“L’ESERCITO AFGHANO E’ FUGGITO AL PRIMO SPARO” - LA RUSSIA MARAMALDEGGIA SUL FLOP DELLA NATO: “CREDEVAMO CHE I MILITARI AVREBBERO MOSTRATO RESISTENZA PER QUALCHE TEMPO. TUTTAVIA, SEMBRA CHE SIAMO STATI TROPPO OTTIMISTI SULLA QUALITÀ DELLE TRUPPE ADDESTRATE DAGLI AMERICANI E DALLE FORZE DELLA NATO” - IL VIDEO DELLA SASSAIOLA CONTRO L’ESERCITO DA PARTE DEI CITTADINI

-

Condividi questo articolo


AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO

 

(ANSA) - La presa di Kabul da parte dei Talebani ha colto di sorpresa la Russia. Lo ha detto l'inviato presidenziale russo per l'Afghanistan, Zamir Kabulov, che ha anche escluso che l'ascesa dei Talebani possa spiegarsi con qualsiasi sorta di accordo con gli Stati Uniti. "Credevamo che l'esercito afgano - qualunque esso sia - avrebbe mostrato resistenza per qualche tempo. Tuttavia, sembra che siamo stati troppo ottimisti sulla qualità delle truppe addestrate dagli americani e dalle forze della Nato: sono fuggiti al primo sparo", ha sottolineato Kabulov.

AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO AFGHANISTAN - LANCIO DI SCARPE E SASSI CONTRO L ESERCITO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

INSTAGRAM SI RIFA' IL LOOK PER ADATTARSI AI TEMPI - SARA' POSSIBILE PUBBLICARE FOTO E VIDEO SUL SOCIAL NETWORK ANCHE DAL COMPUTER – FINORA ERA PERMESSO FARLO SOLO DAL CELLULARE, MA L’AUMENTO DEGLI UTENTI DAL FISSO, CAUSATO DALLA PANDEMIA, HA FATTO CAMBIARE IDEA – INSTAGRAM HA ANCHE ANNUNCIATO UN TEST SULLE “COLLABS”, OVVERO LA OSSIBILITÀ DA PARTE DI DUE UTENTI DI DIVENTARE CO-AUTORI DI UN CONTENUTO – MA CI SONO ALTRE NOVITÀ ANNUNCIATE DALLA APP PER CERCARE DI FERMARE L’ASCESA DI TIKTOK…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 3.882 NUOVI CASI E 39 DECESSI, CON 487.218 TAMPONI EFFETTUATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE RIMANE STABILE ALLO 0,8% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 88,3 MILIONI, CON PIÙ DI 44,2 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO COMPLETATO IL CICLO VACCINALE (81,84% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – BRUSAFERRO DELL’ISS: “IN ITALIA NON C'È UNA RISALITA DELLA POSITIVITÀ COME IN ALTRI PAESI UE. LA MORTALITÀ MOSTRA UN LIEVE AUMENTO ANCHE SE SI PARLA DI NUMERI LIMITATI”