PEDOFILIA IN CATTEDRA - A PAVIA UN’ALUNNA DI TREDICI ANNI ABUSATA SESSUALMENTE DAL PROF DURANTE LE LEZIONI: L'INSEGNANTE CONDANNATO A 5 ANNI E 4 MESI - IL DIRIGENTE SCOLASTICO, CHE È STATO ASCOLTATO COME TESTIMONE DURANTE IL PROCESSO, NON AVEVA PRESO ALCUN PROVVEDIMENTO NEI CONFRONTI DEL PROFESSORE IN ATTESA DELLA SENTENZA DEL TRIBUNALE

-

Condividi questo articolo

Da leggo.it

il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni

È stato condannato alla pena di 5 anni e 4 mesi di reclusione e al pagamento di una provvisionale di 30mila euro, il professore di una scuola media dell'Oltrepò Pavese accusato di abusi sessuali su un'alunna di tredici anni. La sentenza è stata emessa oggi dal tribunale di Pavia: la procura aveva chiesto per il professore, che ha 51 anni e si è sempre dichiarato innocente, la condanna a 7 anni. Il processo si è svolto a porte chiuse.

 

I fatti contestati all'insegnante sarebbero avvenuti tra il 2016 e il 2017 durante le lezioni di sostegno. E proprio in seguito al racconto della bambina, è scattata l'indagine sul docente accusato di violenza sessuale.

 

il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni

Il professore sino ad oggi ha continuato a svolgere la sua attività didattica nella stessa scuola media dove sarebbero avvenuti i fatti: il dirigente scolastico, che è stato ascoltato come testimone durante il processo, non aveva preso alcun provvedimento nei confronti dell'insegnante in attesa della sentenza del tribunale. I genitori dell'alunna si sono costituiti parte civile. I difensori del professore presenteranno quasi certamente ricorso in appello.

il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni il professore e gli abusi sessuali su un'alunna di tredici anni

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

FERMI TUTTI! PARLA IL PRESIDENTE DELL'ISTAT: "NUMERI ALLA MANO, NELLO STESSO PERIODO DI TEMPO, NEL 2019 SONO MORTE OLTRE 15MILA PERSONE PER MALATTIE RESPIRATORIE. A MARZO 2020 PER COVID-19 I DECESSI SONO STATI 12.532'' - VIDEO: BLANGIARDO FA UN PO' DI CHIAREZZA. NEI PRIMI 21 GIORNI DI MARZO AL NORD I DECESSI SONO PIÙ CHE RADDOPPIATI, A BERGAMO QUADRUPLICATI. MA COMPLESSIVAMENTE IN ITALIA IL NUMERO APPARE MINORE RISPETTO ALL'ANNO SCORSO E AL 2018. MA CI SONO ANCHE SITUAZIONI IN CUI…