“RISENTIRE QUEL VOCALE MI FA ACCAPPONARE LA PELLE” – PARLA IL TRASPORTATORE CHIAMATO DA MATTEO MESSINA DENARO PER IL TRASLOCO TRA I DUE COVI A CAMPOBELLO DI MAZARA: “QUELLA MATTINA ERAVAMO IN RITARDO E GLI MANDAI UN MESSAGGIO. LUI MI RISPOSE CON UN VOCALE: LA SUA VOCE ERA MOLTO INFASTIDITA, IL TONO SEMPRE CALMO MA COMPLETAMENTE DIVERSO. DISSE: “L’IMPORTANTE È CHE NON TARDATE ANCORA. VI STIAMO ASPETTANDO FUORI”. PARLÒ AL PLURALE, MA POI ERA SOLO. ABBIAMO DOVUTO SPOSTARE ROBA ECONOMICA, MA…”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Fabrizio Caccia per il “Corriere della Sera”

 

Gianni Jihed Gianni Jihed

Matteo Messina Denaro la mattina del 24 maggio 2022 chiamò al telefono lui, Gianni Jihed, 33 anni, origini tunisine ma nato qui a Mazara del Vallo, sposato con Valentina, tre figli piccoli, titolare dell’azienda di traslochi «Casa Nuova», per spostare il suo covo di Campobello di Mazara (località che dista una quindicina di chilometri) da via San Giovanni 260 a vicolo San Vito. La ditta di traslochi è sull’elenco, il boss ha chiamato come un cliente normale.

[…]

i covi di matteo messina denaro i covi di matteo messina denaro

 

Lui come si presentò?

«Non fece nomi, aveva una voce molto rilassata, disse che aveva bisogno di un trasloco a Campobello e mi mandò le foto dei mobili su WhatsApp con l’indirizzo di via San Giovanni 260».

 

Mobili di lusso?

«Macché, un letto, una lavatrice, il frigo con il famoso magnete “Il padrino sono io” e due armadi completamente vuoti. Roba economica tanto che gli feci un prezzo basso».

Cioè?

messina denaro messina denaro

«Cinquecento euro in contanti alla consegna, mi disse che per la fattura mi avrebbe mandato poi i documenti e il codice fiscale che in quel momento non aveva con sé».

 

Poi glieli ha mandati i documenti?

«No. Su Whatsapp io lo registrai semplicemente come Preventivo Campobello».

 

[…]

E il 4 giugno come andò?

«Quella mattina alle 7.10 gli mandai un Whatsapp per avvisarlo che saremmo arrivati con circa 20 minuti di ritardo. Mi inviò allora un messaggio vocale che ancora conservo sul telefonino e a risentirlo oggi mi fa davvero accapponare la pelle. Stavolta la sua voce era molto infastidita, il tono sempre calmo ma completamente diverso. Disse: “L’importante è che non tardate ancora. Vi stiamo aspettando fuori…”».

magnete il padrino sono io nel covo di matteo messina denaro magnete il padrino sono io nel covo di matteo messina denaro

 

Parlò al plurale? C’era forse una donna con lui?

«No, era solo […]

 

Mohamed notò qualcosa di particolare durante il trasloco?

«Gli armadi sul camion erano vuoti, non c’erano vestiti né carte nei cassetti, anche il poster di Joker il mio operaio l’ha visto già nella casa nuova, pronto da appendere. Alle sue cose deve averci pensato il boss direttamente».

gadget di masha e orso e del padrino nel covo di matteo messina denaro gadget di masha e orso e del padrino nel covo di matteo messina denaro carta identita matteo messina denaro carta identita matteo messina denaro MATTEO MESSINA DENARO LATIN LOVER MEME MATTEO MESSINA DENARO LATIN LOVER MEME ARRESTO DI MATTEO MESSINA DENARO ARRESTO DI MATTEO MESSINA DENARO MATTEO MESSINA DENARO ENTRA NELLA CLINICA LA MADDALENA 1 MATTEO MESSINA DENARO ENTRA NELLA CLINICA LA MADDALENA 1 matteo messina denaro matteo messina denaro MATTEO MESSINA DENARO ENTRA NELLA CLINICA LA MADDALENA MATTEO MESSINA DENARO ENTRA NELLA CLINICA LA MADDALENA MESSINA DENARO MESSINA DENARO messina denaro bunker messina denaro bunker documenti matteo messina denaro 1 documenti matteo messina denaro 1 i covi di matteo messina denaro a campobello di mazara 1 i covi di matteo messina denaro a campobello di mazara 1

 

i luoghi di matteo messina denaro 1 i luoghi di matteo messina denaro 1 i covi di matteo messina denaro a campobello di mazara 2 i covi di matteo messina denaro a campobello di mazara 2 l alfa romeo giulietta di matteo messina denaro 3 l alfa romeo giulietta di matteo messina denaro 3

[…]

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)