IL MESSAGGIO DI BENVENUTO DI CICCIO-KIM A BLINKEN – IL SEGRETARIO DI STATO AMERICANO È A SEUL PER UN CICLO DI INCONTRI E PYONGYANG LANCIA TRE MISSILI BALISTICI. È IL PRIMO LANCIO DI RAZZI ORDINATO DA KIM JONG UN DAL 14 GENNAIO – GLI STATI UNITI CONDANNANO LA “VIOLAZIONE DELLE RISOLUZIONI DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA DELL’ONU”

-

Condividi questo articolo


1. MEDIA, COREA NORD LANCIA MISSILE BALISTICO NON IDENTIFICATO

kim jong un kim jong un

(ANSA-AFP) - La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico, hanno riferito i media locali, citando l'esercito sudcoreano. "La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico non specificato verso il Mare dell'Est", ha riferito Yonhap riferendosi allo specchio d'acqua noto anche come Mar del Giappone, senza fornire ulteriori dettagli sul lancio.

 

2. MEDIA, COREA DEL NORD HA LANCIATO TRE MISSILI BALISTICI

(ANSA) - La Corea del Nord ha lanciato tre missili balistici. Lo afferma l'agenzia Kyodo citando il ministero della difesa giapponese. I missili hanno coperto una distanza di 350 chilometri, raggiungendo un'altitudine massima di 50 chilometri

 

Il governo di Tokyo, tramite il ministero della Difesa, ha confermato il lancio di almeno due missili balistici dalla Corea del Nord, in una fascia di tempo dalle 7 alle 9 del mattino ora locale (dalle 23 alle 1 in Italia), e i cui resti sono caduti al di fuori della zona economica esclusiva (Eez) del Giappone.

 

kim jong un assiste a un'esercitazione militare 5 kim jong un assiste a un'esercitazione militare 5

L'ultimo lancio di un razzo da parte del regime di Pyongyang, era avvenuto il 14 gennaio, e aveva riguardato un missile a raggio intermedio. "Per ora non sembrano esserci danni a cose e persone", ha dichiarato il portavoce del governo giapponese Yoshimasa Hayashi ai giornalisti , dopo l'annuncio del primo lancio nordcoreano dalla Guardia costiera nipponica in mattinata, seguito dalla conferma del secondo 30 minuti dopo.

 

3. GLI USA CONDANNANO IL LANCIO DEI MISSILI DI PYONGYANG

(ANSA) - Gli Stati Uniti hanno criticato la Corea del Nord per il lancio di numerosi missili balistici mentre il segretario di Stato, Antony Blinken, è da ieri in visita a Seul per un ciclo di colloqui con la leadership sudcoreana e per partecipare al vertice sulla democrazia. "Gli Usa condannano il lancio di missili balistici del Nord fatto in violazione delle sanzioni Onu", ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato, aggiungendo che l'impegno americano a difesa del Sud resta fermo. Seul ospita il 'Summit for Democracy' mentre i suoi principi di base sono indeboliti allo scopo di rafforzare la solidarietà tra le nazioni democratiche.

missile hwasong 14 della corea del nord missile hwasong 14 della corea del nord

 

"Gli Stati Uniti condannano i lanci di missili balistici della Corea del Nord del 17 marzo. Questi lanci, come gli altri degli ultimi anni, violano molteplici risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'Onu", ha affermato un portavoce del Dipartimento di Stato americano, rimarcando le minacce collegate alle intemperanze del Nord verso i Paesi vicini e la sicurezza regionale.

 

"Restiamo impegnati in un approccio diplomatico verso la Corea del Nord che invitiamo ad impegnarsi nel dialogo", ha aggiunto il portavoce. assicurando che "i nostri impegni per la difesa della Corea del Sud e del Giappone rimangono ferrei". I Capi di stato maggiore congiunti sudcoreani hanno riferito che il Nord ha lanciato questa mattina diversi missili balistici a corto raggio verso il mare del Giappone, pochi giorni dopo la conclusione delle 'Freedom Shield', le manovre militari annuali che Seul e Washington hanno chiuso la scorsa settimana.

 

vladimir putin con kim jong un 4 vladimir putin con kim jong un 4

Gli ultimi lanci, inoltre, sono avvenuti mentre Seul si appresta a ospitare da oggi a mercoledì il terzo Summit for Democracy, un'iniziativa guidata dagli Stati Uniti per promuovere la solidarietà tra le democrazie. Blinken è da ieri in Corea del Sud per partecipare alla parte ministeriale del forum, mentre il presidente americano Joe Biden sarà collegato in modalità virtuale. Durante la sua visita, Blinken incontrerà il ministro degli Esteri sudcoreano Cho Tae-yul per discutere della cooperazione democratica, dell'alleanza Washington-Seul e delle questioni regionali, inclusa la situazione relativa alla sicurezza della penisola coreana. Blinken, inoltre, incontrerà anche il presidente Yoon Suk-yeol.

kim jong un 1 kim jong un 1 Kim Jong Un 4 Kim Jong Un 4 Kim Jong Un Kim Jong Un

kim jong un assiste a un'esercitazione militare 7 kim jong un assiste a un'esercitazione militare 7

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?