A MOZZICHI E BOCCONI – UN 35ENNE RUSSO, PADRE DI TRE BIMBI, È RIUSCITO A SOPRAVVIVERE ALL’ATTACCO DI UN ORSO CHE LO STAVA DIVORANDO, MORDENDO LA LINGUA DELL’ANIMALE DI 600 CHILI: “MI STAVA MANGIANDO LA TESTA E IO SONO RIUSCITO A MORDERGLI LA LINGUA. PENSAVO DI MORIRE E INVECE LA BESTIA SI È SPAVENTATA ED È SCAPPATA…”

-

Condividi questo articolo

Biagio Chiariello per "www.fanpage.it"

 

nikolay irgit 5 nikolay irgit 5

Era convinto che sarebbe stato "mangiato vivo", si è salvato mordendogli la lingua. Nikolay Irgit, 35 anni, è stato acclamato come un eroe in Russia dopo essere riuscito a sopravvivere all’attacco di un orso bruno un mese fa in una foresta nella Repubblica di Tuva, in Siberia, dove si trovava per raccogliere corna di cervi e alci. 

 

Parlando per la prima volta, l’uomo, padre di tre figli, mostrato le orribili ferite alla testa e al braccio lasciategli in eredità dall’esemplare “di 600 chili”. Nikolay ha detto che l'orso gli è saltato addosso "dal nulla" e che non aveva "armi, nemmeno un coltello" per difendersi. Il 35enne ammette di aver “smesso di preoccuparsi se fosse vissuto", reagendo quando l'orso ha cominciato a “mangiare dalla sua testa”.

orso orso

 

Proprio mentre stava per azzannarlo sul  viso, l'uomo "è riuscito a mordere la lingua dell'orso, dopo di che l'orso si è spaventato ed è scappato via", ha riferito il rapporto della polizia. "Ho sentito un dolore terribile. All'inizio pensavo che quelle fossero le mie labbra.

 

nikolay irgit 6 nikolay irgit 6

Poi ho sputato fuori e ho capito che era una lingua. All'inizio ho pensato che fosse la mia lingua. Scuotendo, ho iniziato a dire qualcosa per controllare la mia voce, e sembrava ok. E poi ho capito che si trattava della lingua dell'orso”. Dopo che la bestia è sparita, Irgit nonostante fosse insanguinato e dolorante, ha avuto abbastanza forza per chiedere aiuto ai colleghi che erano con lui, dai quali si era separato precedentemente per coprire più terreno e raccogliere quanti più corni possibili.

 

nikolay irgit 4 nikolay irgit 4

I suoi amici sono arrivati sul posto e hanno chiamato l'ambulanza. Vk.com, social network molto popolare in Russia, ha condiviso una foto di Irgit sul letto d'ospedale, con la testa fasciata e la faccia coperta di punti, oltre ad un rapporto dell’ospedale: "Onestamente, non mi interessa la fama. Sono solo contento di stare bene. Ma non vedo la mia famiglia da un mese, il mio stipendio è in ritardo. Voglio solo vedere la mia famiglia e i miei figli, ma non posso ancora partire perché ho bisogno di altre cure" spiega.

 

nikolay irgit 3 nikolay irgit 3

Attualmente si trova a Kyzyl, ospitato da un amico. Sua moglie Aida è scoppiata in lacrime quando si è resa conto che era sopravvissuto ad un combattimento con un orso. Ma poi si è "arrabbiata" con lui: “Mi ha detto che non sarei dovuto essere in quelle foreste, anche perché rischiavo di essere attaccato da un orso…”, ha ammessso. "Ora mi vergogno di andare in strada, tutto coperto di cicatrici. Il mio occhio sinistro non funziona correttamente. Tutti credono che io sia un eroe. Ma io non sono un eroe, stavo solo cercando di sopravvivere” conclude Nikolay.

nikolay irgit 1 nikolay irgit 1 nikolay irgit 8 nikolay irgit 8 nikolay irgit 9 nikolay irgit 9 orso 1 orso 1 orso 2 orso 2 nikolay irgit 7 nikolay irgit 7

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

LA LEGA HA RITIRATO LA MOZIONE DI SFIDUCIA A GIUSEPPE CONTE. È UN TENTATIVO DI PROSEGUIRE CON L'ESPERIENZA DEL GOVERNO GIALLOVERDE? IMPROBABILE, CON TUTTO QUELLO CHE SI SONO DETTI SALVINI E IL PREMIER OGGI IN SENATO. SEMBRA PIÙ UN MODO PER FAR CADERE LA RESPONSABILITÀ DELLA CRISI SUI GRILLINI – IL TUTTO AVVIENE DURANTE IL DISCORSO DI PAOLA TAVERNA, CHE COMMENTA: "MAGICO, UN ALTRO CAMBIAMENTO: GRANDE SALVINI" – LA SPIEGAZIONE DEL CARROCCIO: "ERA UN CONTROSENSO, AVENDO APERTO SULLE RIFORME..." – GIUSEPPE CONTE SI È DIMESSO. DOMANI IL CAPO DELLO STATO AVVIERÀ LE CONSULTAZIONI A PARTIRE DALLE 16

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute