A PALERMO, UN BAMBINO DI 9 ANNI È FINITO IN COMA DOPO AVER INGERITO DEL METADONE - IL BIMBO SI È SENTITO MALE DOPO AVER BEVUTO DA UNA BOTTIGLIETTA CHE GLI SAREBBE STATA OFFERTA COME TÈ FREDDO DA ALCUNI RAGAZZINI - LE SUE CONDIZIONI, INIZIALMENTE GRAVI, SAREBBERO MIGLIORATE: RESTA ANCORA DA CHIARIRE CHI SIA STATO AD OFFRIRGLI LA BEVANDA…

-

Condividi questo articolo


metadone metadone

Riccardo Campolo per www.today.it

 

Finisce in ospedale per aver ingerito del liquido contenente metadone. Un bambino di quasi 10 anni residente a Pioppo, frazione di Monreale (Palermo), è stato ricoverato ieri mattina, 22 giugno, all'ospedale Di Cristina del capoluogo sicliiano. E' arrivato a bordo di un’ambulanza del 118. Insieme al piccolo, portato nel reparto di Terapia intensiva, c’erano anche i genitori che avrebbero fornito qualche elemento utile per diagnosticare il problema.

 

metadone metadone

La Procura ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, per chiarire dove il bambino abbia trovato il metadone e come lo abbia assunto. Il metadone è un oppioide sintetico utilizzato come analgesico nelle cure palliative, ma anche per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva della dipendenza da stupefacenti.

 

metadone metadone

Sull'episodio indagano i carabinieri del gruppo di Monreale, contattati direttamente dai medici dell'Ospedale dei Bambini dopo i primi accertamenti e le analisi del sangue che hanno rivelato la presenza di tracce di metadone. Secondo una prima ricostruzione il bambino, che compirà 10 anni a luglio, avrebbe bevuto da una bottiglietta che gli sarebbe stata offerta come tè fresco da alcuni ragazzini. Il piccolo, al rientro a casa, si sarebbe sentito male e avrebbe avuto delle convulsioni. E forse proprio in quei concitati frangenti avrebbe raccontato ai genitori quanto accaduto.

 

metadone metadone

I militari dell'Arma hanno ascoltato la madre e il padre - non è chiaro se fossero presenti durante l'episodio - per ricostruire i contorni della vicenda  - Da chiarire come abbia fatto il figlio a entrare in contatto con quei ragazzini, ancora da identificare, e in quali circostanze abbia ingerito il liquido. Le condizionidel bambino,  inizialmente gravi, sarebbero migliorate ma la prognosi resta ancora riservata.

metadone metadone

 

Condividi questo articolo

media e tv

"DAVID PARENZO, MORALISTA PER FINTA E SERVILE PER DAVVERO" – IL RITRATTO AL VELENO BY LUIGI MASCHERONI – "IL MEZZOBUSTO, COMICO PER INTERO E TELEPROVOCATORE PERFETTO. HAI PRESENTE IL COMPAGNO DEL LICEO LECCACULO, SPIONE, RUFFIANO AL QUALE SPALMAVI LA SEDIA CON LA COLLA?" - "UNA VOLTA UN TASSISTA DI ROMA GLI DISSE: AHÒ, MA LEI NON È QUER COJONE COMUNISTA DE PARENZO? SCENDA SUBITO!" – L'INCONTRO CON NATHANIA ZEVI, LE INTEMERATE A "LA ZANZARA" (DA QUI IL DETTO: "PARENZO LO STRENZO") E QUELLA VOLTA CHE RIMASE CHIUSO AD AUSCHWITZ…

politica

È STATA LA MANO DI CRISTINA – TERREMOTO IN ARGENTINA: SI È DIMESSO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA MARTÍN GUZMÁN, AFFONDATO DAI CONTINUI ATTACCHI DELLA VICEPRESIDENTE, LA PLURIINDAGATA PER CORRUZIONE CRISTINA KIRCHNER, CHE PUNTA A TORNARE AL POTERE – ORA IL PAESE RISCHIA UN DEFAULT PEGGIORE DI QUELLO DEL 2001: IN QUESTI GIORNI L'ORMAI EX MINISTRO GUZMÁN AVEVA UN APPUNTAMENTO PER RINEGOZIARE CON IL FMI UN PRESTITO DA 2 MILIARDI DI DOLLARI – LA TERZA ECONOMIA DELL'AMERICA LATINA HA IL SECONDO TASSO DI INFLAZIONE PIÙ ALTO TRA LE GRANDI ECONOMIE, PARI AL 60%, IN CONTINUA CRESCITA…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute