LA MULTA VA A NOZZE – UNA COPPIA DI SPOSINI SICILIANI SE NE FREGA DI RISPETTARE IL LIMITE DEI 30 INVITATI AL MATRIMONIO E ORGANIZZA UN BANCHETTO NUZIALE CON 54 PERSONE – LA NOTIZIA ARRIVA ALL’ORECCHIO DEI CARABINIERI CHE INTERVENGONO MULTANDO IL TITOLARE DEL RISTORANTE E IMPONENDOGLI LA CHIUSURA PER CINQUE GIORNI…

-

Condividi questo articolo

Da "www.leggo.it"

 

matrimonio coronavirus 1 matrimonio coronavirus 1

Secondo le norme vigenti, è vietato celebrare ricevimenti per riti civili o religiosi con più di trenta invitati. Una regola infranta da una coppia di sposi, lui di Acireale e lei di Catania, che in barba ai divieti ha organizzato un banchetto nuziale con 54 ospiti in un ristorante di Zafferana Etnea.

matrimonio coronavirus 2 matrimonio coronavirus 2

 

Invitati non previsti, i Carabinieri che hanno riscontrato l'inadempienza e applicato le sanzioni previste: 400 euro di multa per il titolare del locale e immediata chiusura del ristorante per cinque giorni. 

matrimonio coronavirus 4 matrimonio coronavirus 4 MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS matrimonio coronavirus 5 matrimonio coronavirus 5 MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS MATRIMONIO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS matrimonio coronavirus 3 matrimonio coronavirus 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute