NON DITE CHE NON AVEVA AVVERTITO! – UN ANNO FA FRANCESCO ZAMPAGLIONE SCRIVEVA SU FACEBOOK: “BASTA CON LA MUSICA… PARTO CON LE RAPINE” – IL FRATELLO MINORE DEL LEADER DEI TIROMANCINO È STATO ARRESTATO IERI DOPO AVER RIPULITO UNA BANCA A ROMA – LE ROTTURE E I RIAVVICINAMENTI CON IL FRATELLO E I PROBLEMI DI NATURA ECONOMICA: PARABOLA DI UN RAPINATORE PER CASO

-

Condividi questo articolo

ARRESTATO FRANCESCO ZAMPAGLIONE, FRATELLO DI FEDERICO: AVEVA APPENA RIPULITO UNA BANCA A ROMA CON UNA PISTOLA FINTA

 

https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/canzoni-tiromancino-meglio-rapine-banca-arrestato-francesco-212403.htm

 

FRANCESCO ZAMPAGLIONE, QUEL POST CHE ORA SA DI BEFFA E STA FACENDO IL GIRO DEL WEB: «PARTO CON LE RAPINE»

IL POST DI FEDERICO ZAMPAGLIONE SULLA RIDUZIONE DI PENA A MASSIMO CARMINATI IL POST DI FEDERICO ZAMPAGLIONE SULLA RIDUZIONE DI PENA A MASSIMO CARMINATI

Ida Di Grazia per www.leggo.it

 

«Basta con la musica...Parto con le rapine», il post di Francesco Zampaglione pubblicato solo un anno fa sui social ora sa di beffa e sta facendo il giro del web. Il fratello minore di Federico Zampaglione leader dei Tiromancino. Francesco Zampaglione è stato arrestato giovedì dopo aver derubato a volto scoperto e con una finta pistola la filiale di una banca sulla Circonvallazione gianicolense al quartiere Monteverde di Roma.

 

francesco e federico zampaglione francesco e federico zampaglione

Il 49enne fratello più piccolo di Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino, solo un anno fa aveva postato sui social un post che letto oggi sa di beffa. Su Facebook Zampaglione jr aveva commentato la sentenza del processo sull'indagine "Mondo di mezzo" che riguardava Mafia Capitale e la riduzione di pena a Massimo Carminati (passata dai 20 anni del primo grado ai 14 anni e sei mesi dell'appello ndr.) così: «Mi sembra giusto... ridotta la pena, a Carminati...tanto c'aveva solo una decina di omicidi ... io me so rotto i co**ni, DA DOMANI BASTA MUSICA...PARTO CON LE RAPINE»... proprio le ultime parole famose.

 

ZAMPAGLIONE JR, PARABOLA DI UN RAPINATORE PER CASO

Mattia Marzi e Camilla Mozzetti per “il Messaggero”

 

francesco e federico zampaglione francesco e federico zampaglione

Le ultime canzoni le aveva incise soltanto qualche mese fa in un album che una piccola casa di distribuzione indipendente la Alpha records management è comunque intenzionata a pubblicare. Dentro ci sono parole e suoni che raccontano una storia tutt' altro che malinconica. «Canzoni solari, un po' come è Francesco o almeno racconta la presidente dell' Alpha records, Catia Giordano quel Francesco che io ho imparato a conoscere: un uomo del sud in piena regola, capace di una grande espansività e allegria».

 

Nessuna «ombra» è emersa in quest' ultimo rapporto di lavoro nato nella terra di Zampaglione, la Calabria, che potesse lasciar captare un malessere «tale da giustificare un gesto simile». Quello che poi il fratello di Federico, frontman dei Tiromancino, ha compiuto giovedì scorso, provando a rapinare, armato di una Beretta ad aria compressa e con il volto coperto da occhiali, cappello e foulard, la filiale di Intesa San Paolo sulla Circonvallazione Gianicolense.

federico zampaglione all evento ail (6) foto di bacco federico zampaglione all evento ail (6) foto di bacco

 

CANZONI SOLARI

Le sue ultime canzoni parlano «di sogni, di avventure e di speranze conclude la Giordano il testo principale dell' album è dedicato alla figura materna. Noi non l' abbandoniamo». In queste ore, mentre Zampaglione è rinchiuso nel carcere di Regina Coeli con l' accusa di tentata rapina aggravata, la famiglia resta in silenzio. Il fratello Federico, impegnato con il tour estivo dei Tiromancino, poche ore dopo aver appreso la notizia del suo arresto, ha risposto con un laconico «no comment».

francesco zampaglione francesco zampaglione

 

Eppure un perché dovrà essere motivato quantomeno di fronte al gip Clementina Forleo, che oggi lo ascolterà in carcere nell' interrogatorio di convalida, sempre che Francesco non si avvalga della facoltà di non rispondere. Per gli inquirenti gli agenti di polizia del commissariato Monteverde e il reparto Volanti della Questura di Roma alla base della tentata rapina potrebbero esserci problemi di natura economica. Pur di arraffare il denaro, Zampaglione aveva morso al braccio sinistro il cassiere della banca ma il colpo, alla fine, non è stato messo a segno: le casse, computerizzate, non si sono aperte e lui è fuggito.

 

francesco e federico zampaglione francesco e federico zampaglione

Nel suo entourage c' è chi sostiene l' ipotesi che il gesto sia stato dettato da un malessere più grande, intimo. Nella sua carriera, nonostante i successi degli esordi proprio con i Tiromancino, si erano addensate parecchie nubi che avevano profondamente minato il rapporto con il fratello. Tra i due e non è un mistero negli ultimi vent' anni non era corso buon sangue. Tra continue liti per gelosie o divergenze musicali e successive riappacificazioni.

 

La prima rottura, nel 2001, fu resa pubblica e coinvolse anche Riccardo Sinigallia e Laura Arzilli, che decisero di abbandonare i Tiromancino insieme a Francesco mettendo in forse il futuro della band: «Il gruppo sono io», rivendicò il frontman in un' intervista, facendo sapere di essere intenzionato a continuare a portare avanti il progetto insieme ad alcuni turnisti. Suo fratello e Laura Arzilli minacciarono azioni legali: «Tiromancino non è un progetto che fa esclusivamente capo a Federico Zampaglione».

 

LE DIATRIBE

SINIGALLIA E ZAMPAGLIONE TIROMANCINO SINIGALLIA E ZAMPAGLIONE TIROMANCINO

Francesco tornò a suonare con la band all' inizio del 2007, registrando insieme l' album L' alba di domani, salvo poi abbandonare nuovamente il gruppo nel 2010 e dedicarsi alla sua carriera solista.

 

Quattro anni più tardi un nuovo riavvicinamento per l' album Indagine su un sentimento, che vide Francesco impegnato oltre che come tastierista e chitarrista anche come produttore delle canzoni (tra queste Liberi, che riportò i Tiromancino in cima alle classifiche dopo un periodo poco fortunato).

 

Dopo una nuova discussione, nel settembre del 2015 Francesco decise di lasciare il gruppo. Chi conosce bene i due fratelli praticamente i Gallagher in salsa romana descrive Francesco come una persona molto fragile, con seri problemi di natura comportamentale, con qualche piccolo precedente per droga, di cui Federico si è sempre fatto carico, cercando di aiutarlo e tutelarlo.

federico zampaglione all evento ail (5) foto di bacco federico zampaglione all evento ail (5) foto di bacco

 

Non coinvolto nei festeggiamenti legati ai 25 anni di carriera dei Tiromancino, lo scorso giugno Zampaglione era ricomparso al concerto al laghetto di Villa Ada dell' amico fraterno Riccardo Sinigallia. Il giorno prima dell' arresto aveva invece fatto sapere sui social di essere al lavoro su un nuovo album solista insieme alla sua compagna, l' autrice e fotografa Gioia Ragozzino.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute