti, non state indietro: voglio vedere un presidente della Repubblica donna e un presidente del Consiglio donna. Non vi lamentate di Sanremo, lamentatevi del vostro settore. Allora sì che avremmo fatto un passo avanti».

rosario fiorello, claudio cecchetto, amadeus photo andrea arriga rosario fiorello, claudio cecchetto, amadeus photo andrea arriga fiorello twitta amadeus con una fortunata fiorello twitta amadeus con una fortunata AMADEUS FIORELLO AMADEUS FIORELLO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PERCHÉ IN FONDO A NOI ITALIANI PIACE VIVERE UNA GRANDE E ROMANZESCA AVVENTURA COLLETTIVA - PERINA: ''COME NEI 'PROMESSI SPOSI', IL FLAGELLO COME GIUSTIZIERE È NEL DNA DEL PAESE. E L’IDEA DI AVERE PREOCCUPAZIONI PIÙ ALTE A SOSTITUIRE LA QUOTIDIANITÀ È UN FATTORE DI FASCINO IRRESISTIBILE'' - STANCANELLI: ''FINIREMO PER DUBITARE DELLA ZIA CHE TI TOSSISCE IN FACCIA, IL FIGLIO CHE STARNUTISCE A TAVOLA E SI PULISCE IL NASO CON LE DITA CON CUI POI AFFERRA IL MIGNON ALLE FRAGOLE. E FINALMENTE SCRIVEREMO IL GRANDE ROMANZO ITALIANO''

business

IL CORONAVIRUS È IL NOSTRO "CIGNO NERO"? – I RISCHI REALI PER L’ECONOMIA ITALIANA SCATENATI DAL PANICO PER L’EPIDEMIA SONO INCALCOLABILI. LA LOMBARDIA DA SOLA VALE IL 22% DEL PIL E NON È PENSABILE DI TENERLA BLOCCATA A LUNGO – SENZA CONSIDERARE LA MANIFATTURA, IL TURISMO E IL LUSSO, DOVE L’APPORTO CINESE È FONDAMENTALE - GLI ECONOMISTI DANNO PER SCONTATO CHE ANCHE IL PRIMO TRIMESTRE DEL 2020 SARÀ NEGATIVO, IL CHE SIGNIFICA RECESSIONE TECNICA E UNA PROIEZIONE DEL -1% PER TUTTO L’ANNO...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute