“SAMAN È VIVA” – L’IPOTESI CHOC DI SAQUIB, IL FIDANZATO 21ENNE DELLA RAGAZZA SCOMPARSA, CONVINTO CHE LA 18ENNE SIA TENUTA A PANE E ACQUA IN QUALCHE SCANTINATO: “ME LO DICONO IL CUORE E LA TESTA. LA SOGNO OGNI NOTTE, PRIGIONIERA DIETRO LE SBARRE O IN UNA PICCOLA STANZA. PIANGE SEMPRE E MI DICE: “AMORE, AIUTAMI”. È VIVA, TENUTA SEGREGATA DA QUALCHE PARTE DALLO ZIO DANISH” – UNA SUGGESTIONE TENUTA IN PIEDI DAL FATTO CHE…

Condividi questo articolo


Tiziana Lapelosa per “Libero Quotidiano”

saman 4 saman 4

 

E se Saman Abbas fosse viva? Tenuta a pane e acqua in qualche scantinato in cui non arriva la luce, che un po' è come morire. Saman incastrata, suo malgrado, in una girandola di reati commessi da chi le ha negato la libertà e che ora non sa come uscirne, certo che la giustizia è fuori ad attendere? Utopia, si dirà. Utopia. La cronaca, del resto, ci ha consegnato un quadro in cui la 18enne di Novellara, Bassa Reggiana, sia stata uccisa per volere della famiglia perché ribelle ai costumi del suo paese d' origine, il Pakistan. Non voleva sposare il cugino che la mamma e il papà avevano scelto per lei.

SAMAN ABBAS SAMAN ABBAS

 

Del resto la ragazza un amore ce l' aveva già. Ed è questo cuore che batte per lei a suggerire uno scenario alternativo, meno drammatico della morte, con un finale da fiaba. Ajud Saquib, 21 anni, pakistano, sente che Saman è viva, «me lo dice il cuore e me lo dice la testa», confida a Qn. «La sogno ogni notte, prigioniera dietro delle sbarre o in una piccola stanza. Piange, piange sempre, e mi dice: amore, aiutami...». «Secondo me è viva, tenuta segregata da qualche parte dallo zio Danish dal cugino Nomanhullaq. Che, non a caso, sono irreperibili esattamente come i genitori di Saman».

 

AMORE SOCIAL Suggestione? Distorsione della realtà? Bisogno di credere che non tutto è perduto? Forse, ma non parla a vanvera Ajud, che vive nel Lazio, ha conosciuto Saman su Tik Tok, teatro del loro innamoramento suggellato dal primo incontro alla stazione di Bologna con l' immediata decisione di voler convolare a nozze. E quando Saman è scomparsa, nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio, era andata a casa dei genitori, contro il parere della comunità che la ospitava, proprio per recuperare i documenti che le avrebbero spalancato le porte verso una nuova vita, la sua vita. Invece di lei, da quel momento, non si sa più nulla.

 

il fidanzato di saman abbas a dritto e rovescio 1 il fidanzato di saman abbas a dritto e rovescio 1

Nella ricostruzione dell' accusa, la ragazza sarebbe stata dapprima attirata in una trappola («Ti prego, fatti sentire, torna a casa. Stiamo morendo. Torna, faremo come dici tu», le aveva scritto la madre), poi uccisa: le telecamere di sorveglianza dell' azienda agricola in cui lavoravano i genitori mostrano un zio e due cugini della ragazza con in mano una pala, vanno avanti e poi ritornano.

 

DANISH HASNAIN - LO ZIO DI SAMAN ABBAS DANISH HASNAIN - LO ZIO DI SAMAN ABBAS

Nel mentre, per l' accusa i tre avrebbero scavato la buca per nascondere il corpo di Saman. Il gruppo poi scompare dalla scena, fugge. Soltanto uno di loro, Ikram Ijaz, 28 anni, viene fermato lo scorso 28 maggio a Nimes, in Francia. Lo zio Danish Hasnain e dell' altro cugino, Nomanhulaq Nomanhulaq, 35 anni, non sono più pervenuti.

 

Così come i genitori di Saman, Shabbar Abbas, 47 anni e Nazia Shaheen, 46 anni, accusati di omicidio premeditato in concorso nei confronti della figlia insieme allo zio e ai cugini della 18enne: volati in Pakistan, di loro si sono perse le tracce. Resta un mandato d' arresto internazionale e una richiesta di rogatoria inoltrata al Pakistan.

In Italia, però, è rimasto il fratello di Saman, 16 anni, ora in una comunità protetta e con divieto d' espatrio.

 

la fuga dei genitori di saman all aeroporto di milano malpensa la fuga dei genitori di saman all aeroporto di milano malpensa

Interrogato, sui genitori ha fatto scena muta, sulla sorella prima ha detto che era andata via, poi ha accusato di omicidio lo zio Danish. Ecco, è qui che il pensiero di Ajud si fa speranzoso e vira verso un finale diverso, da cronaca rosa. Perché, si chiede, di Saman, dello zio e del cugino non si ha traccia? Si trovano forse in qualche parte remota della Francia, dove la famiglia della 18enne ha dei parenti? Oppure in Spagna, protetti da connazionali?

SAMAN ABBAS SAMAN ABBAS

 

TRACCE DA SEGUIRE Del resto, e questi sono fatti, Ikram Ijaz è stato arrestato mentre era a bordo di un pullman diretto a Barcellona. E chissà che quelle tratte non le abbiano attraversate pure Saman e i suoi parenti e che ora la 18enne viva a pane e acqua con la speranza di poter riassaporare la libertà perduta.

 

Utopia? Forse. Ma il fatto che ieri il tribunale di Brescia abbia respinto la richiesta di scarcerazione di Ikram Ijaz potrebbe significare che c' è molto da dire e da sapere. E che le ricerche del corpo di Saman, per il quale sono stati fatti arrivare i cani ticinesi che fiutano cadaveri in decomposizione, non abbiano portato a nulla, fa ben sperare. O, almeno, rende meno dolorosa l' attesa.

SAMAN ABBAS SAMAN ABBAS ricerche saman abbas 9 ricerche saman abbas 9 un fermo immagine del video che mostra lo zio e due cugini di saman abbas 3 un fermo immagine del video che mostra lo zio e due cugini di saman abbas 3 SAMAN ABBAS CHI L'HA VISTO SAMAN ABBAS CHI L'HA VISTO saman abbas 3 saman abbas 3 SAMAN ABBAS SAMAN ABBAS saman abbas saman abbas saman abbas 1 saman abbas 1 saman abbas 4 saman abbas 4 saman abbas 2 saman abbas 2 saman abbas 5 saman abbas 5 un fermo immagine del video che mostra lo zio e due cugini di saman abbas 2 un fermo immagine del video che mostra lo zio e due cugini di saman abbas 2 SAMAN ABBAS PADRE SAMAN ABBAS PADRE DANISH HASNAIN ZIO DI SAMAN ABBAS DANISH HASNAIN ZIO DI SAMAN ABBAS

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute