“IL RAPITORE SEMBRAVA UN BUTTAFUORI” – A TORINO UNA DONNA VIENE CARICATA A FORZA SU UN FURGONE CON A BORDO TRE STRANIERI. LA POLIZIA POCO DOPO È RIUSCITA A FERMARLI: LA VITTIMA ERA STATA IMMOBILIZZATA CON DELLE FASCETTE DA ELETTRICISTA – I TESTIMONI: “PASSEGGIAVA CON UN UOMO CHE È SCAPPATO. LEI È STATA PRESA ALLE SPALLE E CARICATA. URLAVA E…” – VIDEO: IL MOMENTO DELL’ARRESTO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Massimo Massenzio per www.corriere.it

 

torino, donna sequestrata in piazza san carlo torino, donna sequestrata in piazza san carlo

Sequestro di persona questa mattina in zona piazza San Carlo. Una donna è stata caricata a forza su un furgone di colore nero con a bordo tre uomini di nazionalità straniera. La scena si è svolta all'angolo tra piazza Cln e via Giolitti. Alcuni passanti hanno dato l'allarme e il camioncino nero è stato bloccato dalla polizia nei pressi di corso Vinzaglio, tre fermati. La vittima era stata immobilizzata con fascette da elettricista. Gli investigatori della squadra Mobile stanno indagando sulla vicenda.

 

«Presi alle spalle»

torino, donna sequestrata in piazza san carlo 2 torino, donna sequestrata in piazza san carlo 2

Il titolare di un negozio della zona stava prendendo il caffè quando - ha raccontato - «ho visto il furgoncino muoversi in contromano, sono scesi in due, uno incappucciato. La donna, sulla cinquantina, passeggiava con un uomo che è riuscito a scappare mentre lei è stata presa alle spalle e caricata sul mezzo. Urlavano: chiamate la polizia».

 

torino, donna sequestrata in piazza san carlo 1 torino, donna sequestrata in piazza san carlo 1

Un testimone: «Il rapitore sembrava un buttafuori»

«Sono arrivati con un furgone nero in contromano — racconta ancora il dipendente di una gelateria che ha assistito alla scena — La signora era a passeggio. È stata presa e caricata su un furgone. Urlava, mentre il suo accompagnatore è scappato. L'uomo che l'ha presa sembrava un buttafuori. Aveva il volto coperto da un passamontagna».

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute