LEWIS HAMILTON RISCHIA DI NON GAREGGIARE NEL GP DI GRAN BRETAGNA: E' TERMINATO IL PERIODO DI GRAZIA CHE GLI ERA STATO CONCESSO DALLA FEDERAZIONE PER RIMUOVERE I PIERCING - A QUESTO PUNTO, SE IL PRESIDENTE DELLA FIA BEN SULAYEM NON SCENDE A COMPROMESSI, IL PILOTA POTREBBE ESSERE MULTATO, O, IN EXTREMIS, ESCLUSO DALLA GARA...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Daily Mail

 

hamilton hamilton

Lewis Hamilton rischia di nuovo l’espulsione dalle gare per colpa dei piercing che ha indosso. Il periodo di grazia che gli era stato concesso è terminato oggi, ma il campione di Formula Uno porta ancora i suoi orecchini. E la FIA non ha dato cenni di voler venire a patti. Domenica si corre il Gp di Gran Bretagna, e nella situazione più estrema, ad Hamilton potrebbe essere impedito di gareggiare.

 

hamilton verstappen hamilton verstappen

Il presidente della Fia Mohammed Ben Sulayem infatti ha stabilito che i partecipanti non possano indossare gioielli durante le competizioni. Aveva concesso due Gp di sospensione Hamilton per dargli modo di togliere i piercing, ma nulla è successo. Se Nem Sulayem non scende a un compromesso, Hamilton potrebbe essere multato, o, in extremis, escluso dalla corsa.

hamilton hamilton MOHAMMED BEN SULAYEM 1 MOHAMMED BEN SULAYEM 1 mohammed ben sulayem mohammed ben sulayem MOHAMMED BEN SULAYEM 2 MOHAMMED BEN SULAYEM 2 hamilton verstappen hamilton verstappen

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute