“MIO FIGLIO JORDAN È SCOMPARSO PER CINQUE GIORNI PERCHÉ SONO UNA ROMPIPALLE” – LUCIANA LITTIZZETTO HA RIVELATO IL RAPPORTO CON I FIGLI PRESI IN AFFIDO QUANDO AVEVA 40 ANNI: “QUESTO AVVICINAMENTO È ARRIVATO PIAN PIANO ALLA SCELTA DEFINITIVA. VOLEVAMO UN BAMBINO E NE SONO ARRIVATI DUE.  UNA VOLTA JORDAN SE NE ANDÒ DI CASA. COSA HO FATTO QUANDO È TORNATO? HO UCCISO IL VITELLO GRASSO. IO SONO UNA ROMPISCATOLE E LUI HA SEMPRE VOGLIA DI FARSI I FATTI SUOI. MA ALL’EPOCA AVEVA…”

Condividi questo articolo


Daniela Seclì per www.fanpage.it

 

luciana littizzetto 2 luciana littizzetto 2

Luciana Littizzetto è stata ospite della puntata di Domenica In del 7 novembre, dove ha presentato il suo libro "Io mi fido di te", in cui parla dei figli Jordan e Vanessa presi in affido insieme al compagno Davide Graziano. L'intervista rilasciata a Mara Venier ha avuto inizio con la consueta dose di ironia. In collegamento, ha spiegato: "Sono bella? Ho messo le luci della D'Urso, me le sono fatte sparare in faccia. Salutiamo Barbarona".

luciana littizzetto e i figli 3 luciana littizzetto e i figli 3

 

Luciana Littizzetto e l'affido dei figli su consiglio di Maria De Filippi

Fino ai 40 anni, la comica non sentiva l'impellenza di diventare madre. Poi, un giorno Maria De Filippi le ha parlato della possibilità dell'affido, che permette a bambini che hanno un contesto difficile alle spalle, di vivere nel calore di una famiglia e ottenere la giusta serenità. Ne ha parlato con il suo compagno, il batterista Davide Graziano e hanno deciso di fare questa esperienza:

 

luciana littizzetto e i figli 2 luciana littizzetto e i figli 2

"Io ero preoccupata. Mi chiedevo come noi che siamo persone note, saremmo riusciti a mantenere la privacy e a proteggere questa esperienza. Maria, che è fantastica, mi ha detto: "Ma che te ne frega? Tu fai come sei capace. Certo che lo proteggi, figurati se non lo proteggi". Sono stata un po' consolata. Avevo già avuto dei contatti, perché ogni tanto mi chiamavano in alcune comunità di minori. C'erano tanti bambini già grandi d'età, che stavano in queste comunità da tanto tempo. Questo avvicinamento è arrivato pian piano alla scelta definitiva. Volevamo un bambino e ne sono arrivati due".

jordan, il figlio di luciana littizzetto 3 jordan, il figlio di luciana littizzetto 3

 

L'arrivo dei due fratelli Jordan e Vanessa, non ha spaventato Luciana Littizzetto perché è "fatalista" e ha creduto che il destino volesse quello per lei: "Davide era un po' più spaventato. Due, in effetti, erano tanta roba insieme. Io ero una splendida 40enne, ingenua, non sapevo come fare. Loro sono arrivati che era il primo giorno di scuola. Ho dovuto pensare a tutto, ma alla fine ce l'ho fatta". 

 

Il rapporto di Jordan e Vanessa con la madre biologica

luciana littizzetto e i figli 1 luciana littizzetto e i figli 1

Quando Vanessa e Jordan sono arrivati nella vita di Luciana Littizzetto e di Davide Graziano avevano rispettivamente 11 e 9 anni. Jordan era molto incuriosito da Davide e dai suoi tatuaggi. Quando ha saputo che fa il batterista, gli ha chiesto speranzoso: "Di chi? Di Max Pezzali?" e lui: "No di Vinicio Capossela" e Jordan ha commentato deluso: "Ah, non di uno famoso". Vanessa, invece, ha associato subito Luciana Littizzetto a "quella della pubblicità del detersivo" e le ha chiesto se sarebbe stata la sua nuova mamma:

jordan, il figlio di luciana littizzetto 2 jordan, il figlio di luciana littizzetto 2

 

"Come fanno spesso le mamme, ho procrastinato: "Vediamo". Da quel giorno sono passati 15 anni, tantissimi. Al momento, per una questione legale, non hanno più contatti con la madre biologica se non qualche messaggio. Ma io sono grata a lei perché li ha messi al mondo e poi perché credo che la vita possa dare delle bastonate fortissime e non mi sento di giudicare. Penso che abbia fatto quello che ha potuto. Non ho alcun tipo di condanna nei suoi confronti".

 

Quando Jordan scomparve per giorni

luciana littizzetto con i suoi figli 1 luciana littizzetto con i suoi figli 1

Infine, Mara Venier ha raccontato che in un'occasione, Jordan è scomparso per cinque giorni causando grande preoccupazione in Luciana Littizzetto. La comica ha ricordato: "Cosa ho fatto quando è tornato? Ho ucciso il vitello grasso. Cosa dovevo fare? A te non è successo mai che ti facessero girare tantissimo le balle. E poi cosa hai fatto? Hai ucciso anche tu il vitello grasso, cosa dovevi fare. Se n'era andato perché sono una rompiscatole, sono un po' una rompipalle. Lui è uno spirito libero, ha sempre voglia di andare in giro, farsi i fatti suoi, non rendere conto. Solo che era relativamente piccolo, aveva 18 anni".

luciana littizzetto 1 luciana littizzetto 1 il libro di luciana littizzetto il libro di luciana littizzetto luciana littizzetto con i suoi figli 2 luciana littizzetto con i suoi figli 2 i figli di luciana littizzetto 3 i figli di luciana littizzetto 3 jordan, il figlio di luciana littizzetto 1 jordan, il figlio di luciana littizzetto 1 luciana littizzetto con i suoi figli 4 luciana littizzetto con i suoi figli 4 luciana littizzetto con i suoi figli 3 luciana littizzetto con i suoi figli 3 luciana littizzetto a che tempo che fa 1 luciana littizzetto a che tempo che fa 1 i figli di luciana littizzetto 2 i figli di luciana littizzetto 2 luciana littizzetto a che tempo che fa luciana littizzetto a che tempo che fa i figli di luciana littizzetto 1 i figli di luciana littizzetto 1 luciana littizzetto 3 luciana littizzetto 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL SOTTOSCRITTO MANDA A FARE IN CULO TUTTI GLI STRONZI CHE GLI HANNO ROTTO I COGLIONI IN QUESTA CAZZO DI VITA” - BARBARA COSTA: “E’ IL BIGLIETTO LASCIATO DAL FOTOGRAFO SADOMASO E TRAV, INCESTUOSO E AMORALE PIERRE MOLINIER CHE SI È SPARATO IN BOCCA A 45 ANNI. SULLA PORTA DI CASA HA POSTO QUESTO AVVISO: “IO MI AMMAZZO. LA CHIAVE È DAL PORTIERE” - NEL LIBRO “OUTSID3RS” E’ RACCONTATA LA SUA STORIA E QUELLA DI ALTRI GENI INCOMPRESI COME TANCREDI PARMEGGIANI, BELLOCCIO UN PO’ SVALVOLATO, CHE PER DI ARTE CAMPARE SI FA TOY BOY DI PEGGY GUGGENHEIM, E PERÒ SI SCOPAVA AL CONTEMPO LA DI LEI FIGLIA PEGEEN…

politica

COME GRAFFIA GAD! -  LERNER ALL’ATTACCO: “LA RUSSA CHE RINFACCIA A LILIANA SEGRE LE SIMPATIE DI DESTRA DEL DEFUNTO MARITO, DA LEI MOLTO AMATO, È IL TIPICO COLPO BASSO. C'È SEMPRE UN INCARICATO PER I MESTIERI SPORCHI IN QUEL GENERE DI GRUPPI DIRIGENTI, E IGNAZIO LA RUSSA VI SI PRESTA BENISSIMO” – RISPOSTA: “NON MI SEMBRA UN COLPO BASSO. BASSISSIMO, INVECE, È L'ELOGIO CHE GAD LERNER CONTINUA A FARE NEI CONFRONTI DI ADRIANO SOFRI, CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA COME MANDANTE DELL'OMICIDIO CALABRESI”

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute