ODIA I GAY, MA FA SESSO CON UN SEMINARISTA - UN VESCOVO ORTODOSSO, FAMOSO PER LE CROCIATE OMOFOBE, BECCATO IN UN VIDEO CON MINORENNE - RIMOSSO IMMEDIATAMENTE DALL’INCARICO, SHOCK IN ROMANIA

-

Condividi questo articolo


 

Da www.velvetgossip.it

Corneliu Barladeanu prete ortodosso Corneliu Barladeanu prete ortodosso

 

Un vescovo che ha sempre avuto atteggiamenti omofobi è stato filmato e pizzicato mentre faceva sesso con un giovane seminarista. La Chiesa, svelato il fattaccio, lo ha subito rimosso dal proprio incarico ma resterà nella cittadina senza ricoprire più il precedente ruolo. Ci troviamo in Romania, più precisamente a Husi, nella regione della Moldavia. Ed è proprio in questa terra che il vescovo ortodosso Corneliu Barladeanu, conosciuto per le sue posizioni anti gay, è finito nelle scorse ore nell’occhio del ciclone.

 

prete ortodosso prete ortodosso

A renderlo protagonista delle cronache internazionali non è solo la sua ideologia, così estremista, ma un suo comportamento che va contro i suoi ideali e il suo ruolo nell’ambito della Chiesa che rappresenta. A sua insaputa, è stato diffuso in rete un video che ritrae il vescovo mentre fa sesso con un seminarista ortodosso. Il filmato è diventato virale non soltanto in Romania ma in tutto il mondo nel giro di pochissimo tempo.

 

Corneliu Barladeanu è uno dei massimi esponenti più integralisti della Chiesa Ortodossa. Nel 2001 si è opposto alla legge che ha depenalizzato l’omosessualità in Romania, lottando con tutto se stesso contro la comunità non solo omosessuale ma anche LGBT. A sorprendere, oltre logicamente l’atto in se, è il fatto che l’uomo, da sempre contro i gay, sia il protagonista di un filmato, diventato ormai virale, dove fa sesso orale con un suo seminarista di soli 17 anni.

Corneliu Barladeanu prete ortodosso1 Corneliu Barladeanu prete ortodosso1

 

Il vescovo ha immediatamente rivendicato la propria innocenza, ma ciò non è bastato per la Chiesa Ortodossa che lo ha subito rimosso dal suo incarico. L’uomo però rimarrà comunque a Husi, pur non rivestendo ruoli ufficiali. A comunicare tale decisione è stata la stessa Chiesa che, mediante un comunicato ufficiale, ha reso nota la scelta effettuata per la pace e per il bene dell’istituzione stessa. Anche in Romania, come in Italia, la religione e il credo sono molto forti e radicati, motivo per il quale tale notizia ha scioccato l’intera nazione e non solo.

prete ortodosso prete ortodosso

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute