A NAPOLI LO STATO DEL DEGRADO INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO È ARRIVATO AL PUNTO CHE I TURISTI SCAMBIANO LE TENDE E GLI OMBRELLONI DEI CLOCHARD PER PUNTI DI RISTORO! - LA DENUNCIA DELL'ASSOCIAZIONE "NO COMMENT", CHE HA ANCHE ALLEGATO UNA FOTO IN FORMATO "CARTOLINA" DI UNA BARACCA TRA LE AIUOLE DEL CASTEL NUOVO - "IL PROBLEMA NON SONO I CLOCHARD MA LO STATO DI ABBANDONO IN CUI VERSANO A CAUSA DELLA..."

-

Condividi questo articolo


DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO

(ANSA) - "Riportiamo, per l'ennesima volta, alla Vostra attenzione Istituzionale il persistere dello stato di degrado presente sulle aiuole del Maschio Angioino. Da qualche giorno, inoltre, è apparso, tra le baracche di tela e cartone, anche un ombrellone. Da lontano sembra l'appendice di un lido balneare o un punto ristoro. Grande delusione per i turisti, ma restano in bella vista, nell'angolo in basso alle aiuole, i cumuli di immondizia".

 

DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO

A denunciarlo, attraverso una pec inviata all'attenzione del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, e della neo vice sindaco di Napoli, Laura Lieto, è l'associazione "No Comment" che, con cadenza settimanale, invia i suoi attivisti in giro per la città al fine di individuare e segnalare emergenze di varia natura (solidale, culturale e igienico sanitaria). Nella mail l'associazione (di volontariato culturale per la promozione dell'informazione visiva solidale e no profit) ha allegato anche delle foto, formato cartolina, scattate la mattina dello scorso 22 agosto.

DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO

 

 "E' dal mese di marzo che segnaliamo il problema, - spiega Antonio Alfano - il 30 maggio abbiamo inviato anche una pec al Ministro Franceschini. Mai una risposta, nè da lui nè dal Comune. Ovviamente il problema non sono i clochard che cercano solo un posto dove vivere e che aprono l'ombrellone solo per ripararsi dal cocente sole estivo, ma lo stato di abbandono in cui versano a causa della mancanza di alternative".

maschio angioino maschio angioino DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO DEGRADO E RIFIUTI INTORNO AL MASCHIO ANGIOINO

 

Condividi questo articolo

media e tv

PILLOLE DI GOSSIP! SLITTA LO SHOW DELLA PARIETTONA. LE DRAG QUEEN DI ALBA FANNO PAURA A QUALCUNO? LO STOP E’ ARRIVATO DAI PIANI ALTI RAI. LA FURIA DELLA PARIETTI: IL MOTIVO – A "X FACTOR" BEATRICE QUINTA FUORI DI SENO MANDA IN TILT MORGAN CHE SI INCHINA:”E’ UN FIGA” – LEI SU TWITTER ROVINA TUTTO: “CHE PROBLEMA AVETE CON LE MIE TETTE? VE LO DICO IO, SI CHIAMA SESSISMO” (CHE PALLE) – GRANDE BORDELLO! ORIANA MARZOLI FA UN MASSAGGIO AD ANTONINO SPINALBESE POI AMMETTE: “HO UN RITARDO” (SPINALBESE INSEMINATOR?)

politica

“NON SI CHIEDE A UN PRIMO MINISTRO SE HA IMPARATO UNA LEZIONE” – BRUNO VESPA, OSPITE DI FORMIGLI A “PIAZZAPULITA”, DÀ UNA SCUDISCIATA AI GIORNALISTI CHE ALLA CONFERENZA STAMPA CON LA MELONI SI SONO INCAZZATI PER LE POCHE RISPOSTE DELLA PREMIER: “IO NON SO COME ALTRI AVREBBERO RISPOSTO. LA DOMANDA SI FA PER SAPERE LE COSE. IL CASO SAVIANO? QUELLO DI CUI UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON PUÒ FARE A MENO È DENUNCIARE UNA PERSONA CHE AFFERMA CHE È CORRESPONSABILE DELLA MORTE DI UN BAMBINO IN MARE. SI CHIAMA ATTRIBUZIONE DEL FATTO DETERMINATO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute